Ristrutturazione bagno Firenze: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per una Ristrutturazione Bagno a Firenze

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Per sapere qual è il costo di una ristrutturazione bagno a Firenze è bene confrontare più preventivi.

La ristrutturazione di un bagno può essere una scelta funzionale ed estetica: una soluzione intelligente, quindi, per il miglioramento delle prestazioni e del layout del bagno. Ma quanto costa ristrutturare un bagno a Firenze, quali sono i permessi da richiedere e come risparmiare? La ristrutturazione “chiavi in mano” di un bagno a Firenze può costare 2.300,00 € - 3.200,00 €, ma vediamo come risparmiare.

 


 

Ristrutturazione bagno Firenze: quando e quali permessi richiedere

 

Le ristrutturazioni in genere possono essere fonte di interventi più o meno complessi, a seconda delle proprie specifiche necessità, ma non sempre questi interventi richiedono l’utilizzo di autorizzazioni o di permessi specifici. È il caso degli interventi di edilizia libera, che come la stessa terminologia ci fa capire, possono essere effettuati liberamente e senza che si renda necessario un permesso.

Diverso è il caso, invece, di interventi che modificano la struttura dell’edificio o che lo rendono diverso dal manufatto originale. In questo caso, infatti, è bene chiedere dei permessi specifici, il più comune dei quali è la SCIA, la segnalazione di inizio attività certificata.

Ma in riferimento alla ristrutturazione del bagno a Firenze, quali sono i casi che richiedono una autorizzazione? Se si tratta di sola sostituzione di piastrelle o di sanitari, l’intervento è semplice e non è oggetto di una richiesta di permesso: esso è invece necessario nel caso in cui si abbattano muri o si eseguano delle modifiche strutturali importanti, che vanno a modificare la struttura dell’edificio.

Fermo restando che per ottenere informazioni più precise è consigliato fare riferimento agli appositi uffici del Comune di Firenze, ricordiamo che non richiedono alcun permesso i seguenti lavori:

 

  • Sostituzione delle piastrelle e dei rivestimenti del bagno.
  • Sostituzione dei sanitari.
  • Sostituzione della vasca da bagno con cabina o box doccia.
  • Rifacimento degli impianti, purché ciò avvenga nel massimo rispetto dei precedenti.

 

Veniamo ora ai costi: una Comunicazione di Inizio Lavori ha un costo di circa 50,00 € per quel che riguarda i diritti di segreteria, mentre per la SCIA si pagano circa 250,00 €.

 

Costo ristrutturazione bagno Firenze: prezzi di riferimento
     
  Da A
Acquisto sanitari (ad elemento) 70,00 € 180,00 €
Sostituzione vasca con doccia 1.000,00 € 3.000,00 €
Ristrutturazione bagno “chiavi in mano” Firenze 2.330,00 € 3.200,00 €

 

 

Ristrutturare un bagno a Firenze: quali i prezzi

 

Chiaramente, per ristrutturare un bagno a Firenze così come in altre città italiane, vi sono dei costi variabili, in funzione del tipo di interventi di rifacimento del bagno, ed ovviamente anche della superficie stessa dell’ambiente da ristrutturare.

Vediamo, quindi, quale potrebbe essere il costo medio di questa ristrutturazione a seconda delle tipologie di intervento:

Sostituzione vasca da bagno con doccia: da 1.000,00 € a 3.000,00 €, a seconda del tipo di box doccia, e dell’eventuale presenza di accessori, materiali utilizzati e prestazioni. Il costo può aumentare per un box doccia superaccessoriato, con elementi per il relax, cromoterapia e musicoterapia, e per materiali più ricercati.

Sostituzione dei sanitari: da 70,00 € a 180,00 € per l’acquisto di sanitari semplici, ma comunque di media qualità e senza troppe pretese dal punto di vista estetico;

Sostituzione delle piastrelle: variabile a seconda del tipo di piastrella e del materiale di cui essa è fatta.

In linea di massima, una ristrutturazione bagno chiavi in mano può avere un costo di circa 2.300,00 € - 3.200,00 € tutto compreso.

 

 

Ristrutturazione bagno Firenze: alcune idee

 

Per ottenere il massimo dell’efficienza e della qualità di un intervento di ristrutturazione del bagno, si consiglia sempre di fare riferimento ad una impresa specifica, che sia qualificata nel settore ed in grado anche di fornire indicazioni e suggerimenti, ascoltando con attenzione i propri gusti ed esigenze.

È infatti importante ricordare, a questo proposito, che per rendere al meglio la ristrutturazione del bagno è bene anche tenere in considerazione i propri gusti e le proprie propensioni estetiche, trovando così la giusta soluzione di arredo, anche in funzione delle reali possibilità del bagno in fatto di misure, spazi e dimensioni.

In merito agli stili di arredamento per il bagno possiamo ricordare alcune soluzioni interessanti, come ad esempio:

Bagno in stile shabby chic: molto ricercato al giorno d’oggi, perché rende possibile una alternanza perfetta tra moderno ed antico. Per questo motivo, il costo può essere maggiore rispetto a quello previsto per altri stili.

Bagno in stile vintage: in genere caratterizzato dalla presenza di tubi a vista, con uno stile evidentemente dal sapore retrò.

Bagno moderno: può essere anche un bagno di design, che preferisce soluzioni più costose, come il cristallo temperato, e magari anche sanitari sospesi.

Bagno classico: in genere anch’esso molto ricercato, ed anche più costoso, per via dei materiali utilizzati, sicuramente più preziosi.

 

 

Ristrutturazione bagno Firenze: come poter risparmiare

 

Risparmiare è quasi sempre la parola d’ordine dei clienti, anche dei più esigenti. Grazie ad Edilnet.it è possibile soddisfare questa esigenza, potendo ricevere e anche confrontare un numero variabile di preventivi da parte delle migliori imprese specializzate nella ristrutturazione del bagno a Firenze, come ad esempio:

 

La Marmora Costruzioni srl

Viuzzo Del Crocifisso Delle Torri – Firenze

 

IMPRESA EDILE TINARELLI FRANCESCO

Via Ugnano – Firenze

 

A.C. Ristrutturazioni srls

Via Domenico Maria Manni – Firenze

 

ImpresaEdile360 sas

Via Poccetti - Firenze

 

Grazie al confronto tra più preventivi si può infatti ottenere il miglior rapporto tra la qualità ed il prezzo dell’intervento.

Un altro metodo che consente di ottimizzare i costi è dato dalle agevolazioni fiscali e dalle detrazioni previste dalla Legge di Stabilità per le ristrutturazioni edilizie e il risparmio energetico: in questo caso, se l’intervento rientra in una categoria più ampia – che riguarda anche il possibile rifacimento di impianti – è possibile usufruire di un rimborso della spesa pari al 50%, rateizzato in dieci anni.

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Rifare la guaina sul tetto di circa 100 mq con rimozione della vecchia guaina.

Ho bisogno di installare un termoconvettore a metano nella mia cucina. Realizzare un impianto esterno che va dal contatore alle altre stanze della mia casa.

Devo fare lo sgombero di una abitazione a Piovene Rocchette.

Certificazione impianto elettrico in un capannone esistente e appena sistemato dall'elettricista, capannone di 309 mq con bagni, tre faretti led da 95 w più luci e aspiratore nei bagni, due luci emergenza.