Progetto ristrutturazione casa: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per Progettare la Ristrutturazione di Casa

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Il costo per il progetto di una ristrutturazione casa è variabile.

Il progetto ristrutturazione casa non è sempre obbligatorio. Tuttavia, è bene redigerlo in ogni caso, in quanto strumento di tutela e di garanzia. In questo articolo affronteremo in maniera esaustiva l’argomento, illustrando la normativa, rivelandone i costi e offrendo qualche consiglio per scegliere il migliori progettista possibile.


 

Progetto ristrutturazione casa: perché è importante?

 

Nell’immaginario collettivo, la redazione del progetto per la ristrutturazione di casa è considerato un lusso. Al massimo, una noiosa incombenza da rispettare per non incappare in sanzioni o vedersi rigettata la richiesta del titolo abilitativo.

Tuttavia, la presenza del progetto è sempre importante quando si ristruttura casa, anche quando ciò non rappresenta uno specifico obbligo di legge. Lo è per almeno tre motivi.

 

  • Il progetto tutela il committente. L’impresa fa certamente gli interessi del committente ma, in un certo senso, fa anche (legittimamente) i suoi. Il progetto equilibra queste dinamiche a favore del committente. Esso, infatti, comporta l’entrata in scena di un tecnico terzo rispetto all’impresa, che a differenza di quest’ultimo fa solo ed esclusivamente gli interessi del cliente.

 

  • Il progetto impedisce che lievitino i costi. A chi ristruttura una casa senza il progetto, e quindi facendo esclusivo riferimento al preventivo redatto dall’impresa, capita spesso che, in corso d’opera, emerga la necessità di eseguire altri interventi, con conseguente crescita dei costi. Ebbene, il progetto mette in chiaro le cose fin da subito, e impedisce il verificarsi di questa frequente quanto fisiologica dinamica.

 

  • Il progetto è una garanzia per il futuro. Se intendete ristrutturare nuovamente l’immobile in futuro, il progetto consente di capire velocemente cosa è stato fatto e perchè. Rappresenta, dunque, uno strumento importante anche in una prospettiva di lungo periodo.

 

Costo progetto ristrutturazione casa: prezzi medi
     
  Da A
Progetto per ristrutturazione interna appartamento di 100 mq 750,00 € 2.500,00 €
Progetto per ristrutturazione esterna appartamento di 100 mq 950,00 € 3.000,00 €
Costo progetto ristrutturazione casa (% sul valore dei lavori) 1,00% 5,00%

 

 

 

Progetto ristrutturazione casa: quando è necessario?

 

Abbiamo specificato che il progetto è uno strumento che non dovrebbe mai mancare. In alcuni casi, semplicemente, non può mancare, in quanto reso obbligatorio dalla legge. L’impianto normativo italiano è abbastanza complesso da questo punto di vista, anche perché è stato più volte rimaneggiato nel corso dei decenni.

Per esempio, a prescindere dall’entità complessiva dei lavori, gli interventi che modificano in maniera significativa un impianto, sia esso elettrico piuttosto che idraulico o per il riscaldamento, vanno sempre realizzati sulla base di un progetto. A imporlo è, tra gli altri, il Decreto Ministeriale n. 37 del 22 gennaio 2008.

In linea di massima, e per semplificare, si può affermare che il progetto è obbligatorio per quegli interventi che richiedono una denuncia di lavori o un titolo abilitativo. Il riferimento è alle classiche CILA, SCIA e Permesso di Costruire. Sono esclusi quindi gli interventi di edilizia libera, che comunque costituiscono gli interventi più diffusi.

Dunque, il progetto è necessario quando si modifica la planimetria, magari abbattendo dei muri interni (CILA), quando si interviene sui muri portanti e sulla struttura, quando si modificano radicalmente gli impianti (SCIA), quando si amplia la costruzione aumentando la volumetria (Permesso di Costruire).

Non è necessario alcun progetto, per esempio, quando si sostituiscono le finiture, i rivestimenti, quando si cambiano gli infissi e le porte. Attenzione, è necessario però quando si aprono porte e finestre laddova prima non c’erano, in quanto questi interventi modificano la planimetria e sono vincolati al deposito della CILA.

 

 

Progetto ristrutturazione casa: come viene realizzato

 

La realizzazione di un progetto ristrutturazione casa è una attività complessa che, come tutti sono in grado di intuire, può essere svolta solo da professionisti qualificati. Tuttavia, è bene che il committente abbia conoscenze anche approssimative di come si realizza un progetto, in modo da individuare gli eventuali errori e mancanze “vistose” e in malafede.

In genere, il progetto di ristrutturazione di una casa si compone di tre parti.

 

  • Relazione generale. Essa spiega, in forma discorsiva ma molto nel dettaglio, i lavori che andranno realizzati.

 

  • Elaborato tecnico. Questa parte, in genere, comprende sia i disegni sia delle relazioni specialistiche. Queste ultime possono riguardare analisi delle forze, degli spazi e dei materiali. In qualsiasi elaborato tecnico non mancano mai la planimetria complessiva del progetto e una pianta a più sezioni. Se la ristrutturazione coinvolge anche gli impianti, è presente anche una loro planimetria. Se invece coinvolge anche l’inserimento ex novo o la sostituzione dei serramenti, il progettista redige anche l’abaco dei serramenti.

 

  • Computo metrico. In questa sezione il progettista elenca in maniera dettagliata come andranno realizzati gli interventi, quantificando qualsiasi elemento “quantificabile”. Il computo metrico, per esempio, risponde alla domanda: quanta porzione di muro andrà demolita? Questa parte, inoltre, può contenere anche una previsione dei costi.

 

Lo scopo del progetto è fornire all’impresa la base più solida possibile per elaborare un preventivo e un piano di intervento. Da qui si intuisce facilmente il ruolo che il progetto ricopre nel vincolare l’impresa ai desiderata del committente, interpretati ed elaborati proprio dal progettista.

 

 

Progetto ristrutturazione casa: chi lo fa?

 

In linea di massima, la normativa, almeno in relazione ai lavori privati, non ha subito modificazioni importanti. Sicché, vale ancora ciò che era valido venti, trenta, quarant’anni fa: possono redigere un progetto di ristrutturazione casa (e non solo) i professionisti architetti, geometri e ingegneri regolarmente iscritti all’albo.

Ovviamente, questi sono i requisiti minimi, ovvero necessari per legge. Dunque, il possesso di questi requisiti non dice nulla sulla effettiva qualità del progettista. Per saperne di più, occorre faticare un po’: informarsi sul professionista, cercare feedback (magari degli ex clienti), prendere visione di qualche lavoro precedente.

 

 

Progetto ristrutturazione casa: quanto costa?

 

E’ praticamente impossibile individuare una cifra che possa andare bene per qualsiasi lavoro di progettazione. Anche perché numerosi i fattori in gioco e in ogni caso i progettisti richiedono spesso e volentieri un pagamento a percentuale (che si attesta intorno all'1%-5% del valore degli interventi).

Ad ogni modo, possiamo individuare delle tipologie di ristrutturazione e porre come riferimento un appartamento medio di 100 mq.

 

  • Progetto per ristrutturazione interna appartamento di 100 mq: da 750,00 € a 2.500,00 €.
  • Progetto per ristrutturazione esterna appartamento di 100 mq: da 950,00 € a 3.000,00 €.

 

 

il rendering di un progetto per la ristrutturazione di una casa.

 

 

Progetto ristrutturazione casa: come risparmiare?

 

Come abbiamo visto, il progetto per la ristrutturazione di una casa può costare parecchio. I prezzi però sono anche variabili. Tale eterogeneità è dovuta soprattutto al margine di discrezione che ciascun professionista si arroga. Anche perché la professione è stata liberalizzata ormai dieci anni fa, e ciò ha portato a un aumento esponenziale delle dinamiche concorrenziali.

Proprio queste possono essere sfruttate dal cliente per risparmiare. Il risparmio può essere anche del 50%, se si mette in campo un metodo efficace.

Tale metodo si basa sul preventivo: chiedete il preventivo a più professionisti, e una volta raccolte quattro ipotesi di costo, ponetele a confronto. Infine, scegliete la soluzione che più vi soddisfa in termini di rapporto qualità prezzo.

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Nel mio agriturismo devo realizzare una piscina interrata delle dimensioni di circa 50 mq (mt 5 x 10 oppure 4 x 12) che inizia in un semiinterrato per una lunghezza di 4 mt. Mi occorre una copertura telescopica alta sulla parte della piscina esterna al fabbricato (lunghezza mt 6 od 8 x 5). Cordiali saluti.

Sostituzione della vasca in doccia a Brindisi, misure: 1,72 x 0,68.

Imbiancare una stanza di 16 mq compreso il soffitto, con pittura lavabile bianca. I muri sono in perfette condizioni.

Computo metrico con progetto per la ristrutturazione di una casa di 52 mq.