Guaina per i tetti: quali i prezzi?

Preventivi Gratuiti per la Posa della Guaina per Tetti

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

I prezzi per la guaina per tetti dipendono dalla tipologia.

La guaina per i tetti è un rivestimento, in genere dal prezzo contenuto, che protegge una costruzione dalle infiltrazioni di acqua piovana. Esistono svariate tipologie, ognuna delle quali dotata di qualità specifiche. In questo articolo, un approfondimento sulle guaine, e un focus sui costi e sulle tecniche per risparmiare.


 

Guaina per i tetti: cos’è

 

La guaina per i tetti è una sostanza, di composizione e specificità variabile, il cui scopo è impermeabilizzare il tetto. Il suo impiego nasce da una esigenza concreta: impedire che l’acqua piovana si infiltri nell’abitazione, causando problemi di varia natura, come l’aumento dell’umidità o infiltrazioni in senso stretto.

Esistono svariate tipologie di guaine, alcune delle quali presentano caratteristiche che vanno oltre l’impermeabilizzazione. Alcune, senz’altro le più costose, sono in grado di esercitare un certo impatto estetico.

Anche la procedura di messa in posa cambia. Nello specifico, cambia in base al materiale che compone la guaina stessa. Le più diffuse, ovvero le guaine bituminose liquide, prevedono una posa “per stesura”. All’estremo opposto, però, si segnalano le guaine “adesive”, che si applicano come se fossero un rivestimento vero e proprio.

 

Costo guaina per tetti: prezzi medi
     
  Da A
Manodopera per la posa (al mq) 3,00 € 18,00 €
Guaina liquida bituminosa (al mq) 2,50 € 8,00 €
Guaina prefabbricata bituminosa (al mq) 3,25 € 7,50 €
Guaina prefabbricata polimerica (al mq) 3,75 € 9,00 €
Guaina autoadesiva (al mq) 4,25 € 8,50 €
Guaina ardesiata (al mq) 3,75 € 9,00 €

 

 

 

Guaina per tetti: come funziona

 

Il meccanismo di funzionamento, ovvero le modalità con cui esercita la sua funzione impermeabilizzante, dipende dalla tipologia della guaina. O, per meglio dire, dai materiali di cui è composta.

I materiali possono essere i più svariati, anche se in genere si utilizzano bitume, polimeri (es. pvc) e ardesia. Tutte queste sostanze hanno una caratteristica in comune: hanno una percentuale di porosità all’acqua minima. In estrema sintesi, “respingono” l’acqua impedendone il passaggio agli strati inferiori.

 

 

Le tipologie di guaine per tetti

 

La quantità di tipologie in commercio è elevata, qui ci limiteremo a descrivere quelle più diffuse.

 

  • Guaine liquide bituminose. E’ la tipologia più diffusa in assoluto. E’ composta da bitume, che viene portato mediante calore a uno stato liquido-vischioso. Le capacità di impermeabilizzazione sono ottime, così come la resistenza ai raggi ultravioletti. Non è molto resistente alla sollecitazione meccanica. Esistono varianti di guaine liquide realizzate in poliuretano, resina e gomma.

 

  • Guaine prefabbricate bituminose. Esse derivano dalla distillazione del petrolio e hanno molte caratteristiche in comune con il catrame. Essendo prefabbricate, sono vendute in fogli. Si caratterizzano per una buona resistenza meccanica e per una certa elasticità. Inoltre, sono di facile manutenzione.

 

  • Guaine prefabbricate polimeriche. Realizzate solitamente in PVC o in polietilene, si caratterizzano per una ottima elasticità e per le buone capacità di impermeabilizzazione. Necessitano di poca manutenzione ma non sono adatte al contatto con alcuni materiali, come l’asfalto. Sono indicate invece per “tetti verdi”. Vengono vendute in pannelli.

 

  • Guaine autoadesive. Possono essere bituminose o polimeriche. Si caratterizzano per la capacità di aderire automaticamente alla superficie. Le qualità in termini di impermeabilizzazione e resistenza meccanica dipendono dal materiale con cui sono composte. Rappresentano, pur essendo mediamente più costose, la soluzione ideale per superfici completamente lisce e prive di protuberanze.

 

  • Guaina ardesiata. Tale membrana è composta, in parte, di piccoli frammenti di ardesia. Ha una certa valenza estetica e possiede buone capacità di impermeabilizzazione, di resistenza meccanica e agli agenti atmosferici. E’ adatta a superfici “organiche”, come per esempio il legno.

 

 

Guaina per tetti: come si posa

 

Il meccanismo di posa dipende dalla tipologia. Dunque, ricapitolando:

 

Guaine liquide bituminose. La posa è molto semplice e consiste nell’estensione della sostanza liquido-vischiosa su tutta la superficie per mezzo di un rullo e, per rifinire, di pennello e spatola.

Guaine prefabbricate bituminose. La procedura di posa è molto semplice. Si posizionano i fogli e si impiega la fiamma libera per fissarli alla superficie e l’uno con l’altro.

Guaine prefabbricate polimeriche. La posa consiste nel posizionamento dei pannelli e nel fissaggio con materiale adesivo.

Guaine autoadesive. Il meccanismo di posa viene chiamato “a freddo”, in quanto non necessita di fiamme libere. E’ sufficiente posare i fogli sulla superficie e adoperare la giusta pressione.

Guaine ardesiate. Le operazioni di messa in posa sono simili alle guaine polimeriche. E’ necessario, infatti, apporre del materiale adesivo.

 

 

Guaine per tetti: quali i prezzi

 

Prima di parlare dei prezzi, è bene fare una precisazione. In alcuni casi, la sostituzione della guaina rientra negli interventi passibili di agevolazione fiscale. Nello specifico, se la sostituzione riguarda il tetto di un condominio o se si interviene contestualmente sulla struttura dell’edificio e sull’isolamento termico. Si tratta di una buona notizia: l’agevolazione consente di detrarre il 50% delle spese dall’IRPEF.

Ad ogni modo, ecco una panoramica dei prezzi delle guaine, tipologia per tipologia, e della manodopera per la posa.

 

  • Manodopera per la posa: da 3,00 € a 18,00 € al mq.
  • Guaina liquida bituminosa: da 2,50 € a 8,00 € al mq.
  • Guaina prefabbricata bituminosa: da 3,25 € a 7,50 € al mq.
  • Guaina prefabbricata polimerica: da 3,75 € a 9,00 € al mq.
  • Guaina autoadesiva: da 4,25 € a 8,50 € al mq.
  • Guaina ardesiata: da 3,75 € a 9,00 € al mq.

 

 

Guaine per tetti: come risparmiare

 

I prezzi cambiano in base alla tipologia, ovviamente, ma anche in base alla marca. Il consiglio, quindi, è di visionare più cataloghi, e magari leggere le specifiche del singolo prodotto. Solo in questo modo si potrà trovare un prodotto che sia allo stesso tempo conveniente ed efficace.

Una importante voce di spesa è rappresentata dalla manodopera. Anche in questo caso vi è sufficiente margine di discrezione per risparmiare. Nella migliore delle ipotesi, anche il 20% o il 50%. Il segreto sta nello sfruttare l’arma del preventivo. Chiedete il preventivo a più ditte (o a più professionisti) e, una volta raccolte tre o quattro ipotesi di costo, comparatele. A questo punto, avrete tra le mani una soluzione in grado di esprimere un buon rapporto qualità prezzo.

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Dovrei fare un impianto di riscaldamento e raffrescamento a pavimento. Villetta indipendente nuova costruzione,piano terra e primo piano, totale circa 100mq

Installare una veranda completa con vetri scorrevoli sui 25 mq. Iniziare il lavoro entro un mese.

In appartamento di circa 110 mq al secondo piano in condominio del 1960. - Rifacimento completo del bagno (circa 5 mq) con sostituzione della vasca con doccia e predisposizione attacchi elettrici e idraulici per la lavatrice. Smontaggio e smaltimento scaldabagno elettrico. - Sistemazione di una parete della cucina (circa quattro metri) con revisione impianto idraulico ed elettrico in funzione de

Salve, io vivo a Palermo ma avrei bisogno di avere recapitata da Siracusa una gabbietta con due esemplari di uccelli vivi che non richiedono documentazione cites. Non conosco aziende per il trasporto di animali vivi dalle parti di Palermo o Siracusa. La gabbietta con cui me li manderebbe la persona da cui ho effettuato l'acquisto potrebbe essere al massimo 30 centimetri per 20 centimetri.