Pavimento in granito: quali i prezzi?

Preventivi Gratuiti per un Pavimento in Granito

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

I prezzi per un pavimento in granito si calcolano al mq.

Quanto costano i pavimenti in granito? Restituire una cifra valida per tutte le situazioni è impossibile. Occorre, infatti, fare dei distinguo in relazione alle varie tipologie e alle diverse tecniche di messa in posa. Ecco una panoramica approfondita sui pavimenti in granito e qualche consiglio per risparmiare.


 

Cos’è il granito?

 

Il granito è una roccia molto diffusa in natura. Fa parte della categoria “ignea intrusiva felsica”, e pertanto si caratterizza per una grana che va dal medio al grossolano.

E’ una roccia che, se opportunatamente trattata, può essere impiegata per la composizione di piani e rivestimenti, e nello specifico di pavimenti per interni e per esterni. Vanta infatti alcune qualità eccezionali, come una resistenza agli urti e agli agenti atmosferici quasi insuperabile, nonché un impatto estetico gradevole benché sobrio.

In Italia il granito è molto diffuso. Rocce di questo tipo si trovano in particolare nelle Alpi, in Calabria e Sardegna. Il suo utilizzo, in Italia come nel resto del mondo, è attestato fin dall’antichità, sebbene a esso sia stato preferito spesso il marmo. La ragione di ciò risiede in un’altra caratteristica tipica, la durezza, che ha storicamente reso difficilmente il taglio in assenza di moderna strumentazione.

 

Costo pavimento in granito: prezzi medi
     
  Da A
Costo granito levigato (al mq) 17,50 € 60,00 €
Costo granito lucido (al mq) 21,50 € 115,00 €
Costo granito sabbiato (al mq) 27,25 € 110,00 €
Costo granito spazzolato (al mq) 24,75 € 115,00 €
Posa in opera di pavimento in granito per interni (al mq) 19,00 € 45,00 €
Posa in opera di pavimenti in granito per esterni (al mq) 17,50 € 42,00 €

 

 

Pavimenti in granito: pro e contro

 

Il granito è largamente utilizzato nella creazione di pavimenti, per i quali si trova sotto forma di lastre. A seconda del che fatto che i pavimenti siano per interni o per esterni, il granito presenta determinati vantaggi e svantaggi.

 

  • Pavimenti per interni. Il granito in questo caso dimostra grande resistenza alle sollecitazioni meccaniche, alle sostanze acide e all’azione dell’acqua. Inoltre, necessita di poca manutenzione. In primo luogo perché è durevole, secondariamente perché gli eventuali tagli e abrasioni, in virtù dell’effetto granulato della sua superficie, sono praticamente invisibili. L’unico grande svantaggio, tuttavia, risiede proprio nell’impatto estetico, che pur essendo adeguato ad ambienti quali la cucina e il bagno, risulta un po’ freddo rispetto ad ambienti “living”, come il salotto e le stanze da letto.

 

  • Pavimenti per esterni. In questo caso si apprezzano soprattutto le qualità di durezza e di resistenza agli agenti atmosferici. Esse, infatti, rendono il granito il materiale ideale per pavimenti che, vista la loro funzione, sono destinati al calpestio continuo. Appunto, le zone all’aperto. Come svantaggio, si segnala un costo leggermente superiore alla media e nient’altro.

 

 

Pavimenti in granito: le varie tipologie di graniti

 

Esistono varie tipologie di granito. A dire il vero, le differenze tra queste non sono affatto numerose, e si riducono spesso al dato puramente estetico. Eccole nello specifico.

 

  • Granito levigato. La superficie appare liscia al tatto, frutto di una levigatura molto scrupolosa e realizzata con una mole a specchio. Pur difettando dell’effetto specchio, è adatta agli ambienti interni.

 

  • Granito lucido. Praticamente identico al precedente, differisce solo per la presenza dell’effetto specchio, che tra le altre cose rende superfluo i trattamenti di lucidatura manutentiva.

 

  • Granito sabbiato. Tipologia adatta agli esterni in quanto caratterizzata da qualità antisdrucciolo, risulta ruvida al tatto. Infatti, viene lavorato con una mola di diamante e sabbiata con graniglia meccanica.

 

  • Granito spazzolato. Tipologia ricavata dal granito sabbiato, è sottoposta a un procedimento di spazzolatura per ridurre ulteriormente la porosità. E’ pertanto adatta agli ambienti interni.

 

Ecco i prezzi orientativi, tipologia per tipologia:

 

  • Granito levigato: da 17,50 € a 60,00 € al metro quadro.
  • Granito lucido: da 21,50 € a 115,00 € al metro quadro.
  • Granito sabbiato: da 27,25 € a 110,00 € al metro quadro.
  • Granito spazzolato: da 24,75 € a 115,00 € al metro quadro.

 

 

Pavimenti in granito: quanto costa realizzarli

 

Ecco alcuni prezzi orientativi per la posa in opera, sia per i pavimenti da interno sia per quelli da esterno.

 

  • Posa in opera di pavimento in granito per interni: da 19,00 € a 45,00 € al metro quadro.
  • Posa in opera di pavimenti in granito per esterni: da 17,50 € a 42,00 € al metro quadro.

 

 

Pavimenti in granito: come pulirli e mantenerli sempre lucidi

 

Il granito è un materiale poroso. Il rischio, quindi, è che si formino degli aloni e delle macchie. Dunque, quando la pietra entra in contatto con sostanze liquide o peggio oleose, il consiglio è di provvedere subito alla rimozione delle stesse.

Per il resto, il granito non necessita di grande manutenzione. Certo, va lavato con regolarità, soprattutto per preservare la sua lucentezza. Le alternative, da questo punto di vista, sono due.

 

  • Metodo classico. Sono sufficienti mezzo litro di acqua e un tappo di candeggina.

 

  • Metodo casalingo. In questo caso, vanno bene anche sostanze di uso comune, per quanto non sempre di esplicita funzione detergente. In un secchio con tre litri di acqua si versa mezzo bicchiere di alcol, due cucchiai di bicarbonato e un pezzetto di sapone di Marsiglia.

 

In entrambi i casi, è meglio applicare un panno in microfibra, che servirà anche per risciacquare.

 

 

Dettaglio di un pavimento in granito

 

 

Pavimenti in granito: come risparmiare?

 

Come abbiamo visto, i prezzi sono estremamente variabili, e per quanto riguarda la manodopera e per quanto riguarda il materiale in sé. In questo contesto così eterogeneo, l’unica vera ancora di salvezza è il preventivo.

Il consiglio, quindi, è chiedere il preventivo a più imprese, in modo da avere tra le mani tre o quattro ipotesi di prezzo e procedere con una analisi comparativa. A quel punto, si avrà gioco facile nell’individuare una offerta soddisfacente in termini di rapporto qualità prezzo.

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Fare la controsoffittatura e qualche parete in cartongesso, tinteggiatura. A Sulmona.

Devo fare lo sbiancamento di un soppalco di circa 20 metri quadrati più scale. Grazie.

Rifacimento di un impianto elettrico e termico/idraulico per una casa anni '50/'60 di circa 90 mq (circa 45 mq per piano) complessivi in due piani, con un bagno. Al piano superiore e' presente un bagno con vasca da rifare completamente con doccia e sarebbe nostra intenzione fare un bagno al piano terra (sotto a quello già esistente). Impianto di riscaldamento con 6 termi tradizionali. Nell'a

Creare un secondo bagno nella lavanderia dove già si trova lo scarico lavatrice e lavatoio con acqua calda e fredda, nella stessa stanza si trovano gli scarichi dell'unico baglio che c'è, compreso pozzo nero. La stanza è grande. Grazie.