Realizzazione campo da tennis: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per Realizzare un Campo da Tennis

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Il costo per la realizzazione di un campo da tennis oscilla fra i 5.000,00 e e i 20.000,00 €.

La realizzazione del campo da tennis è una scelta che rappresenta un investimento utile, soprattutto a lungo termine. Ecco tutto ciò che c'è da sapere sull'argomento, con un focus sui prezzi, sui modi per risparmiare, sulle varie tipologie e sulle agevolazioni fiscali.


 

Perché costruire un campo da tennis

 

Realizzare un campo da tennis, magari al coperto, rende possibile praticare questo bellissimo sport in qualunque periodo dell’anno, senza dover dipendere dalle condizioni climatiche. Costruire un campo da tennis in giardino permetterà a voi e ai vostri amici tantissimi match in qualsiasi istante lo desideriate.

La realizzazione di un campo da tennis è poi una iniziativa che può rappresentare un investimento molto profittevole. Il tennis è infatti uno sport molto praticato, anche a livello amatoriale, dunque i clienti disposti ad affittare il campo non mancano.

 

Costo realizzazione campo da tennis: prezzi indicativi
     
  Da A
Realizzazione campo da tennis in terra rossa 5.000,00 € 10.000,00 €
Realizzazione campo da tennis in erba 10.000,00 € 16.000,00 €
Realizzazione campo da tennis in materiale sintetico 12.000,00 € 20.000,00 €

 

 

 

Campo da tennis: caratteristiche e tipologie

 

Il campo ha la forma di un rettangolo, per una lunghezza di 23,78 metri e una larghezza di 10,97 metri. Tali dimensioni comprendono i corridoi laterali, che hanno una larghezza di 1,37 metri e che valgono esclusivamente solo nelle partite di doppio.

L’altezza della rete oscilla tra gli 0,914 metri centrali, che arrivano, nei pali di sostegno, fino a1,07 metri: questi ultimi devono stare a 0,91 metri fuori dal campo.

Le linee parallele alla rete distano 6,40 metri da ciascun lato, mentre le linee di battuta si trovano a 5,49 metri di distanza. La composizione del campo prevede, ai lati e al fondo, lo spazio di manovra per i giocatori: di 3,65 metri e 6,40 metri per le gare internazionali e di 3,05 metri e 5,50 metri per le gare nazionali.

Riassumendo dunque le caratteristiche di un campo da tennis:

 

  • Lunghezza: 23,78 metri.
  • Larghezza; 10,97 metri.
  • Larghezza corridoi laterali (solo per le partite di doppio): 1,37 metri.
  • Altezza della rete: 0,914 metri al centro; 1,07 metri nei pali di sostegno.
  • Distanza dei pali dal campo: 0,91 metri.

 

Se le dimensioni del campo sono fissate esattamente dal regolamento, ciò che può variare da campo a campo è la tipologia di superficie a contatto con i piedi. Una diversa superficie, imprimendo una diversa velocità al rimbalzo della pallina, può modificare notevolmente lo stile di gioco del tennis.

In particolare nei tornei internazionali vengono utilizzate tre tipologie di superficie, suddivise in molte sottocategorie. Stiamo parlando, nello specifico, del campi in terra; del campo in superfici dure e del campo in erba.

Del campo in terra battuta esistono ben sette varietà: in terra rossa; in terra verde; in terra blu; in terra grigia; in terra gialla; in terra marrone; in terra sintetica.

Il campo in cemento è parecchio economico e conferisce omogeneità alla superficie, evitando rimbalzi inaspettati; ma affatica di più le gambe dei tennisti.

Il campo in materiale sintetico, che vanta parecchie varietà, è molto simile a quello in cemento, ma molto più elastico e richiede, come quest’ultima, poca manutenzione.

Il campo in erba rappresenta la categoria più classica, nonché quella che richiede un impegno maggiore per la manutenzione. I vantaggi del gioco su un campo in erba sono parecchi: come la velocità, in quanto l’erba dà alla pallina un rimbalzo molto vantaggioso. In questi campi lo strato d’erba è piccolo ed adagiato su uno strato di terra molto duro.

 

 

Costruzione campo da tennis: quali i prezzi?

 

Il prezzo per la realizzazione del campo da tennis dipende soprattutto dai materiali che compongono la sua superficie. Si parla, in ogni caso, di parecchie migliaia di euro. Nello specifico, di un range compreso tra 5.000,00 € e 20.000,00 €.

 

  • Campo da tennis in terra rossa: da 5.000,00 € a 10.000,00 €.
  • Campo da tennis in erba: da 10.000,00 € a 16.000,00 €.
  • Campo da tennis in materiale sintetico: da 12.000,00 € a 20.000,00 €.

 

 

Costruire un campo da tennis: permessi e autorizzazioni

 

La questione dei permessi, in riferimento alla realizzazione del campo da tennis (ma vale per tutti gli impianti sportivi) è molto complicata, e spesso affrontata in maniera diversa da comune a comune.

In linea di massima, però, si può affermare che sia necessaria solo la SCIA, eccetto che in un caso, ovvero la concomitante costruzione di strutture di servizio (come gli spogliatoi). In questo caso, è necessario il Permesso di Costruire.

 

 

Realizzazione campo da tennis: a chi rivolgersi

 

Per la realizzazione del campo da tennis vale una sola regola, abbastanza universale: scegliete di contattare sempre e solo professionisti, seri e affidabili. Sul campo da tennis che verrà costruito praticherete dello sport: è importante che il campo sia sicuro e che nessuno corra rischi o infortuni.

Le aziende specializzate nella realizzazione del campo da tennis sono in costante aumento in Italia da un paio d’anni. L’aumento della concorrenza ha prodotto una certa rincorsa alle offerte e ai prezzi competitivi.

Ne consegue che i costi sono divenuti abbastanza omogenei: le imprese specializzate nella realizzazione di impianti sportivi (e in questo caso di tennis) fanno a gara nel proporre una gamma di opzioni quanto più completa possibile al cliente, per soddisfare a pieno le sue richieste. Le aziende solitamente optano per la consegna “chiavi in mano”: non dovrete pensare proprio a nulla fino alla fine dei lavori.

 

 

Campo da tennis: come risparmiare?

 

Come risparmiare nella costruzione di un campo da tennis? E’ molto semplice. Basta semplicemente percorrere due strade: quella dei preventivi e, soprattutto, quella delle agevolazioni fiscali.

Chiedendo a più aziende un preventivo potreste scegliere quella più vantaggiosa e maggiormente in grado di soddisfare le vostre esigenze. Cercate di non farvi sfuggire neppure le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, previste dalla Legge di Stabilità. E’ possibile ottenere una detrazione IRPEF al 50%, da distribuire in dieci anni.

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Fare la controsoffittatura e qualche parete in cartongesso, tinteggiatura. A Sulmona.

Devo fare lo sbiancamento di un soppalco di circa 20 metri quadrati più scale. Grazie.

Rifacimento di un impianto elettrico e termico/idraulico per una casa anni '50/'60 di circa 90 mq (circa 45 mq per piano) complessivi in due piani, con un bagno. Al piano superiore e' presente un bagno con vasca da rifare completamente con doccia e sarebbe nostra intenzione fare un bagno al piano terra (sotto a quello già esistente). Impianto di riscaldamento con 6 termi tradizionali. Nell'a

Creare un secondo bagno nella lavanderia dove già si trova lo scarico lavatrice e lavatoio con acqua calda e fredda, nella stessa stanza si trovano gli scarichi dell'unico baglio che c'è, compreso pozzo nero. La stanza è grande. Grazie.