Betonelle: quali i prezzi

Preventivi Gratuiti per delle Betonelle

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Per conoscere i prezzi di un pavimento in betonelle è opportuno richiedere e confrontare fra più preventivi.

Attorno al concetto di betonelle c’è una certa confusione. Il motivo di ciò risiede nell’uso spesso improprio del termine, che dal suo significato originario è giunto a indicare una intera classe di prodotto. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulle betonelle, con un focus particolare sui prezzi nelle maggiori città italiane.


 

Cosa sono le betonelle?

 

Con il termine “betonelle” si indicano i masselli autobloccanti in calcestruzzo brevettati dall’azienda Tegolaia. In realtà, vista l’incredibile diffusione di questo prodotto per la pavimentazione esterna, l’uso del termine si è esteso, in modo generico, a tutti i masselli autobloccanti, arrivando a disegnare una intera classe di prodotto più che una marchio.

In questo articolo parleremo approfonditamente delle betonelle, elencando le caratteristiche, specificandone gli impieghi e illustrando i prezzi. Faremo tuttavia riferimento alle betonelle in quanto “generico autobloccante in calcestruzzo” e non come prodotto specifico.

 

Betonelle: prezzi indicativi di riferimento (a mq)

     
  Da A
Betonelle - prezzi medi 12,00 € 35,00 €
Prezzi medi betonelle a Roma 14,00 e 38,00 €
Prezzi medi betonelle a Milano 13,00 € 37,00 €
Prezzi medi betonelle a Torino 10,00 € 36,00 €
Prezzi medi betonelle a Genova 11,00 € 34,00 €
Prezzi medi betonelle a Venezia 10,00 € 37,00 €

 

Realizzazione pavimentazione in betonelle: prezzi medi messa in posa (a mq)

     
  Da A
Realizzazione pavimento con betonelle 10,00 € 18,00 €
Costo pavimento betonelle a Roma 12,00 € 22,00 €
Costo pavimento betonelle a Milano 11,00 € 20,00 €
Costo pavimento betonelle a Torino 10,00 € 19,00 €
Costo pavimento betonelle a Genova 8,00 € 16,00 €
Costo pavimento betonelle a Venezia 10,00 € 16,00 €

 

 

Quando si usano le betonelle

 

Per comprendere in pieno gli impieghi delle betonelle è necessario, in prima battuta, elencarne le caratteristiche. Ecco quelle principali.

Estetica. Esistono vari tipi di betonella, le quali si caratterizzano per forme e colori diversi. Si apprezza quindi un certo margine di azione dal punto di vista creativo.

Durevolezza. Le betonelle sono incredibilmente resistenti alle sollecitazioni di tipo meccanico e chimico. Sopportano egregiamente carichi pesanti, sali disgelanti e cloruri.

Capacità drenante. Le betonelle consentono all’acqua di giungere fino al terreno sottostante. Dunque, contrastano efficacemente l’azione della pioggia e della neve.

Duttilità. Questa speciale tipologia di masselli autobloccanti può essere installata in qualsiasi tipo di terreno, e senza che le sue qualità tipiche ne risultino compromesse.

Facilità di rimozione e installazione. Le betonelle sono autobloccanti, quindi vengono fissate al terreno mediante un’azione di incastro. E’ assente qualsiasi tipo di legante. Ciò rende la rimozione delle betonelle piuttosto semplice, così come la loro ri-messa in posa.

Alla luce di queste caratteristiche si evince come le betonelle rappresentano il prodotto ideale per le pavimentazioni esterne e in particolare di strade, cortili, viali. Vengono utilizzate in maniera diffusa per rivestire spazi sia privati che pubblici.

La grande resistenza ai carichi pesanti rende le betonelle la soluzione più adatta per le strade, laddove si rende necessaria una caratterizzazione estetica (che per esempio il bitume non è in grado di conferire). Per lo stesso motivo, sono adatte a rivestire camminate, strade riservate al passeggio, aree pedonali.

Altri fattori che incidono favorevolmente su questi impieghi sono la resistenza agli agenti atmosferici, la capacità drenante e la facilità di rimozione: se per esempio si rende obbligatorio sistemare una tubatura, l’intervento, grazie alla presenza delle betonelle, risulta poco invasivo e molto più rapido da realizzare.

 

 

Betonelle: le tipologie

 

Si segnalano, in particolare, tre tipologie di betonelle.

Monostrato. Questa tipologia corrisponde alla betonella tipica, che racchiude in sé tutte le caratteristiche che abbiamo appena descritto.

Doppio strato. La differenza principale consiste nell’applicazione di uno strato supplementare, realizzato con inerti molto sottili. Questa aggiunta conferisce alla betonella una superficie più liscia e la possibilità di essere colorata in modo specifico. Di base, il doppiostrato, pur essendo più gradevole esteticamente, era giudicato meno resistente del monostrato. Grazie al progresso nel campo della tecnica, attualmente le due tipologie si equivalgono anche da questo punto di vista.

Anticate. La betonella subisce un trattamento ad hoc, che ha una valenza quasi esclusivamente estetica. Attraverso un elaborato procedimento, infatti, viene ottenuto un effetto antico, in grado di valorizzare la pavimentazione e conferirle un fascino particolare.

 

 

Pavimenti e rivestimenti in betonelle: a chi rivolgersi

 

Se volete acquistare le betonelle originali, quelle con il marchio registrato per intenderci, è necessario rivolgersi ai punti vendita che fanno riferimento al Gruppo Industriale Tegolaia. Ad ogni modo, esistono molte aziende, specie in Italia, che producono masselli autobloccanti in calcestruzzo, chiamate per estensione “betonelle”. E’ possibile acquistare gli autobloccanti in calcestruzzo anche nei grandi centri commerciali dedicati al fai da te, ma in questo caso il servizio non comprende generalmente la messa in posa.

A tal proposito, è necessario sempre fare riferimento a un’azienda specializzata, dal momento che l’installazione di questo genere di prodotti ha poco a che vedere con la messa in posa delle mattonelle tradizionali (quelle con i leganti, per intenderci). Il consiglio, dunque, è di rivolgersi a realtà specializzate in questo specifico segmento, a meno che non si posseggano realmente le competenze necessarie per realizzare un intervento che, come si intuisce, è diverso dal solito e pertanto molto più difficile. Anche perché, oltre la normale messa in posa, è necessario installare dei cordoli perimetrali, i quali contribuiscono a mantenere i masselli in posizione.

 

 

Betonelle: come mantenerle in buone condizioni

 

L’assenza del legante favorisce la comparsa di muffe e licheni negli interstizi tra i masselli. Pertanto, buona parte dei trattamenti e degli interventi di manutenzione preventiva deve essere focalizzata su questo problema. Il miglior modo per mantenere le betonelle in condizioni perfette è applicare lungo gli interstizi un detergente antimuffa.

Dopo aver lasciato agire quest’ultimo per circa un quarto d’ora si può procedere con la spazzolatura. E’ possibile utilizzare scope meccaniche. Tuttavia, nei primi tre mesi dalla messa in posa è indicato l’utilizzo della spazzola in lana di acciaio, il cui utilizzo è evidentemente manuale: il pavimento deve ancora stabilizzarsi sul terreno e l’impiego di strumentazioni invasive potrebbe provocare qualche danno.

Per quanto riguarda la pulizia delle superfici è sufficiente un detergente classico per pavimenti. L’unica controindicazione riguarda i masselli in doppio strato: in questo caso è necessario rendere meno aggressiva la soluzione detergente attraverso un normalissimo, ma abbondante, processo di diluizione in acqua.

 

 

Quanto costano le betonelle?

 

• Monostrato: da 12,00 € a 16,00 € per metro quadro

• Doppio strato: da 14,00 € a 18,00 € per metro quadro

• Anticate: da 25,00 € a 35,00 € per metro quadro

• Cordoli per autobloccanti: da 5,00 € a 9,00 € per metro lineare

• Costo della manodopera per la messa in posa: da 10,00 € a 18,00 € per metro quadro

 

A Roma

• Monostrato: da 14,00 € a 18,00 € per metro quadro

• Doppio strato: da 16,00 € a 20,00 € per metro quadro

• Anticate: da 27,00 € a 38,00 € per metro quadro

• Cordoli per autobloccanti: da 7,00 € a 11,00 € per metro lineare

• Costo della manodopera per la messa in posa: da 12,00 € a 22,00 € per metro quadro

 

A Milano

• Monostrato: da 13,00 € a 17,00 € per metro quadro

• Doppio strato: da 15,00 € a 19,00 € per metro quadro

• Anticati: da 26,00 € a 37,00 € per metro quadro

• Cordoli per autobloccanti: da 6,00 € a 10,00 € per metro lineare

• Costo della manodopera per la messa in posa: da 11,00 € a 20,00 € per metro quadro

 

A Torino

• Monostrato: da 10,00 € a 16,00 € per metro quadro

• Doppio strato: da 14,00 € a 19,00 € per metro quadro

• Anticate: da 25,00 € a 36,00 € per metro quadro

• Cordoli per autobloccanti: da 5,00 € a 10,00 € per metro lineare

• Costo della manodopera per la messa in posa: da 10,00 € a 19,00 € per metro quadro

 

A Genova

• Monostrato: da 11,00 € a 15,00 € per metro quadro

• Doppio strato: da 13,00 € a 17,00 € per metro quadro

• Anticate: da 24,00 € a 34,00 € per metro quadro

• Cordoli per autobloccanti: da 4,00 € a 8,00 € per metro lineare

• Costo della manodopera per la messa in posa: da 8,00 € a 16,00 € per metro quadro

 

A Venezia

• Monostrato: da 10,00 € a 18,00 € per metro quadro

• Doppio strato: da 12,00 € a 20,00 € per metro quadro

• Anticate: da 23,00 € a 37,00 € per metro quadro

• Cordoli per autobloccanti: da 3,00 € a 10,00 € per metro lineare

• Costo della manodopera per la messa in posa: da 10,00 € a 16,00 € per metro quadro

 

 

Betonelle: come poter risparmiare?

 

Il miglior modo per risparmiare è informarsi preventivamente sui prezzi. Per quanto riguarda la materia prima, ossia le betonelle in sé, in alcuni casi il catalogo è presente su internet, in altri è necessario contattare direttamente l’azienda o il punto vendita

Per quanto riguarda la manodopera, invece, è sempre consigliato chiedere prima un preventivo. Anzi, chiederlo a più aziende, in modo da poter operare un confronto. Una volta ottenuti tre o quattro preventivi si sarà in grado di individuare una offerta dal buon rapporto qualità-prezzo. In merito alla posa in opera, è sempre bene evitare il fai da te: come abbiamo già detto, è contro-intuitiva quindi non alla portata di tutti.

 

 

 


Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Ho bisogno della posa di una tettoia in legno 6x4.50 a Riano. Resto disponibile per fornire ulteriori indicazioni.

Salve, avrei necessità di installare due pensiline in legno con copertura in colpo o finto colpo, su due balconi al primo piano di una palazzina in cortina. La prima pensilina dovrà essere di circa un metro di profondità e circa 6 di lunghezza, la seconda uguale per la profondità ma mal lunghezza sarà di circa 4 metri. Grazie. 21 Agosto - Ho chiesto ad Edilnet di farmi ottenere il contatto d

Ho bisogno di 300 mt di ponteggio noleggiato per 10 giorni a Torino.

Devo costruire una casa su un albero di 40 mq al'Aquila.