Impermeabilizzazione fondazioni: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per Impermeabilizzare le Fondazione

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Il costo per l'impermeabilizzazione delle fatture dipende dal tipo di materiale scelto.

L’impermeabilizzazione delle fondazioni è l’opera con la quale si protegge una struttura contro terra dalle infiltrazioni di acqua. A volte è consigliata, altre è strettamente necessaria. Ecco cosa c’è da sapere a riguardo, e un focus sulle tipologie di impermeabilizzazione, sui materiali più utilizzati, sui costi e sulle più efficaci tecniche per risparmiare.


 

Impermeabilizzazione fondazioni: quando è necessaria?

 

L’impermeabilizzazione delle fondazioni è un passaggio spesso fondamentale anche se meno vistoso rispetto all’impermeabilizzazione del soffitto. Anche perché il terreno tende sempre a trasferire alla struttura una certa quantità di umidità.

Nella stragrande maggioranza dei casi, al fine di mantenere l’acqua lontano dall’abitazione, è sufficiente un buon sistema di drenaggio. A volte, però, questa misura non è affatto sufficiente. Ciò si verifica quando il terreno risponde a caratteristiche particolari e nello specifico é:

 

  • Drenante. E’ il caso della sabbia e della ghiaia. Questo tipo di terreno spicca per la porosità, e quindi per la velocità con cui è capace di drenare l’acqua. Tuttavia, altrettanto velocemente la trasferisce all’interno della struttura.

 

  • Compatto. E’ il caso delle superfici argillose. Esse sono discretamente impermeabili ma smaltiscono la poca acqua che attirano piuttosto lentamente. Dunque, tendono a provocare degli invasi, i quali a loro volta possono provocare le infiltrazioni.

 

Ne consegue che l’impermeabilizzazione delle fondazioni è necessaria soprattutto quando il terreno è eccessivamente drenante o troppo compatto. Un altro elemento di allarme, e che pone in essere la necessità di procedere all’impermeabilizzazione, è la presenza di falde acquifere nei pressi del terreno di fondazione.

 

 

Costo impermeabilizzazione fondazioni: prezzi medi
     
  Da A
Costo impermeabilizzazione fondazioni su terreni compatti (a mq) 2,30 € 16,00 €
Costo impermeabilizzazione fondazioni su terreni drenanti (a mq) 3,50 € 22,50 €

 

 

 

Impermeabilizzazione fondazioni: tipologie e materiali

 

Esistono due tipologie di impermeabilizzazione delle fondazioni. La prima, nota come “orizzontale” consiste nell’applicazione di un telo sulla superficie della fondazione (o della platea). La seconda, nota come “verticale”, consiste nella posa di un rivestimento (o anche di un telo, se questa misura si rivela sufficiente) sui muri controterra.

In linea di massima, l’impermeabilizzazione orizzontale è meno diffusa di quella verticale, anche perché per prevenire la risalita di acqua dalla superficie è quasi sempre sufficiente un buon sistema di drenaggio.

Per quanto riguarda i materiali, c’è solo l’imbarazzo della scelta, sebbene la preferenza vada quasi sempre alle membrane bituminose e bentonitiche. Queste ultime sono realizzate con una argilla marina dalle capacità espansive e si rivelano particolarmente efficaci per proteggere il calcestruzzo, a prescindere dalle caratteristiche del terreno.

Una alternativa spesso frequentata consiste nelle resine, particolarmente adatte a sigillare i pori e quindi a chiudere in maniera pressoché definitiva le via d’accesso all’acqua in risalita dal terreno.

 

 

Impermeabilizzazione fondazioni: la normativa

 

L’impermeabilizzazione delle fondazioni fa riferimento a normative specificamente dedicate ai materiali, ossia alle membrane impermeabilizzanti. Tali normative sono la EN 13707, la EN 13970, la EN 13859, la EN 14695.

Esse sono state successivamente sintetizzate dal nuovo regolamento europeo CPR “Construction Production Regulation” 305/11. Il contenuto verte in particolare sulla marcatura CE, che è diventata obbligatoria.

Ciò significa che le membrane impermeabilizzanti, siano esse riservate ai tetti piuttosto che alle fondazioni, devono possedere determinate caratteristiche, le quali riguardano appunto la stabilità, la resistenza alle sollecitazioni meccaniche, la porosità etc.

Queste caratteristiche sono riassunte nel DoP, Dichiarazione di Prestazione, di cui tutti i prodotti devono essere dotati.

 

 

Impermeabilizzazione fondazioni: quanto costa?

 

I costi per l’impermeabilizzazione fondazioni non sono irrilevanti. Si parla, infatti, di 3,00 € - 20,00 € al metro quadro.

C’è però una buona notizia: se tale attività si svolge al di fuori di una opera di costruzione ex novo, bensì su un edificio esistente, è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali. Il legislatore, infatti, ha inteso facilitare non solo le opere di ristrutturazione semplice ma anche e soprattutto quelle che portano a un aumento della classe energetica.

E, certamente, l’impermeabilizzazione delle fondazioni, appartiene a questa categoria. Ad ogni modo, le agevolazioni consistono in una detrazione IRPEF, da distribuire in dieci periodi di imposta.

 

  • Impermeabilizzazione fondazioni su terreni compatti: da 2,30 € a 16,00 € al mq.
  • Impermeabilizzazione fondazioni su terreni drenanti: da 3,50 € a 22,50 € al mq.

 

 

Impermeabilizzazione fondazioni: a chi rivolgersi?

 

A tal proposito, non ci possono essere grandi dubbi. A eseguire l’impermeabilizzazione delle fondazioni è la stessa impresa incaricata di realizzare la costruzione. Tale attività, insomma, compete alle imprese edili. Ovviamente, il tutto avviene di concerto con il geotecnico, poiché tutto parte - appunto - dalla relazione geotecnica.

Se essa pone in essere evidenze particolari, come la presenza di una falda acquifera o la presenza, proprio in corrispondenza delle future fondazioni, di terreni argillosi o sabbiosi, l’installazione di un sistema di drenaggio non è sufficiente. Dunque, è necessario procedere con l’impermeabilizzazione delle fondazioni seguendo anche i consigli e le indicazioni del geotecnico.

 

 

membrane per l'impermeabilizzazione delle fondazioni.

 

 

Impermeabilizzazione fondazioni: come risparmiare?

 

Come abbiamo visto, i costi di costruzione lievitano se si rende necessaria una opera di impermeabilizzazione. Fortunatamente, però, i prezzi sono molto variabili. Ciò è sintomo che il mercato è maturo e si basa sui sani principi della concorrenza.

Il cliente può sfruttare queste dinamiche a suo vantaggio, ovvero per risparmiare. Come ottenere il massimo risparmio? Semplice, agite di preventivo. Contattate più imprese, chiedete sempre i preventivi e alla fine confrontateli per individuare una soluzione dal rapporto qualità prezzo ottimale.

Se si utilizza questo metodo con la necessaria efficacia e determinazione è possibile risparmiare cifre pari al 20-50% della spesa media.

 

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Rifacimento dell'impianto idraulico di bagno e cucina a Genova. Lavoro da fare entro fine anno.

Devo realizzare un parapetto in vetro su un terrazzo a sbalzo di un fabbricato di nuova costruzione. La lunghezza totale del parapetto è di m.10 divisi su sue tratti laterali di m.1,00 ed un tratto frontale di m.8,00.

Abitiamo in un appartamento di 3 locali attualmente gestiti da riscaldamento centralizzato. Installare una stufa a pellets e scaldare la casa lasciando spenti i termosifoni viste le alte spese condomoniali. Grazie. Munoz.

Ristrutturazione completa tetto circa 90mq con rimozione di pannelli eternit (circa 25 mq). Rifacimento canna fumaria (circa 8 mt).