Quanto costa cambiare i sanitari del bagno?

Preventivi Gratuiti per Cambiare i Sanitari

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Quando si intende rifare un bagno è opportuno sapere quanto costa cambiare i sanitari.

Quando si intende rifare un bagno una delle prime valutazioni da fare riguarda la scelta dei sanitari. Per sapere quanto costa cambiare i sanitari del bagno, si devono considerare i costi dei materiali e della manodopera. Sanitari di buona qualità possono costare fra i 100,00 € e i 200,00 €, a cui dovranno aggiungersi 50,00 € per l'installazione di ogni singolo elemento.


Tanti tipi di sanitari da bagno

 

In corso di ristrutturazione, o al momento di allestire un bagno nuovo, la prima scelta da fare sono i sanitari. E' importante avere le idee chiare su questo prima di iniziare i lavori veri e propri perché l'impianto idraulico e le varie scelte funzionali dovranno essere calibrate sulla tipologia di sanitario.

Per sanitari s'intendono il water, il bidet ed il lavandino. Complementari a questi tre pezzi la vasca o la cabina doccia. Per quanto riguarda il water se ne trovano in commercio diverse tipologie, dal classico wc molto semplice, di dimensioni e forma standard, ai più moderni e funzionali, dotati anche di bidet incorporato, per le soluzioni salvaspazio.

II wc è un sanitario che necessariamente deve essere comodo. Ne esistono di varie forme. Quelli quadrati, ad esempio, sono consigliati a chi necessita di una seduta più stabile e spaziosa, mentre i water con bidet incorporato sono un'ideale scelta per chi deve fare i conti con un bagno dall'esigua metratura.

Per quanto riguarda bidet e lavandini la scelta si basa principalmente sul tipo di erogazione d'acqua. Possibile scegliere le classiche manopole, la leva o gli erogatori a fotocellula. Questi ultimi sono più moderni e funzionali al risparmio idrico, in quanto si azionano esclusivamente al bisogno passando le mani sotto al rubinetto.

 

 

Quanto costa la sostituzione dei sanitari del bagno

   
  Prezzo indicativo
Sanitari bagno di buona qualità (ad elemento) 100,00 € - 200,00 €
Installazione sanitari bagno a pavimento (ad elemento) 50,00 €
Installazione sanitari bagno sospesi (ad elemento) 80,00 €
   
I costi evidenziati sono da considerarsi puramente indicativi

 

 

Come scegliere i sanitari del bagno

 

La prima scelta da fare quando ci si accinge a rifare un bagno o a ristrutturare casa, è quella relativa al posizionamento dei nuovi sanitari. I sanitari possono essere installati, principalmente, in due modi: tradizionalmente, ossia a pavimento o in sospensione. Principalmente si tratta di gusto personale.

La scelta classica resta la più comoda e semplice considerando che, nel caso di sanitari a filo pavimento si otterrà un effetto più elegante e moderno, mentre l'opzione dei sanitari sospesi è una delle più recenti innovazioni in ambito di arredo del bagno in grado di offrire un impatto visivo molto accattivante.

Per quanto riguarda la coppia wc - bidet bisogna decidere se ci si trova più comodi ad avere due oggetti separati o se si vuole ottimizzare lo spazio acquistando un water con bidet incorporato. Un water con bidet è una soluzione molto pratica sia per risparmiare spazio, soprattutto in bagni piccoli, sia funzionalmente per persone con una mobilità ridotta come anziani o disabili.

Anche per lavabi e lavandini esistono varie forme. Ultimamente molto richiesti quelli a vasca, profondi e squadrati, che richiamano lo stile liscio e scorrevole che va di moda negli ultimi tempi.

La rubinetteria è un dettaglio da non tralasciare. Che si tratti del bidet, del lavabo, della vasca oppure della doccia, l'acciaio inox resta il materiale d'eccellenza: sia per resistenza e durata sia come possibilità di abbinamento con tutti gli stili e i colori.

Da tenere presente che i rubinetti tradizionali a due manopole per la miscelazione di acqua calda e fredda possono essere sostituiti da meccanismi a leva (molto pratici perché permettono di cambiare la temperatura dell'acqua con un unico gesto) o da un sistema a fotocellula.

Quest'ultimo ha il vantaggio di garantire notevoli risparmi d'acqua perché si spegne automaticamente ogni volta che si toglie la mano da sotto il rubinetto. In questo modo, attività quotidiane come lavarsi i denti o radersi la barba che, solitamente, sono effettuate lasciando scorrere acqua, potranno essere svolte risparmiando almeno metà dell'acqua.

 


Quanto costa cambiare i sanitari del bagno

 

L'acquisto degli elementi, se ci assesta su una fascia di costo media, non comporta una spesa eccessivamente alta. Water, bidet e lavandini di buona qualità si trovano sul mercato in una forbice di prezzo compresa tra i 100,00 € e i 200,00 € l'uno, circa.

Va sottolineato però che i costi possono cambiare, anche sensibilmente, in base a marche, modelli, qualità dei materiali e rifiniture. Un sanitario da pavimento, per esempio, costa meno di uno sospeso. Mediamente, esclusivamente per l'acquisto dei tre elementi principali (water, bidet e lavabo) si parla di circa 300,00 € - 450,00 € per quelli classici da appoggio e di 450,00 € - 600,00 € per quelli sospesi.

La messa in posa di sanitari tradizionali, ossia quelli appoggiati a terra e con un sistema di scarico standard, non è un'operazione molto complessa. Volendo chiamare un idraulico la spesa non sarà eccessiva, si aggirerà attorno ai 50,00 € per ogni singolo sanitario e il lavoro sarà piuttosto breve, in quanto si tratta solo di allacciare i tubi. Tuttavia, nel caso di sanitari a filo pavimento, si dovrà valutare se sia possibile usufruire degli allacci esistenti o se sia più conveniente creare delle canaline e nascondere i tubi nel muro. In caso di questa scelta, quindi, anche il prezzo relativo all'installazione si alzerà, attestandosi sui 70,00 € a sanitario, circa.

Il lavoro più difficoltoso e delicato riguarda la messa in opera dei sanitari sospesi. Trattandosi di oggetti di un certo peso, che dovranno poi sostenere il peso degli utenti, la fase di fissaggio alla parete è molto importante e dovrà essere eseguita a regola d'arte.

Per fissare sanitari sospesi occorrono specifiche staffe che andranno murate. Se il muro è grezzo il lavoro sarà meno invasivo, in quanto le piastrelle verranno posate dopo. Se invece si tratta di una semplice sostituzione di sanitari e quindi le pareti sono già piastrellate, occorrerà romperle e poi riposizionarne di nuove e, a questo punto, all'ingaggio dell'idraulico si aggiungerà quello del piastrellista facendo, naturalmente, salire anche il prezzo intorno agli 80,00 €.

 

 

Cambiare i sanitari del bagno: come poter risparmiare?

 

Si intuisce facilmente che le aziende specializzate nell'installazione di sanitari da bagno hanno dei prezzi molto diversi fra loro. Il modo migliore per risparmiare, quindi, è quello di informarsi presso diverse ditte e farsi presentare più preventivi.

Quando si sceglie un'impresa per fare dei lavori come la sostituzione dei sanitari o il rifacimento del bagno, la valutazione non andrebbe fatta solo ed esclusivamente in base al prezzo. Infatti, andrebbero considerati anche altri fattori come puntualità, serietà, disponibilità e gentilezza e la scelta definitiva dovrebbe orientarsi verso la migliore soluzione in termini di rapporto fra qualità e prezzo.

Una volta ottenuti più preventivi, e aver parlato con gli addetti ai lavori facendosi un'idea della loro competenza, si potrà prendere una decisione individuando l'offerta che soddisfa maggiormente le proprie esigenze.

C'è un altro modo per recuperare parte delle spese: la Legge di Stabilità del 2017 ha prorogato la possibilità di avvalersi di detrazioni fiscali per chiunque esegua lavori di manutenzione straordinaria della propria abitazione.

Pertanto, se la sola sostituzione dei sanitari non rientra fra gli interventi agevolabili (in quanto attività di manutenzione ordinaria), un intervento di rifacimento bagno che preveda – oltre all'installazione di nuovi sanitari – anche un rifacimento degli impianti, potrà beneficiare di una detrazione fiscale del 50%.

Un altro buon metodo per cercare di acquistare sanitari, piastrelle bagno, wc con bidet incorporato a prezzi vantaggiosi, potrebbe essere quello di cercare offerte online. Ormai la maggior parte dei negozi utilizza internet per promuovere le proprie occasioni. Tuttavia, nel caso si decidesse di acquistare dei sanitari online sarà fondamentale prendere bene le misure e comunicarle al venditore, in modo da essere certi di non avere brutte sorprese.

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Salve, devo installare water bidè lavabo grifo doccia. I sanitari sono già stati tolti. Inoltre devo spostare il bidet di 10/15 cm

Ho bisogno di una porta finestra ad arco a 2 ante altezza massima 218 cm altezza Fino alla base dell arco 198 cm larghezza 198cm più inferriata davanti sempre ad arco

Preventivo per fare l'allacciamento alla rete fognaria. Grazie.

Salve, io ho bisogno di ristrutturare casa, avrei bisogno di un preventivo per materiali e manodopera, in sostanza si tratta di: - cappotto 200 mq - costruzione due tettoie in legno, una 5mt x 3mt e una 1,50mt per 3mt - rivestimento con mattoncini in listello per 60 mq - muro in vetrocemento per 3 mq - posa piastrelle a mosaico per 5 mq - posa pavimento per 10 mq