Quanto costa installare una stufa a pellet?

Preventivi Gratuiti per Installare una Stufa a Pellet

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Sapere quanto costa installare una stufa a pellet consente di fare una scelta più oculata.

Installare una stufa a pellet può essere la scelta giusta se si vogliono ridurre i propri consumi e migliorare l'efficienza energetica della propria abitazione. Le stufe a pellet - in base a modelli, funzioni e caratteristiche – possono costare dai 400,00 € ai 5.000,00 €, mentre per la loro installazione si deve prevedere una spesa che può andare dai 150,00 € fino ai 2.000,00 €.


 

Quanto costa comprare e installare una stufa a pellet?

 

Come per qualsiasi altro elettrodomestico, i prezzi delle stufe a pellet variano a seconda dei modelli e delle loro caratteristiche. In generale, i fattori che incidono sul prezzo di una stufa a pellet sono: la tipologia (ad aria piuttosto che idro), la resa in termini energetici e le funzionalità di cui sono dotate (programmabilità, controllo da remoto o tramite app, ecc. ecc.).

Importanti sono anche il design, il tipo di rivestimento utilizzato (i più costosi sono la ceramica decorata e la maiolica, mentre i più economici sono l’acciaio e la pietra ollare), la marca più o meno famosa e la presenza di accessori aggiuntivi (come un vano scaldavivande)
I prezzi variano dai 400,00 € - 450,00 € per i modelli base ad aria, ai 1.500,00 € - 4.000,00 € per una stufa a pellet idro, fino ai 1.200,00 € - 5.000,00 € per le stufe a pellet canalizzate.

Tuttavia, ancor prima di scegliere il modello, sarebbe opportuno avere un'idea di quanto costa installare una stufa a pellet. Ovviamente, il costo d'installazione varierà in base al tipo di stufa a pellet che si desidera porre in opera. In linea di massima si può dire che, l'installazione di una stufa a pellet ad aria eseguita da un tecnico qualificato, può costare intorno ai 100,00 € - 150,00 €. Se invece si fosse interessati a una stufa a pellet idro, il costo d'installazione potrebbe attestarsi fra i 1.000,00 € e i 1.500,00 €, dal momento che i lavori interesseranno anche l'impianto idraulico.

Un costo compreso fra i 1.000,00 € e i 2.000,00 €, invece, potrebbe essere necessario per l'installazione di una stufa a pellet canalizzata, viste le opere murarie che dovranno essere realizzate.

Da notare che, oltre a questi costi, si dovranno aggiungere ulteriori 100,00 € - 150,00 € per l'eventuale messa in opera dei tubi di uscita dei fumi, qualora non sia presente una canna fumaria.

 


Cosa sono e come funzionano le stufe a pellet?

 

Le stufe a pellet, che da qualche anno stanno entrando nelle case degli italiani, sono dei dispositivi per il riscaldamento molto convenienti dal momento che sono funzionali per il risparmio energetico.

Queste stufe sono alimentate da un combustibile ecologico: il pellet, che si ottiene dagli scarti della lavorazione del legno, come segatura e trucioli. Le stufe a pellet nascono come alternativa economica ed ecologica ai metodi di riscaldamento tradizionale.

Queste stufe funzionano grazie alla combustione del pellet in un bruciatore e i fumi prodotti dalla combustione sono espulsi all’esterno per mezzo di una canna fumaria. Nel caso in cui non si disponga di una canna fumaria può essere predisposto un tubo di uscita fumi: in questo caso si parla impropriamente di stufa a pellet senza canna fumaria. Oltre alla canna fumaria la stufa a pellet deve avere una presa d’aria.

Ogni stufa a pellet dispone di un serbatoio dove è raccolto il combustibile: quanto più è capiente tanto più sarà possibile usufruire del calore senza doversi preoccupare di ricaricarlo. Al giorno d'oggi, quasi tutte le stufe a pellet sono dotate di un display o di un telecomando da cui è possibile programmare impostazioni quali: temperatura, accensione e spegnimento.

Si deve rilevare che, per poter installare una stufa a pellet, è indispensabile rivolgersi unicamente a tecnici qualificati che sappiano procedere tutte le normative vigenti relative alla sicurezza, agli scarichi e alle distanze da muri e mobili.

 


Stufe, caldaie e termocamini a pellet

 

Le stufe non sono gli unici dispositivi che utilizzano il pellet come combustibile, ma esistono anche caldaie e termocamini. Pur usando tutte e tre lo stesso combustibile naturale, si differenziano per alcune caratteristiche.

Le stufe a pellet sono dei sistemi di riscaldamento che servono a riscaldare ambenti piccoli o grandi: possono essere ad aria, idro o canalizzate, se riscaldano anche l’acqua o se il calore prodotto può essere canalizzato nelle altre stanze con un impianto apposito.

Una caldaia a pellet invece, a differenza delle stufe, comanda il funzionamento di un intero impianto di riscaldamento. Queste caldaie possono usare come combustibile solo il pellet oppure un misto di pellet e legna, in questo caso sono dette combinate o ambivalenti.

I termocamini a pellet invece sono degli inserti che vengono collocati nel camino e svolgono la stessa funzione di un tradizionale camino a legna, ma con tutti i vantaggi del pellet come combustibile e della tecnologia delle stufe come sicurezza ed efficienza.

 


Varie tipologie di stufe a pellet

 

In linea di massima, è possibile distinguere tre diverse tipologie di stufe a pellet:

Stufe a pellet ad aria – sono quelle più “tradizionali” e riscaldano semplicemente l’aria come farebbe una qualsiasi stufa a legna. Possono essere usate per riscaldare ambienti non molto ampi o una singola stanza.

Stufe a pellet idro (o idrostufe a pellet)– possono essere usate per riscaldare sia l’aria che l’acqua e, in tal modo, sostituiscono i classici scaldabagni elettrici o a gas.

Stufe a pellet canalizzate – possono essere sia ad aria che idro e non si limitano a riscaldare un singolo ambiente. Con un sistema di canalette, infatti, il calore della stufa può essere distribuito per l'intera abitazione, con la possibilità di riscaldare anche solo alcuni ambienti per volta.

 

 

Prezzi di riferimento per acquisto e installazione di una stufa a pellet

   
Tipologia Fascia di prezzo
  Min Max
acquisto stufa a pellet ad aria 400,00 € 450,00 €
acquisto stufa a pellet idro 1.500,00 € 4.000,00 €
acquisto stufa a pellet canalizzata 1.200,00 € 5.000,00 €
installazione stufa a pellet ad aria 100,00 € 150,00 €
installazione stufa a pellet idro 1.000,00 € 1.500,00 €
installazione stufa a pellet canalizzata 1.000,00 € 2.000,00 €
posa tubi di uscita fumi 100,00 € 150,00 €
     
I prezzi evidenziati sono da considerarsi puramente indicativi

 


Stufe a pellet: vantaggi e svantaggi

 

Rispetto ad impianti e sistemi di riscaldamento alimentati da fonti energetiche più “tradizionali”, una stufa a pellet presenta diversi vantaggi, fra cui possiamo elencare:

- Relativa semplicità di manutenzione e installazione.

- Resa energetica mediamente superiore rispetto alle stufe alimentate con combustibili fossili o con legna.

- Sono alimentate da un combustibile naturale ed ecologico.

- Per il loro acquisto e installazione si può beneficiare di importanti agevolazioni fiscali.

Tuttavia, come per tutte le cose, anche le stufe a pellet presentano qualche piccolo svantaggio: non possono essere installate in qualsiasi ambiente, in quanto necessitano di spazi abbastanza ampi per evitare che il calore deteriori ambiente e devono essere poste lontane da mobili e oggetti di arredamento (specie se in legno).

Inoltre, il costo di una stufa a pellet è mediamente più elevato rispetto a quello delle stufe a gas o a legna, senza considerare il fatto che il pellet è un combustibile relativamente costoso (circa 5,00 € per un sacchetto da 15 Kg).

 


Installare una stufa a pellet: a chi rivolgersi e come poter risparmiare

 

Se si desidera installare una stufa a pellet è indispensabile rivolgersi solamente a personale qualificato. Eseguire una installazione fai da te, oltre che far perdere la garanzia sul prodotto, può pregiudicare la sicurezza dell'intero impianto. Infatti, date le caratteristiche delle stufe a pellet, non è possibile installarle in ambienti sprovvisti di un flusso d'aria autonomo o con un pavimento in legno.

In generale, è sempre consigliato installare anche una piastra salva pavimento. Per legge, una stufa a pellet deve essere installata ad almeno cinque centimetri di distanza dalle pareti e a quaranta centimetri da mobili o altri oggetti facilmente infiammabili. Inoltre, necessita di essere collegata ad una canna fumaria o a un sistema di tubazioni che possano garantire gli scarichi e il giusto tiraggio.

Tuttavia, anche non ricorrendo al fai da te, ci sono diverse possibilità di risparmio qualora si desideri installare una stufa a pellet: richiedendo e confrontando diversi preventivi di imprese specializzate nell'installazione di stufe a pellet, sarà possibile individuare una proposta dal buon rapporto fra qualità e prezzo.

Infine, bisogna sempre ricordare che la Legge di Stabilità 2017 ha prorogato l’Ecobonus del 65% fino a tutto il 2019. Grazie a questa misura è possibile portare in detrazione, per un importo di spesa massimo di 30.000,00 €, i costi sostenuti per l'acquisto e l'installazione di impianti di climatizzazione invernale che abbiano generatori di calore alimentati da biomasse, proprio come le stufe a pellet.

Per ottenere il rimborso bisogna effettuare il pagamento dell'impresa installatrice tramite bonifico e inviare in via telematica all’ENEA, entro 90 giorni dal termine dei lavori: le ricevute dei pagamenti, l’attestazione di asseverazione e l’APE che certifica i nuovi dati sull’efficienza energetica.

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Salve, devo installare water bidè lavabo grifo doccia. I sanitari sono già stati tolti. Inoltre devo spostare il bidet di 10/15 cm

Ho bisogno di una porta finestra ad arco a 2 ante altezza massima 218 cm altezza Fino alla base dell arco 198 cm larghezza 198cm più inferriata davanti sempre ad arco

Preventivo per fare l'allacciamento alla rete fognaria. Grazie.

Salve, io ho bisogno di ristrutturare casa, avrei bisogno di un preventivo per materiali e manodopera, in sostanza si tratta di: - cappotto 200 mq - costruzione due tettoie in legno, una 5mt x 3mt e una 1,50mt per 3mt - rivestimento con mattoncini in listello per 60 mq - muro in vetrocemento per 3 mq - posa piastrelle a mosaico per 5 mq - posa pavimento per 10 mq