Ristrutturazione bagno Roma: quale il costo

Preventivi Gratuiti per una Ristrutturazione Bagno a Roma

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Per conoscere il costo di una ristrutturazione bagno a Roma è opportuno richidere e confrontare preventivi.

Vuoi procedere con la ristrutturazione di un bagno a Roma? Ci sono alcune cose che devi prendere in considerazione. Per esempio, i permessi, ma anche le tipologie di intervento che puoi realizzare, gli stili cui puoi fare riferimento e, ovviamente, il costo. Ecco una guida breve ma esaustiva.


 

Ristrutturazione bagno Roma: quando e quali permessi richiedere

 

La ristrutturazione del bagno è uno degli interventi a cui i proprietari di casa tengono maggiormente. Il bagno, infatti, non è solo un locale destinato a una specifica funzione, ma anche un luogo di relax e di intimità. Non stupisce, quindi, che venga rimaneggiato relativamente spesso, per migliorarne l’estetica e conferirgli un maggiore comfort. Qualche dubbio, però, emerge sempre quando si deve affrontare la questione burocratica. La domanda che accomuna tutti coloro che intendono procedere con la ristrutturazione del bagno: quali permessi devo richiedere? In genere, le possibilità sono quattro.

Nessun permesso. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, ossia per gli interventi di ristrutturazione bagno che si realizzano più di frequente, non servono permessi. Fanno parte dell’edilizia libera, infatti, i classici interventi di manutenzione ordinaria. Nello specifico si parla di: sostituzione sanitari, sostituzione arredamento, sostituzione delle piastrelle, sostituzione della vasca o del box doccia, sostituzione o riparazione degli impianti idrici.

CILA. Questo genere di permesso richiede la valutazione di un tecnico specializzato ed è necessario per interventi su parti in muratura ma non strutturali. Per esempio, se è necessario aprire una porta o spostare una parete interna. Insomma, se si intende allargare o restringere il bagno è necessario la CILA. Il costo, nel contesto della ristrutturazione bagno a Roma, è di 251,24 €, esclusa la valutazione del tecnico (che costa un paio di centinaia di euro).

SCIA. Questo permesso, acronimo di Segnalazione Certificata di Inizio Attività, è riservato solo agli interventi diretti a parti strutturali dell’edificio, estremamente rari nella ristrutturazione del bagno. Anche in questo caso il costo è di 251,24 €.

In alcuni casi, l’attribuzione di uno specifico permesso può essere difficoltosa, se fatta in prima persona e quindi senza l’aiuto di un tecnico. Alcuni invertenti, infatti, si pongono al limite tra due categorie. Fermo restando che l’unico modo per accertarsi che a un determinato intervento corrisponda a quello specifico permesso è utile rivolgersi all'Ufficio Tecnico del Comune di Roma. Possiamo provare a fare un po’ di chiarezza.

 

  • Sostituzioni delle piastrelle: edilizia libera, nessun permesso.
  • Sostituzione dell’arredamento: nessun permesso.
  • Sostituzione dell’impianto: edilizia libera, nessun permesso.
  • Sostituzione della vasca da bagno e dei sanitari: edilizia libera, nessun permesso.
  • Creazione di un impianto ex novo o sostituzione dell’impianto con modifica del disegno precedente: CILA.
  • Creazione porta interna, spostamento delle pareti interni: CILA.

 

Ristrutturazione bagno Roma: prezzi indicativi di riferimento
     
  Da A
Acquisto sanitari (ad elemento) 100,00 € 200,00 €
Installazione sanitari (ad elemento) 40,00 € 60,00 €
Acquisto vasca da bagno o box doccia 700,00 € 3.500,00 €
Installazione vasca da bagno o box doccia 90,00 € 250,00 €
Rivestimenti bagno (a mq) 15,00 € 100,00 €
Messa in posa rivestimenti bagno (a mq) 25,00 € 40,00 €

 

 

Ristrutturare un bagno a Roma: quali i prezzi

 

Abbiamo detto che gli interventi più frequenti sono: sostituzione di piastrelle, dei mobili, dell’impianto, della vasca da bagno e del box doccia; creazione di un impianto o stravolgimento del precedente, estensione del bagno attraverso lo spostamento di una parete interna.

Sono tutti interventi che si rendono a volte necessari, e che rientrano nei desiderata dei proprietari di casa. Tuttavia, prima ancora di pensare alla realizzazione, occorre porsi una domanda: quanto costano? I prezzi per la ristrutturazione del bagno a Roma, essendo la città estremamente vasta ed eterogenea, sono molto variabili, ma possiamo provare comunque a dare un intervallo.

 

  • Costo sanitari di buona qualità: da 100,00 € a 200,00 € a pezzo.
  • Installazione dei sanitari: da 40,00 € a 60,00 € a pezzo.
  • Costo vasca da bagno o box doccia di media-alta qualità: da 700,00 € a 3.500,00 €.
  • Installazione vasca da bagno o box doccia: da 90,00 € a 250,00 €.
  • Piastrelle bagno: da 15,00 € a 100,00 € per metro quadro.
  • Posa in opera delle piastrelle del bagno: da 25,00 € a 40,00 € per metro quadro.

 

 

Ristrutturazione bagno Roma: alcune idee

 

Come abbiamo già specificato, la ristrutturazione del bagno è un’attività che riguarda non solo la funzionalità ma anche l’estetica. Dunque, occorre riflettere sul design che si intende applicare al proprio bagno. La scelta di stili e le possibilità sono davvero ampie. Il consiglio, per evitare decisioni di cui ci si potrebbe pentire, è farsi guidare da un esperto. Ad ogni modo, ecco una lista degli stili che vanno per la maggiore in questo momento.

Shabby Chic. Il principio di questo stile è coniugare vecchio e nuovo, in una rivisitazione in grado di conferire valore estetico, se non artistico, al locale. Concretamente, si tratta di abbinare pezzi di arredamento finto-vecchi con alcuni elementi di modernità.

Minimale. Questo stile predilige gli ampi spazi, i colori neutri e le forme decise.

Rustico. La particolarità di questo stile è la preferenza per i colori autunnali, come il rossiccio e il grigio.

Vintage. Lo scopo di questo stile è richiamare l’antico, senza ovviamente concedere nulla dal punto di vista della funzionalità. Il design è retrò, le tubature a volte a vista, le forme decisamente morbide (spesso stile anni Cinquanta).

Classico. Anche questo stile richiama l’antico, ma l’antico “lato lusso”. E’ sicuramente la scelta più costosa ma anche quella che può dare le maggiori soddisfazioni dal punto di vista estetico. I colori predominanti sono l’oro e il bianco, le linee aggraziate e a volte pacchiane, l’arredamento è a volte costruito in materiale prezioso.

 

 

Ristrutturazione bagno Roma: come poter risparmiare

 

Come abbiamo visto, i prezzi sono molto variabili, anche per quanto riguarda la manodopera. Ciò vuol dire che vi è il rischio di pagare molto, ma anche ottime opportunità di risparmio. Il consiglio, in questo caso, è di armarsi di buona volontà e chiedere il preventivo a più aziende. In linea di massima, tre o quattro dovrebbero essere sufficienti per mettersi nella condizioni di individuare una offerta dal buon rapporto qualità-prezzo.

I preventivi, infatti, rappresentano l’arma più efficace nelle mani del consumatore. La buona notizia è che Edilnet.it ti consente di visualizzare i preventivi delle migliori aziende di ristrutturazione bagno a Roma, come ad esempio:

 


NUOVA SICOIN SRL

Via Alfredo Catalani – Roma

 


PAOR Edilteknica srl

Via Pia Nalli - Roma

 


DM Srl

Largo Beltramelli – Roma

 


Nuova Rotabinari Srl

Via Prenestina - Roma

 


Un’altra possibilità di risparmio giunge alle agevolazioni fiscale. La Legge di Stabilità, infatti, predispone agevolazioni fiscali per chi vuole realizzare interventi di ristrutturazione. Ciò si traduce in una detrazione IRPEF pari al 50%.

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Fornitura infissi in Pvc di colore Noce con anta a ribalta, vetro termico 4/16/4 2 Finestre a due ante 1300mm x 1250mm 1 finestra ad una anta 800mm x 1250mm 1 finestra ad una anta 820mm x 1250mm vetro satinato 1 portafinestra ad una anta 800mm x 2250mm 1 Portainestra a due ante 1300mm x 2250mm Solo fornitura, al secondo piano.

Realizzare un armadio di cartongesso con ante scorrevoli in camera da letto. La parete è lunga 3.40. Vorrei personalizzare la finitura delle ante (ci piacerebbe in vetro bianco). Grazie. Stefania.

Preventivo per la demolizione di un vecchio magazzino di 400 mq e la ricostruzione di un capannone prefabbricato per uso commerciale di 900/1000 mq finito.

Ristrutturazione completa di un monolocale di 25 mq con creazione di ripostiglio soppalcato di 10 mq. Occorre rifare: - pavimento, - bagno, - impianto elettrico, - termoidraulico, - installazione di sistema di climatizzazione. Contattare via e-mail, non telefonare. Grazie.