Quanto costa ristrutturare la cucina?

Preventivi Gratuiti ristrutturazione cucina

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Quanto costa ristrutturare la cucina

Quanto costa ristrutturare la cucina? Si tende a pensare che la ristrutturazione della cucina sia un’operazione molto costosa, ma questo non è sempre vero! Molti fattori influiscono sulla spesa e primo tra tutti è ciò che realmente volete cambiare. Si tratta di una ristrutturazione completa o parziale? In tutti e due i casi una cosa è certa, una bella cucina ristrutturata donerà più valore alla vostra casa!


 

Prima di decidere di effettuare la ristrutturazione della cucina dovete però riflettere bene per capire se è soltanto un capriccio passeggero o se davvero è giunta l’ora di rinnovare. Chiedetevi quali sono i vostri bisogni e desideri: ristrutturare casa deve migliorare la qualità della vostra vita!

 

Costo per ristrutturare una cucina

   
  A partire da
   
Ristrutturazione cucina 2.000,00 €
Ristrutturazione cucina Roma 2.300,00 €
Ristrutturazione cucina Milano 2.250,00 €
Ristrutturazione cucina Torino 1.950,00 €
Ristrutturazione cucina Firenze 2.000,00 €
Ristrutturazione cucina Bologna 1.975,00 €
Ristrutturazione cucina Brescia 1.990,00 €
   
I costi evidenziati sono da considerarsi puramente indicativi

 


Ristrutturazione della cucina, la progettazione.


Se avete pensato alla ristrutturazione della cucina vuol dire che qualcosa non va, ma vuoi soltanto cambiare alcune parti o è un disastro totale?! Magari vorreste solo avere più credenze per riporre una maggiore quantità di cose, oppure quelle che avete sono ormai vecchie e danneggiate. Magari invece è il pavimento ad avervi stancato, sempre lo stesso ormai da secoli!

Possono essere infiniti i motivi che vi spingono a voler rinnovare, l’importante è avere chiaro fin da subito cosa volete realmente modificare e quanto costa ristrutturare la cucina!

Quando si decide di ristrutturare la cucina bisogna anche chiedersi: quanto tempo sono disposto ad avere operai in casa? Ed inoltre: voglio davvero affrontare il caos che inevitabilmente la ristrutturazione della cucina comporterà? Dovete mettere in conto che vi toccherà togliere di mezzo tutto ciò che può intralciare i lavori. Dunque è bene prepararsi psicologicamente!

Dopo aver considerato tutto ciò arriva la parte più divertente: progettare la ristrutturazione della cucina! A questo punto potete dare libero sfogo alla vostra fantasia!


Soprattutto per noi donne, la cucina è uno spazio fondamentale, spesso la stanza che utilizziamo di più in casa, il nostro regno insomma!
Innanzitutto occorre posizionare i tre elementi fondamentali:

il piano del fornello,
il frigorifero,
il lavello.


Una volta che siete in possesso del progetto, dovete decidere se effettuare i lavori voi stessi, ovviamente solo nel caso in cui voi siate in possesso delle capacità per svolgere un lavoro ottimale, oppure scegliere un’azienda, dopo aver richiesto più preventivi, che rispondano al vostro progetto.
Ristrutturazione della cucina, i vari elementi.


Nella ristrutturazione della cucina alcuni elementi dovranno essere eliminati. Ad esempio, se volete ristrutturare in chiave ecologica, dovrete togliere tutto ciò che contiene sostanze nocive, come le vernici non naturali.

Ad ogni modo, delle parti saranno dunque da eliminare, altre da modificare ed alcune da aggiungere. Se volete ad esempio cambiare le vostre vecchie finestre con quelle isolanti o mettere un nuovo pavimento, potete tranquillamente farlo, l’importante è calcolare accuratamente preventivamente i tempi e soprattutto i costi.


Passaggio fondamentale che non è affatto da sottovalutare è il controllo degli attuali impianti, sia idraulico, che elettrico. Occorre verificare dove passano le attuali tubature, per capire se ci sono delle modifiche da apportare, mentre per quanto concerne quello elettrico, modificarlo in base alla potenza di cui si avrà bisogno. Magari volete migliorare ed ampliare l’illuminazione, aggiungere dei faretti, etc. Ciò è possibile, ma va stabilito a monte. L’importante è che l’esperto agisca in modo da avere impianti a norma.


Giunti a questo punto ci sono da decidere tutti gli altri elementi:

pavimenti e rivestimenti;
mobilia;
ripiani vari;
infissi;
elettrodomestici;
ulteriori elementi a vostro gusto.

Se state cercando di limitare i costi ed il vostro budget è limitato, cercate di salvare qualcosa della vecchia cucina! Una bella ristrutturazione totale fa gola a tutti, ma a volte con qualche lavoretto di restauro i mobili possono assumere un’identità completamente diversa!

Se il vostro forno ogni tanto non va, non buttatelo senza tentare di recuperarlo, magari non lo sapete, ma non è ancora giunta la sua ora e con pochi soldi tornerebbe come nuovo! Avete intenzione comunque d’installare una cucina nuova di zecca?

Bene, magari però cercatene una che abbia una disposizione simile! In questo modo non dovrete spostare gli impianti e sul prezzo finale questo ha il suo peso. Con alcuni piccoli accorgimenti risparmiare non è poi così difficile e riuscirete a ristrutturare la cucina senza spendere una fortuna!


Ed ora non rimangono che gli ultimi ritocchi. Controllate bene che durante la ristrutturazione della cucina i muri non abbiano subito ammaccature e la pittura non si sia rovinata. Se così fosse, occorre apportare dei ritocchi, anche se in realtà avevate già dipinto le pareti con la vernice più adatta. Non vi resta altro da fare che dare una bella ripulita a fondo e la ristrutturazione della cucina è terminata!

 


Quanto costa ristrutturare la cucina?

 

I costi della ristrutturazione della cucina sono parecchio variabili. Vi sono moltissimi fattori che influiscono sul prezzo. Innanzitutto che tipo di cucina avete scelto, poi la grandezza della stanza, la qualità dei materiali, la localizzazione della casa e ovviamente il tipo di interventi che si andranno a compiere.

Solitamente, in media, si parte da una spesa di 2.000,00 €, poi però c’è da vedere il caso specifico. L’importante è avere calcolato fin dall’inizio il budget disponibile per la ristrutturazione della cucina. E’ fondamentale richiedere più preventivi gratuiti e senza impegno dalle ditte della vostra zona. Confrontando più offerte potrete scegliere la più conveniente e quella che maggiormente risponde alle vostre esigenze. Di questi tempi sappiamo bene come è salito il costo della vita, riuscire a spendere meno dunque non è cosa da poco!

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Dichiarazione di rispondenza dell'impianto di gas metano alla regola dell'arte.

Devo fare la dichiarazione conformità impianto elettrico per compravendita immobile anno 1998

Salve, chiedo il preventivo finale bagno, solo muratura e impianto. Grazie.

Salve, chiedo preventivo per due bagni da ristrutturare: pavimento impianto elettrico e idraulico pittura.