Costo architetto a Milano

Preventivi Gratuiti per un Architetto a Milano

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Per sapere il costo di un architetto a Milano è opportuno richidere preventivi su Edilnet

L'architetto è un laureato in architettura. Si occupa di edilizia, urbanistica e trasformazione dell'ambiente costruito. La categoria degli architetti si divide, principalmente, in due gruppi: gli architetti da esterni e quelli da interni. I primi si occupano di progettare le strutture e i secondi di arredarle. Il costo di un architetto a Milano è, tendenzialmente, maggiore rispetto alla media nazionale.


 

Chi è un architetto?

 

L'architetto è una figura professionale laureata che, dopo le scuole superiori o il liceo, ha frequentato la Facoltà di Architettura all'Università. Esistono diverse specializzazioni di architettura. Un architetto può, per esempio, essere specializzato in: urbanistica, in paesaggistica, in allestimento architettonico o in architettura civile e di interni.

L'architetto è un professionista, iscritto in un albo specifico, denominato Ordine degli Architetti. La sua specializzazione lo rende più o meno prestigioso in uno specifico campo ma le competenze di base sono comuni a tutti gli architetti. L'architetto è un disegnatore, progettista di strutture, immobili o arredamenti che, in seguito alla laurea, può decidere di specializzarsi e concentrarsi su un solo settore. Ha competenze grafiche e, per realizzare i suoi progetti, deve interagire con altri professionisti: ingegneri, paesaggisti o interior designers, a seconda dell'ambito di lavoro.

 

Costo architetto a Milano: prezzi indicativi di riferimento
     
  Da A
Progettazione e direzione cantiere nuova costruzione 5% 6%
Progetto ristrutturazione esterni e direzione cantiere per casa di 100 mq 10.000,00 € 15.000,00 €
Progetto ristrutturazione interni e direzione cantiere per casa di 100 mq 8.000,00 € 10.000,00 €
Consulenza per arredamento 5.000,00 € 6.000,00 €
Progetto preliminare per una ristrutturazione 2.000,00 € 2.500,00 €

 

 

Cosa fa un architetto?

 

L'architetto progetta e disegna strutture, immobili o arredamenti. Il suo lavoro consiste nell'ascoltare le richieste del cliente, osservare l'ambiente sul quale si dovrà costruire ed eseguire un disegno tecnico della struttura richiesta. Per fare questo dovrà tenere conto di molti fattori: le leggi, i sistemi e i dispositivi di sicurezza, le misure, i materiali da utilizzare. Esistono diversi tipi di architetti, ognuno specializzato in un campo specifico. Ad esempio:

Architetto urbanistico: si occupa di progettare e disegnare edifici in un contesto cittadino o di paese. L'architetto urbanista è colui che progetta palazzi, complessi residenziali, strutture come Chiese, ospedali, sedi di enti pubblici. Per svolgere il suo lavoro deve avere competenze territoriali, sapere quali materiali la legge prevede che vengano usati, conoscere le norme di sicurezza per le costruzioni. Tenendo conto di questi fattori progetta e disegna le strutture cercando di dar loro bellezza, personalità e impatto artistico.

Architetto paesaggistico: si occupa di progettare e disegnare strutture decorative per città, paesi e centri abitati. Sono paesaggisti quegli architetti che realizzano progetti di fontane, di giardini pubblici, di zone decorative.

Architetto civile: si occupa, tendenzialmente, del disegno e del progetto degli immobili ad uso abitativo, cioè delle case.

Architetto di interni: è chiamato anche arredatore o interior design ed è l'architetto che suggerisce come arredare al meglio un'abitazione, una struttura o un edificio ad uso professionale.

Esistono, poi, delle categorie di architetti specializzati in settori specifici, come ad esempio quelli navali o quelli che si occupano di disegno industriale. Si tratta di professionisti che creano progetti per la costruzione e l'allestimento di navi, di fabbriche o di capannoni a scopo di produzione.

Naturalmente, quando si cerca un architetto per un progetto privato, il motivo più comune è quello di farsi aiutare a funzionalizzare al meglio la propria casa. In questo caso si può scegliere di assumere un architetto civile o un esperto in arredamento. Questa tipologia di professionista si occupa degli immobili a diverso livello:

Facciate esterne delle abitazioni: l'architetto suggerisce i migliori metodi di coibentazione e isolamento acustico, i colori e le tecniche pittoriche per gli esterni di casa, la tipologia di infissi e delle porte.

Gli spazi domestici esterni: l'architetto è in grado di trovare soluzioni ad alto impatto estetico per quanto riguarda l'allestimento di giardini e terrazzi. Inoltre sa consigliare riguardo i cancelli, le inferriate, i sistemi di allarme.

Gli interni: l'architetto è in grado di suggerire quali pavimenti scegliere, come pitturare e decorare le pareti, come funzionalizzare i dispositivi di illuminazione, come disporre le stanze per ottenerne la massima praticità e la migliore vivibilità.

L'arredamento: infine, l'architetto suggerisce i mobili e i complementi d'arredo che valorizzano meglio la casa, tenendo conto tanto del fattore pratico quanto di quello estetico.

Tutto questo viene fatto, naturalmente, in base a regole e criteri tecnici precisi ma sempre tenendo conto dei desideri e dei gusti del cliente. Un bravo architetto, infatti, ha la capacità di conciliare tecnica e creatività artistica, trovando il giusto compromesso col gusto personale e le esigenze del suo cliente.

 

 

Come scegliere un architetto a Milano?

 

Se si ha bisogno di assumere un architetto privato a Milano, innanzitutto bisogna individuare la tipologia di architetto che si vuole. Se si tratta di chiedere un aiuto per ristrutturare una casa o arredarla ex novo, ci si può rivolgere ad un architetto d'interni o specializzato in appartamenti.

A volte, il passaparola può essere un criterio intelligente per scegliere un professionista. Se, per esempio, si conosce qualcuno di fiducia che, a sua volta, ha assunto un architetto e si è ritenuto soddisfatto, si può fissare un colloquio conoscitivo. In alternativa ci si può affidare ad internet. Facendo una ricerca sulla zona di Milano si otterranno moltissimi nominativi di architetti. Il consiglio è quello di visitare i loro siti web, dove solitamente ci sono foto dei loro lavori, per avere una prima impressione sul loro metodo di lavoro.

Spesso, più che di competenze tecniche, si tratta di filosofie artistiche: se si cerca un bravo architetto per arredare la propria casa, è importante che il suo gusto sia allineato al proprio. Un altro strumento fondamentale, da sfruttare per la ricerca di un architetto, sono le recensioni. Nei siti web dei professionisti, nelle pagine dedicate agli annunci o, semplicemente, sotto i loro nominativi, spesso, ci sono i giudizi di chi li ha conosciuti. Leggere attentamente le recensioni permetterà di fare una prima scrematura e di stilare un elenco di professionisti che ispirano fiducia. A questo punto è consigliabile contattarli tutti, per chiedere un preventivo e per esporre loro, velocemente, il proprio progetto. Due chiacchiere permettono di rendersi immediatamente conto se la persona è affidabile, seria ed in linea con i propri desideri e le proprie aspettative.

Tuttavia, se non si ha tempo a disposizione, basterà inviare la propria richiesta di preventivo su Edilnet.it e si potrà essere certi di essere contattati, in brevissimo tempo, dai migliori architetti di Milano come ad esempio:

Andrea Laurora Architetto
Rozzano - Via Alda Merini – Milano

Nicola Maglione
Milano - Via Forcella - Milano

Effe di Arch. Baldissin Francesca
Paderno Dugnano - Via C. Treves - Milano

Architetturaenergia - Studio di Architettura e Consulenza
Vermezzo - Via Marconi – Milano

Archidromo
Milano - Via Pompeo Litta - Milano

 

 

Architetto a Milano: quale il costo?

 

Il costo di un architetto, come quello di tutti i professionisti, varia in base a tantissimi fattori. Ad esempio:

- il tipo di lavoro che è chiamato a fare,
- la zona in cui è chiamato a lavorare,
- il suo prestigio personale,
- la sua politica professionale, quindi il suo tariffario.

In generale, Milano è una città abbastanza cara, rispetto ad altre zone d'Italia. Per quanto riguarda la costruzione di un immobile, tendenzialmente l'architetto prende, a fine progetto, una percentuale che va dal 2% al 6% del prezzo di mercato dell'edificio stesso.

A Milano questa percentuale si assesta attorno al 5% in periferia e 6% nelle zone d'elite. Gli architetti che si occupano di urbanistica o paesaggistica e che lavorano per i Comuni e le Regioni, hanno contratti progettuali, stabiliti con la politica territoriale.

Se parliamo di architetti che aiutano il cliente a ristrutturare ed arredare una casa, a Milano le tariffe funzionano in due modi:

Preventivo su progetto: ci si basa sui metri quadri della casa e sulle prestazioni richieste. Se si tratta di occuparsi degli esterni, su una casa di 100 mq, a Milano si parla di 10.000,00 € - 15.000,00 € per un progetto base e direzione lavori a salire, con incrementi per ogni servizio aggiuntivo richiesto. Per quanto riguarda la ristrutturazione degli interni, se l'architetto si occupa di tutto, può chiedere 8.000,00 € - 10.000,00 €. Se gli viene richiesto solo un supporto per l'arredamento, la parcella media è di 5.000,00 € - 6.000,00 €. Naturalmente, i prezzi salgono in base al numero di stanze, all'importanza dei lavori, alla grandezza dell'appartamento, alla zona di ubicazione.

Pagamento ad ore: usato, solitamente, per le consulenze veloci. Queste comprendono il sopralluogo, il colloquio, un veloce confronto con qualche idea e soluzione ed, eventualmente, un progetto preliminare sul quale riflettere e pensare. Una consulenza di questo tipo, a Milano molto richiesta per i negozi e le attività commerciali, costa circa 2.000,00 € - 2.500,00 €.

 

 

Architetto a Milano: come poter risparmiare?

 

Si può risparmiare, su un architetto, cercando di ottenere 4-5 preventivi, tutti provenienti da architetti che sono attivi nella propria zona. Grazie al servizio offerto da Edilnet.it si può ottenere, in pochissimo tempo, un bel numero di preventivi e nominativi.

A questo punto non resterà che confrontare i prezzi e le soluzioni proposte e scegliere l'architetto che sembra più congeniale alle proprie esigenze ed alle proprie aspettative.

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Fornitura infissi in Pvc di colore Noce con anta a ribalta, vetro termico 4/16/4 2 Finestre a due ante 1300mm x 1250mm 1 finestra ad una anta 800mm x 1250mm 1 finestra ad una anta 820mm x 1250mm vetro satinato 1 portafinestra ad una anta 800mm x 2250mm 1 Portainestra a due ante 1300mm x 2250mm Solo fornitura, al secondo piano.

Realizzare un armadio di cartongesso con ante scorrevoli in camera da letto. La parete è lunga 3.40. Vorrei personalizzare la finitura delle ante (ci piacerebbe in vetro bianco). Grazie. Stefania.

Preventivo per la demolizione di un vecchio magazzino di 400 mq e la ricostruzione di un capannone prefabbricato per uso commerciale di 900/1000 mq finito.

Ristrutturazione completa di un monolocale di 25 mq con creazione di ripostiglio soppalcato di 10 mq. Occorre rifare: - pavimento, - bagno, - impianto elettrico, - termoidraulico, - installazione di sistema di climatizzazione. Contattare via e-mail, non telefonare. Grazie.