Costo orario idraulico

Preventivi Gratuiti per un Idraulico

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Per conoscere esattamente il costo orario di un idraulico è opportuno richiedere più preventivi

Hai problemi all'impianto idrico e desideri sapere qual è il costo orario di un idraulico? In linea di massima un idraulico ha un costo di 40,00 € - 80,00 € all'ora, anche se molto dipende dal tipo di intervento e dalla città in cui si abita.


 

Chi è un idraulico?

 

Tutti sanno cosa è un idraulico, almeno approssimativamente. Tuttavia dare una definizione esatta, per quanto esaustiva, può essere utile a chi vuole rivolgersi a questa figura professionale nella maniera più efficace possibile, quindi scegliendo il professionista giusto e, se possibile, risparmiare del denaro.

L’idraulico è un professionista che opera nel campo della termoidraulica, che quindi svolge attività quali la realizzazione degli impianti (civili o industriali), la loro installazione, la loro messa a norma. Tra i suoi compiti figura anche la diagnosi di eventuali guasti agli impianti, alle tubazioni, al sistema di drenaggio idrico.

Gli idraulici sono nella maggior parte dei casi lavoratori autonomi. Spesso, però, sono inquadrati all’interno di ditte o addirittura di aziende. In quest’ultimo caso, sovente di concerto con altri dipendenti, si occupano di realizzare i lavori più impegnativi e richiedono competenze più approfondite.

 

Idraulico: costi orari e dei principali interventi

     
  Da A
Costo orario di un idraulico 40,00 € 80,00 €
Sostituzione scarico wc 70,00 € 100,00 €
Sostituzione sanitario bagno 180,00 € 250,00 €
Sostituzione o installazione scaldabagno 200,00 € 300,00 €
Sturamento water 60,00 € 100,00 €
Sostituzione tubature 800,00 € 1.000,00 €

 

 

Cosa fa un idraulico

 

Come si evince dalla breve definizione che abbiamo fornito, sono numerose le tipologie di lavoro che un idraulico è chiamato a svolgere. Sarebbe impossibile elencarle tutte, anche perché la lista delle mansioni è destinata ad ampliarsi di pari passo con l’evoluzione tecnologica degli impianti. In linea di massima, però, un idraulico fa tre cose.

Legge e interpreta la documentazione tecnica degli impianti da manutenere o da ristrutturare, soprattutto allo scopo di individuare il punto esatto degli allacciamenti dei tubi, dei buchi di passaggio e degli impianti inseriti tra i muri o sotto il pavimento.

Elabora diagnosi di eventuali guasti e realizza preventivi il più precisi possibile.
Installa impianti, tubazioni, elettrodomestici, sanitari.

Ripara impianti, tubazioni, elettrodomestici, sanitari (o semplicemente curarne la manutenzione), anche a costo di tagliare e piegare le tubazioni.

All’interno di queste tipologie, si possono individuare alcuni dei lavori più frequentemente richiesti agli idraulici.

  • Sostituzione o installazione dei sanitari.
  • Installazione o riparazione di scaldabagni, caldaie, scaldini.
  • Sostituzione dei meccanismi di scarico.
  • Riparazione o sostituzione di una tubazione.

 

Come si evince da quanto scritto finora, le mansioni deputate all’idraulico sono numerose e varie. Per questo motivo, deve avere una formazione ampia. Quella teorica viene maturata in genere nelle scuole dedicate, quindi istituti tecnici o professionali. Non è raro, però, trovarsi di fronte a un idraulico con solo la licenza elementare o diplomato al liceo. Niente paura: non è una conditio sine qua non.

Le uniche cose che contano sono la preparazione e la competenza. A prescindere dal suo percorso scolastico, un idraulico deve essere intuitivo (soprattutto in sede diagnostica), rapido nell’esecuzione dei lavori, nonché un profondo conoscitore degli impianti di vecchia e nuova fabbricazione.

 

 

Come scegliere un idraulico

 

Scegliere un professionista, tra i tanti disponibili sul mercato, è sempre difficile. Lo è anche e soprattutto quando l’obiettivo è trovare un buon idraulico. In primo luogo, perché in genere chi si rivolge all’idraulico non è in grado di valutarne le conoscenze, essendo queste ultime frutto di un sapere specialistico. Secondariamente perché il reale impatto dell’intervento viene rivelato solo con il tempo, sicché quello che sembra un buon idraulico, o che viene descritto in questo modo da chi vi si è già rivolto, si rivela tale solo quando è trascorso un certo periodo.

E’ possibile comunque fornire alcuni consigli per scegliere un bravo idraulico. Innanzitutto, occhio alle referenze. Di idraulici ce ne sono molti, e per chi ha solo la guida telefonica come fonte di informazione, è piuttosto difficile intuire le competenze. I feedback di altri clienti possono aiutare a fare la scelta giusta. D’altronde, è proprio il passaparola a rappresentare il canale privilegiato per i professionisti di questo tipo.

Secondariamente, se è possibile, sarebbe bene scegliere idraulici che offrono un minimo di portfolio. Anche se, per la stessa natura degli interventi, è difficile mettere nero su bianco i propri risultati, soprattutto in rete (un canale ancora poco impiegato da professionisti di questo tipo).

Un terzo consiglio può essere quello di preferire i liberi professionisti, piuttosto che le aziende. Costano molto meno e per un lavoro di media difficoltà le loro competenze sono più che sufficienti. Certo, se i lavori riguardano l’ampliamento di un intero impianto, è bene rivolgersi alle aziende specializzate (che sono in grado di radunare competenze specifiche anche all’esterno).

In ultimo, è bene tenersi alla larga da quegli idraulici che sono restii a offrire informazioni precise sui costi. In parole povere, se un professionista non fornisce un preventivo dettagliato è possibile che, a prescindere dalla sua bravura, stia cercando di ingannarvi, magari gonfiando i costi e lucrando su falsi imprevisti.

 

 

Idraulico: quale il costo orario

 

Il costo dipende principalmente da due fattori. In primo luogo, dall’esperienza. Come in tutte le professioni, un idraulico con più esperienza guadagna di più di uno senza esperienza. A tal proposito, va specificato che l’esperienza non è sempre sinonimo di qualità. Un idraulico che lavora solo da un paio di anni può essere più bravo di un veterano. In questo caso, possono fare fede le referenze. Il secondo fattore è la città. Non è certamente un mistero che le tariffe dei professionisti siano più alte nelle grandi città che nei piccoli centri urbani, e che siano più cari al nord rispetto al sud.

Possiamo affermare che, stante una tariffa ideale media, l’esperienza influenzi – in un senso e nell’altro – la tariffa oraria di un buon 50%. La localizzazione geografica, invece, può influire di un buon 25%.

In estrema sintesi, un idraulico nelle grandi città come Roma, Milano, Torino costa fino a un quarto in più rispetto alle città come, per esempio, Potenza, Isernia, Frosinone, Reggio Calabria etc.

Una volta fatte queste precisazioni, possiamo illustrare la tariffa oraria degli idraulici e un range di tariffe per singolo intervento.

  • Costo orario medio: 40,00 € - 80,00 €.
  • Sostituzione meccanismo di scarico: 70,00 €100,00 €.
  • Sostituzione sanitario: 180,00 € - 250,00 €.
  • Sostituzione e installazione scaldabagno: 200,00 €300,00 €.
  • Sturamento del wc (se il guasto non dipende dalla linea fognaria): 60,00 € - 100,00 €.
  • Sostituzione dei tubi di linea: 800,00 € - 1.000,00 €.

 

 

Costo idraulico: come risparmiare

 

Come sempre quando ci si rivolge a un professionista è bene chiedere il preventivo. L’idraulico non fa eccezione. Come accennato nel precedente paragrafo, è bene rivolgersi solo agli idraulici disposti a fornire una panoramica dei costi. Nonostante alcuni professionisti si riservano il diritto di chiamata, ossia chiedano una quota fissa anche solo per vedere di cosa si tratta, è sempre bene valutare più preventivi per cercare la migliore offerta.

Un consiglio piuttosto furbo, ma che pochi seguono è il seguente: far trovare l’ambiente nelle migliori condizioni possibili. Se l’idraulico che per esempio deve sostituire uno scaldabagno trova il bagno occupato, in disordine, sporco, dovrà per forza procedere alla sistemazione, e questo gli farà perdere tempo. Dal momento che nella maggior parte dei casi gli idraulici hanno una tariffa oraria, risparmiare tempo vuol dire risparmiare denaro.

 

 


Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Ho bisogno della posa di una tettoia in legno 6x4.50 a Riano. Resto disponibile per fornire ulteriori indicazioni.

Salve, avrei necessità di installare due pensiline in legno con copertura in colpo o finto colpo, su due balconi al primo piano di una palazzina in cortina. La prima pensilina dovrà essere di circa un metro di profondità e circa 6 di lunghezza, la seconda uguale per la profondità ma mal lunghezza sarà di circa 4 metri. Grazie. 21 Agosto - Ho chiesto ad Edilnet di farmi ottenere il contatto d

Ho bisogno di 300 mt di ponteggio noleggiato per 10 giorni a Torino.

Devo costruire una casa su un albero di 40 mq al'Aquila.