Installazione scaldabagno a gas: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per Installare uno Scaldabagno a Gas

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Il costo per l'installazione di uno scaldabagno a gas è relativamente contenuto.

L’installazione dello scaldabagno a gas è una soluzione praticata da molti, consapevoli dei vantaggi che questo dispositivo possiede rispetto allo scaldabagno elettrico e persino alla caldaia. Ecco una panoramica sull’argomento, con un approfondimento sulle tipologie di scaldabagno disponibili, sui costi, sulle eventuali agevolazioni fiscali e sulle tecniche per risparmiare.


 

Quando installare una scaldabagno a gas?

 

L’installazione dello scaldabagno a gas è una soluzione da prendere in considerazione in virtù dei tanti vantaggi che possiede rispetto sia alla variante elettrica sia alla classica caldaia. E’ infatti economico, sicuro, facile da usare.

In linea di massima lo scaldabagno a gas, se presente il collegamento alla rete del metano, è sempre preferibile allo scaldabagno elettrico. Come minimo dal punto di vista economico. Il risparmio, infatti, è una evenienza oggettiva. A parità di quantità di acqua riscaldata, il gas costa meno dell’energia elettrica.

In alcuni casi, però, lo scaldabagno a gas è persino preferibile alla caldaia. Per esempio, quando non vi è necessità di riscaldare gli ambienti, funzione che - insieme alla produzione di acqua calda sanitaria - è esercitata alla caldaia. Se si vive in una zona abbastanza mite o è sufficiente una stufa, magari economica, per riscaldare gli ambienti; se la propria abitazione è ben coibentata e isolata dal punto di vista termico; installare una caldaia potrebbe sembrare superfluo. Nella fattispecie, è sufficiente lo scaldabagno a gas.

 

Costo installazione scaldabagno a gas: prezzi medi
     
  Da A
Scaldabagno a gas ad accensione istantanea 125,00 € 260,00 €
Scaldabagno a gas ad accumulo 190,00 € 375,00 €
Scaldabagno a gas a condensazione 415,00 € 1.250,00 €
Manodopera installazione scaldabagno a gas 75,00 € 250,00 €

 

 

 

Quale scaldabagno a gas installare?

 

Esiste scaldabagno a gas e scaldabagno a gas e non solo perché alcuni modelli sono più performanti ed economici di altri. La distinzione principale, infatti, è tra tre tipologie in particolare.

 

  • Scaldabagno a gas ad accensione istantanea. E’ la tipologia più diffusa. Il meccanismo di funzionamento è semplice: quando si apre il rubinetto dell’acqua calda, un dispositivo elettronico innesca la fiamma (ovviamente alimentata a gas), il cui calore riscalda la serpentina immersa nell’acqua a temperatura ambiente. L’acqua così riscaldata esce dalla camera e arriva al rubinetto. Il vantaggio principale risiede nel risparmio energetico.

 

  • Scaldabagno a gas ad accumulo. Il funzionamento è in questo caso diverso. Lo scaldabagno ad accumulo contiene una quantità variabile di acqua, la quale viene mantenuta costantemente alla temperatura preimpostata, grazie all’azione combinata della fiamma e della serpentina. Il pregio risiede nella capacità di trasmettere immediatamente acqua calda al rubinetto. E’ però abbastanza costoso e ingombrante.

 

  • Scaldabagno a gas a condensazione. E’ la tipologia più recente e anche la migliore in termini di resa. I fumi di scarico, in questo caso, vengono riutilizzati per preriscaldare l’acqua e mantenerla costantemente alla temperatura desiderata. Lo scaldabagno a condensazione è veloce come quello ad accumulo e capace di produrre risparmio come quello ad accensione istantanea.

 

 

Installazione scaldabagno a gas: la normativa

 

Gli scaldabagni a gas sono dispositivi sicuri, anche perché sono chiamati a rispettare una normativa molto stringente in termini di sicurezza. Essa, tra le altre cose, dispone che gli scaldabagni a gas:

 

  • Siano dotati di un adeguato sistema di espulsione dei gas, ovvero di canna fumaria, che coinvolga i prodotti di scarto della combustione al di sopra del tetto.

 

  • Non possano essere installati in specifici locali, per esempio quelli deputati al riposo notturno.

 

  • Se installati all’esterno debbano essere dotati di kit antigelo.

 

  • Se installati all’esterno, siano dotati di camera stagna.

 

  • Siano oggetto di una specifica certificazione di conformità, rilasciata dal tecnico installatore.

 

 

Installazione scaldabagno a gas: quali i prezzi?

 

I prezzi per l’acquisto e l’installazione dello scaldabagno a gas possono essere elevati. Il legislatore, però, è venuto incontro al contribuente inserendo questi interventi tra quelli passibili di agevolazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie. In particolare, se si sostituisce lo scaldabagno elettrico con uno a gas, è possibile detrarre una percentuale delle spese dall’IRPEF.

Ad ogni modo, ecco una panoramica dei prezzi degli scaldabagni a gas tipologia per tipologia, e il costo relativo alla sola manodopera di installazione (prendendo in considerazione capienze medie per un fabbisogno di quattro persone.

 

  • Scaldabagno a gas ad accensione istantanea: da 125,00 € a 260,00 €.
  • Scaldabagno a gas ad accumulo: da 190,00 € a 375,00 €.
  • Scaldabagno a gas a condensazione: da 415,00 € a 1.250,00 €.
  • Manodopera installazione scaldabagno a gas: da 75,00 € a 250,00 €.

 

 

Installazione scaldabagno a gas: a chi rivolgersi?

 

Per quanto riguarda l’acquisto dello scaldabagno a gas, ci si può rivolgere ai negozi specializzati oppure ai centri commerciali. E’ possibile fare riferimento anche agli e-commerce online, dove i prezzi sono più bassi ma manca qualsivoglia servizio di consulenza.

Per quanto riguarda l’installazione, è necessario fare riferimento a tecnici specializzati, in genere idraulici di un certo tenore. Spesso, i negozi offrono anche un servizio di installazione incluso nel prezzo.

 

un dettaglio dell'installazione di uno scaldabagno a gas

 

 

Installazione scaldabagno a gas: come risparmiare?

 

Come abbiamo visto, i prezzi sono abbastanza alti. Per fortuna, sono anche variabili. Ciò significa che esistono opportunità per risparmiare. L’unico vero modo per ottenere un servizio di installazione come si deve ,senza spendere una fortuna consiste nell’utilizzare l’arma del preventivo.

Contattate più installatori, chiedete sempre il preventivo e, una volta raccolte tre o quattro ipotesi di costo, confrontatele. A questo punto sarà semplice individuare una soluzione soddisfacente dal punto di vista del rapporto qualità prezzo. Se utilizzate questa semplice tecnica, potrete risparmiare persino il 20-50%.

Per quanto riguarda l’acquisto del prodotto in sé, non vi rimane altra scelta che visionare più cataloghi e valutare per ciascun prodotto specifiche e prezzo.

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Fare la controsoffittatura e qualche parete in cartongesso, tinteggiatura. A Sulmona.

Devo fare lo sbiancamento di un soppalco di circa 20 metri quadrati più scale. Grazie.

Rifacimento di un impianto elettrico e termico/idraulico per una casa anni '50/'60 di circa 90 mq (circa 45 mq per piano) complessivi in due piani, con un bagno. Al piano superiore e' presente un bagno con vasca da rifare completamente con doccia e sarebbe nostra intenzione fare un bagno al piano terra (sotto a quello già esistente). Impianto di riscaldamento con 6 termi tradizionali. Nell'a

Creare un secondo bagno nella lavanderia dove già si trova lo scarico lavatrice e lavatoio con acqua calda e fredda, nella stessa stanza si trovano gli scarichi dell'unico baglio che c'è, compreso pozzo nero. La stanza è grande. Grazie.