Quanto costa rifare un bagno

Preventivi Gratuiti per rifare il bagno

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Quanto costa rifare un bagno


Il bagno è sicuramente una delle parti più importanti della casa e ristrutturarlo correttamente non è proprio una cosa scontata. Di seguito risponderò ai quesiti più importanti ma anche e sopratutto alla più comune fra le domande, quanto costa rifare un bagno?


 

Il bagno è la zona condivisa tra tutti i componenti dell'abitazione ed è al suo interno che si curano la pulizia, l'igene e la bellezza della persona. Proprio per questo, quando si pensa di ristrutturare casa, è uno dei primi ambienti su cui si desidera intervenire.

I sanitari al suo interno possono essere diversi e di varia natura, essi vanno scelti, oltre che per il gusto estetico ed il materiale, principalmente in funzione di chi dovrà utilizzarli (potremmo avere in casa persone con difficoltà motorie).

Partendo dalle piastrelle bagno, fino alla doccia, passando per la vasca idromassaggio, questa guida ti fornirà tutti gli strumenti per una scelta consapevole.


Ristrutturare il tuo bagno sarà semplice poiché saprai perfettamente i passaggi da effettuare, eliminando così errori costosi e perdite di tempo.

Ora ti darò l'elenco diviso in paragrafi per la ristrutturazione del bagno, questo ti aiuterà a schematizzare e ricordare in modo chiaro le problematiche che dovrai affrontare.

 

 

Costi per rifare il bagno

 

Per iniziare dovrai demolire il vecchio bagno, questa operazione è abbastanza veloce ed economica.
Gli addetti ai lavori dovranno occuparsi dello smantellamento e dello smaltimento del materiale di scarto.


Il tempo ed il costo di questa operazione variano in base ai metri quadrati del bagno; sotto ti riporto il listino prezzi medi, rilevati interrogando numerosi operatori del settore. (Attenzione: tutti i prezzi riportati d'ora in poi sono esclusi di iva e non tengono conto del costo dei sanitari).

 

 

Il costo di demolizione bagno compreso di smaltimento calcinacci è di circa 50,00 € per mq.

– Il Tempo di disfacimento del bagno sarà di circa 1 ora per mq. Ad esempio Per smaltire e demolire un bagno di circa 4mq occorrerà un giorno di lavoro e circa 200,00 €.

 

Dopo la demolizione sarà la volta di sostituire le vecchie tubature, o semplicemente di passare alla posa piastrelle, qualora l'impianto idraulico sia efficiente e in buono stato.

Importante: nell'eventualità in cui dovessi spostare il radiatore o riparare l'impianto di riscaldamento perchè danneggiato, il costo della mano d'opera non supererebbe le 150,00 €.

Nel caso in cui dovessi installare delle nuove tubature, il prezzo varierà in base all'ampiezza del bagno e in funzione del numero di attacchi per i sanitari che dovrai successivamente installare.

Alcuni esempi.

 

– La predisposizione per un bagno di 3 mq con attacchi per lavandino, doccia e water avrà un costo di circa 450,00 €;

– La predisposizione per un bagno di 4 mq con attacchi per doccia, bidet, water e lavandino avrà un costo di circa 600,00 €;

– La predisposizione per un bagno di 5 mq con attacchi per lavatrice, vasca, water, bidet e lavandino avrà un prezzo di 750,00 €.

 

Se necessario dovrai rifare il massetto al prezzo medio di 30,00 € al mq (punto di ancoraggio necessario per la pavimentazione finale); e posizionare quindi le piastrelle a terra e sulle pareti.


Il costo per piastrellare un bagno si aggira intorno alle 20,00 € per mq.

A questo punto potrai far montare i sanitari ed il tuo bagno sarà completo.
Questa operazione di solito non dura più di un giorno. Il suo prezzo si aggira intorno alle 50,00 € per sanitario.

 

Ricorda di farti montare anche lo specchio, le mensole bagno sia per le saponette che da oggetti e gli appendi asciugamani. Un prezzo onesto di mano d'opera in tal senso si aggira intorno alle 80,00 €.

Attenzione: ti faccio presente che tutte le operazioni descritte fino ad ora possono aumentare di prezzo qualora il tuo appartamento sia situato nei piani più alti di una palazzina. Questo accade perchè il tempo necessario per il trasporto dei materiali, da usare o di scarto, sarebbe maggiore.

Per avere un vantaggio economico importante potrai servirti del comparatore di preventivi di Edilnet.it e degli sgravi fiscali per le ristrutturazioni 2016.

 

Il costo di rifacimento di un bagno completo può variare molto come hai potuto notare ma grazie a questi dati, potrai calcolare la tua spesa media da affrontare.

 

 

Costi per il rifacimento di un bagno

   
  Costo indicativo
Demolizione vecchi rivestimenti (smaltimento compreso) a mq 50,00 €
Posa tubature e realizzazione di nuovi attacchi a mq 150,00 €
Realizzazione massetto a mq 30,00 €
Posa piastrelle a mq 20,00 €
Installazione sanitari (a elemento) 50,00 €
Installazione arredi bagni 80,00 €
Sostituzione vasca con doccia 750,00 € - 1.000,00 €
   
I costi evidenziati sono da considerarsi puramente indicativi

 

 

Preventivi ristrutturazione bagno: cosa devono contenere

 

I rischi di un preventivo errato saranno eliminati seguendo questo scaletta, buona lettura.

Iniziamo dicendo che in alto a destra devono essere presenti i dati del cliente e a sinistra quelli di chi dovrebbe effettuare il lavoro, questo per ogni eventuale comunicazione tra le parti.

Subito sotto viene indicata la lista dettagliata dei lavori che dovrà svolgere il professionista interrogato, ad esempio: demolizione vecchio bagno, cambio tubazioni, rifacimento massetto, piastrellatura bagno, montaggio sanitari, ecc...


Deve essere indicato il tempo necessario per rifare il bagno. Ma attenzione: il mio consiglio è quello di pattuire, tra le varie clausole, una penale giornaliera che dovrà essere pagata qualora la ditta non concluda i lavori nei tempi prestabiliti (onde evitare di rimanere senza bagno per troppo tempo specialmente quando in casa se ne ha solamente uno).


Altro punto indispensabile sarà l' elenco del materiale da usare e il costo di ogni singolo articolo.
In questo modo potrai facilmente calcolare il costo della mano d'opera, sottraendo i costi dei materiali usati dal totale preventivo a fondo pagina. Eliminerai così i rischi di un preventivo errato.

Ti ricordo inoltre, la convenienza di confrontare preventivi online utilizzando il comparatore di Edilnet.it.
Questo di darà il vantaggio di confrontare più preventivi e valutare quello più adatto alle tue tasche, il tutto gratuitamente e senza impegno.

Assicurati che l'iva sia compresa nel totale e fai inserire la clausula relativa alla penale giornaliera (quantifica la multa giornaliera, solitamente è intorno alle 100,00 €).

 

 

Materiali consigliati

 

I sanitari che ti consiglio sono in porcellana, fatta eccezione per il piatto doccia che potrebbe essere anche in acrilico o in marmo (l'ultimo ha un costo notevole).


Se hai intenzione di installare una doccia ti consiglio il box in cristallo temperato. Si pulisce meglio ed è più resistente, non si usura come quelli in plastica anche se ha un costo iniziale maggiore.


Per quanto riguarda la tipologia, possiamo avere lavandino, bidet e water sia sospesi che a terra, i primi avranno un costo maggiore.
Ricorda di farti montare anche lo specchio, le mensole bagno sia per saponette che da oggetti e gli appendi asciugamani.


Non posso inserire i prezzi dei materiali per ovvie ragioni (ne sono troppi e non beccherei quelli che servono a te) ma per farti risparmiare posso indicarti il sito “likeshop.net“, in quanto specializzato in materiali per la casa. Grazie ai suoi numerosi venditori potrai avere il vantaggio di trovare ampia scelta e ottimi prezzi.

 

 

Idee bagno

 

Bagno moderno

La scelta dei sanitari e di tutto l'arredo bagno può avere molte varianti.
I bagni moderni, ad esempio, sono i più gettonati per le villette di ultima costruzione. Al loro interno troviamo solitamente piastrelle ampie, docce multifunzione, sanitari sospesi, grandi vasche idromassaggio dotate di cromoterapia, il tutto composto da materiali di pregio.
Per quanto riguarda i porta sapone ed i porta asciugamani, troverai come materiale l'acciaio cromato.

 

 

Bagno rustico

 

Un altro stile molto apprezzato è quello dei bagni rustici. Qui i mattoncini e i legni la fanno da padrone, solitamente compongono mensole porta oggetti, pavimentazione e le pareti.


I sanitari sono rigorosamente di ceramica scura e con molta probabilità avremo una grande vasca che domina la stanza al posto di una semplice doccia.
Ad oggi possiamo trovare dei lavandini in legno a forma di botte (io lo metterei!) molto di moda in questo periodo.

 

 

Bagni vintage


Lo stile del momento è sicuramente quello dei bagni vintage.
Questa tipologia di bagno viene caratterizzata da sanitari di design retrò, finto invecchiato o ricavati da oggetti impensabili (ad esempio una bicicletta può diventare la base per un lavandino).


Tubazioni di rame a vista diventano un vanto per questa tipologia di bagno. l'illuminazione è solitamente delegata a dei faretti retrò che garantiscono un colpo d'occhio mai scontato.
I materiali con cui si compone un bagno vintage sono i più disparati, molto utilizzato è il ferro e l'alluminio.

 

 

 Bagno classico


In ultimo voglio parlare dei bagni classici.
Questo stile impone la presenza di sanitari di un certo livello, spesso con rubinetteria bagnata in oro, ampie vasche antiche ristrutturate e lampadari di cristallo per l'illuminazione.
Sgabelli antichi fungono da porta asciugamani e grandi specchi mostrano l'importanza di questo stile.

 


Bagno e disabilità

Fare un bagno caldo o una doccia per molti di noi è la cosa più semplice e rilassante del mondo.
Purtroppo la cosa diventa molto complessa se in casa è presente una persona con difficoltà motorie.
Per fare in modo che queste problematiche possano essere affrontate al meglio, dovrai predisporre il bagno con particolari sanitari concepiti appositamente per la disabilità.

Il water per i portatori di handicap (più alto della norma in quanto posto a 50 cm da terra) permette il passaggio dalla carrozzina al wc con maggiore facilità, consentendo il trasferimento della persona con difficoltà motorie meno arduo. Sarà anche presente un'apertura frontale sul water ed una doccetta collegata su un lato, a svolgere la funzione di bidet.

Il lavabo sospeso a 80 cm da terra, con bordo anteriore ribassato e rubinetto con leva clinica, rende questa tipologia di lavandino molto più accessibile.
Per quanto riguarda invece il box doccia, considerando che statisticamente è più scelto rispetto alla vasca nel 90% dei casi, il piatto doccia deve essere fatto a filo di pavimento e con una seduta interna all'altezza di 50 cm da terra.


A fianco ad ogni sanitario saranno posti corrimano e/o maniglioni, ad esclusione della doccia dove il sistema d'appoggio sarà posizionato internamente, a 80 cm da terra.
Questa tipologia di bagno è molto apprezzata anche dagli anziani che trovano più confortevole un bagno più sicuro.

 

 

Sostituire la vasca con la doccia

Un'altra idea che potresti prendere in considerazione per la ristrutturazione del tuo bagno, soprattutto se vivi con persone con ridotte capacità motorie, è quella di sostituire la vasca da bagno con una doccia.

Quest'operazione, da far eseguire solo da personale esperto, ti consentirà di godere di alcuni vantaggi, fra cui:

Minori consumi idrici – mediamente, facendo una doccia di 10 minuti, si consumano circa 38 litri d'acqua. Di contro, riempire una vasca da bagno richiede circa 75 litri di acqua calda. A meno che tu non faccia docce lunghe ore, avrai un risparmio garantito.

Maggiore sicurezza – quasi tutti i moderni piatti doccia, a differenza delle vasche da bagno, sono dotati di accorgimenti antiscivolo. Anche se questo non elimina tutti i possibili i rischi, è certamente un fattore aggiuntivo a tutela della tua incolumità.

Praticità – sicuramente non ti sorprenderà sapere che fare una doccia richiede molto meno tempo che fare un bagno. Lavarsi con la doccia richiede approssimativamente 5 - 10 minuti, mentre solo per riempire una vasca da 75 litri con dell'acqua calda possono volercene 8. Se sei una persona che va sempre di corsa, il vantaggio in termini di praticità è evidente.

Più igiene – quando fai un bagno nella vasca tutta la sporcizia che ti togli di dosso rimane nell'acqua in cui sei immerso: ti sembra igienico? Facendo una doccia, invece, l'acqua a contatto con la tua pelle sarà sempre pulita.

Se allora fossi interessato a sostituire la vasca con la doccia, ti posso dire che i costi medi della manodopera per la preparazione delle superfici, la rimozione della vecchia vasca e l'installazione della nuova doccia si aggirano in una fascia di prezzo compresa fra i 750,00 € e i 1.000,00 €, a cui dovrai aggiungere il costo dei materiali.

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Casa prefabbricata in muratura di circa 200 mq su 2 piani. Prezzo della consegna al grezzo e chiavi in mano. Grazie mille.

Recinzione con cordolo in cemento per 46 mt lineari con rete metallica h 1.50 a rombo plastificata con pali a T. La recinzione confina con strada comunale, comodo per effettuare lo scavo.

Richiedo la fornitura di persiane blindate in acciaio.

IMPIANTO ARIA CANALIZZATA PER UNA SUPERFICIE DI 220 MQ H 3,30. CANALIZZAZIONI IN CONTROSOFFITTATURA CHE VERRÀ REALIZZATA. 6 ZONE (DI CUI 3 CON PIÙ BOCCHETTE). TUTTE LE MACCHINE VERRANNO POSIZIONATE ESTERNAMENTE SUL TERRAZZO SOPRASTANTE.