Ristrutturazione bagno Varese: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per una Ristrutturazione Bagno a Varese

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi Preventivi Gratuiti
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Per sapere quale sia il costo di una ristrutturazione bagno a Varese è opportuno richiedere e confrontare preventivi.

Quanto costa la ristrutturazione del bagno a Varese? Rispondere è difficile, vista la quantità dei fattori in gioco. Inoltre, va considerata anche la questione burocratica, ovvero quella dei permessi. Ecco una panoramica sui prezzi, sui permessi e sui modi per risparmiare.


 

Ristrutturazione bagno Varese: quando e quali permessi richiedere

 

Se avete intenzione di procedere con la ristrutturazione del bagno a Varese (come in qualsiasi altra parte d’Italia) dovete in primis affrontare la questione burocratica. In parole povere, è necessario che vi informiate sugli eventuali permessi da richiedere, e svolgere tutte le pratiche per ottenerli. La buona notizia è che nella stragrande maggioranza dei casi, almeno in riferimento agli interventi più frequenti, non è necessario alcun permesso. Nello specifico:

 

  • Non è necessario alcun permesso se gli interventi fanno parte dell’edilizia libera: cambio dei rivestimenti, sostituzione dei sanitari e della vasca/box doccia, sostituzione degli infissi.

 

  • E’ necessaria la CILA, Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, quando si modifica la planimetria ma non si modificano elementi portanti: es. lo spostamento o l’abbattimento di una parete.

 

  • E’ necessaria la SCIA, Segnalazione Certificata di Inizio Attività, quando non solo si modifica la planimetria ma si modificano elementi strutturali.

 

Infine, si segnala anche il Permesso di Costruire, che è necessario quando si stravolge la destinazione d’uso e si modifica la volumetria. Per fortuna, questo genere di interventi sono estremamente rari quando si ristruttura un bagno.

Molti interventi si pongono a cavallo tra le categorie che abbiamo appena elencato. Per evitare fraintendimenti, è bene rivolgersi all'Ufficio Tecnico del Comune di Varese, se avete intenzione di ristrutturare in bagno nella città lombarda.

Quanto costano i permessi a Varese? I fattori in gioco sono numerosi, ma possiamo comunque presentare alcune cifre orientative (tecnico escluso):

  • CILA: da 60,00 € a 100,00 €
  • SCIA: da 100,00 € a 300,00 €
  • Permesso di Costruire: da 100,00 € a 300,00 € (per i soli diritti di segreteria).

 

Costo ristrutturazione bagno a Varese: prezzi indicativi
     
  Da A
Acquisto e installazione sanitari (ad elemento) 95,00 € 280,00 €
Acquisto e installazione box doccia o vasca da bagno 570,00 € 1.700,00 €
Acquisto e posa in opera rivestimenti (a mq) 38,00 € 150,00 €
Ristrutturazione bagno “chiavi in mano” Varese (a mq) 240,00 € 550,00 €

 

 

Ristrutturare un bagno a Varese: quali i prezzi

 

Tra gli interventi di ristrutturazione bagno più frequente troviamo: la sostituzione dei sanitari, la sostituzione del box doccia e della vasca, la sostituzione dei rivestimenti, il rifacimento degli impianti, l’abbattimento o lo spostamento di una parete. Ecco alcuni prezzi orientativi per ciascuno intervento e per un servizio chiavi in mano.

Costo sanitari di media o alta qualità: da 70,00 € a 220,00 € a pezzo.

Installazione dei sanitari: da 25,00 € a 60,00 € a pezzo.

Costo vasca da bagno o box doccia di media-alta qualità: da 500,00 € a 1.500,00 €.

Installazione vasca da bagno o box doccia: da 70,00 € a 200,00 €.

Piastrelle bagno: da 18,00 € a 115,00 € per metro quadro.

Posa in opera delle piastrelle del bagno: da 20,00 € a 35,00 € per metro quadro.

Ristrutturazione chiavi in mano (con gli interventi sopracitati): da 240,00 € a 550,00 € per metro quadro.

 

 

Ristrutturazione bagno Varese: alcune idee

 

La ristrutturazione del bagno coinvolge questioni anche di natura estetica. Si ristruttura un bagno non solo per renderlo più efficiente e funzionale, ma anche più bello. Da questo punto di vista, può essere utile riepilogare alcune delle tendenze del momento.

Shabby Chic. E’ uno stile molto particolare, poiché coinvolge sia elementi tradizionali che moderni, proponendo una rivisitazione di tipo artistico. Il costo può essere anche rilevante, proprio per l’importanza che ricopre il tocco creativo del designer.

Minimale. Stile propriamente moderno, propone una riduzione “quantitativa” dell’arredo, nonché linee nette e pulite. I colori sono in genere neutri.

Rustico. L’obiettivo in questo stile è richiamare forme e colori delle abitazioni di campagna. I colori sono autunnali, e tendono al rossiccio, al marroncino e al grigio.
Vintage. Questo stile richiama i bagni di una volta, senza per questo cedere nulla all’elemento funzionale.

Classico. E’ lo stile sicuramente più costoso, in quanto richiama le tendenze del XIX secolo e del primo Novecento. I materiali possono essere preziosi, o almeno dare la sensazione di esserlo. Le linee sono generalmente morbide, quando non addirittura barocche.

 

 

Ristrutturazione bagno Varese: come poter risparmiare

 

I prezzi sono molto variabili, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti. Ciò può rendere difficile la fase di selezione, e disorientare un po’. Tuttavia, pone in essere anche buone opportunità di risparmio. Il consiglio, in questo caso, è di fare leva sui preventivi.

E’ bene chiedere il preventivo a più aziende e procedere a una comparazione. Solo in questo modo si potrà individuare una offerta dal buon rapporto qualità prezzo. A questo proposito è utile ricordare che grazie a Edilnet.it si possono chiedere preventivi alle migliori aziende specializzate nelle ristrutturazioni di bagni a Varese, come ad esempio:

 

S.T.A.N.E. SRLS

Via Staurenghi – Varese

 

Progettazione Costruzione Edilizia Generale

Via Cairoli - Varese

 

CENTRO SERVIZI CASA

Via Albuzzi Numero - Varese

 

Edilallam

Viale Borri - Varese

 

Un altro modo per risparmiare è di fare riferimento alle agevolazioni fiscali. Il legislatore, per mezzo della Legge di Stabilità, ha predisposto dei bonus per chi realizza le ristrutturazioni, e ciò vale ovviamente anche per la ristrutturazione del bagno a Varese. Nello specifico, per questo tipo di interventi, l’agevolazione si compone di una detrazione IRPEF al 50%, distribuita in dieci rate annuali e con un tetto di spesa massimo pari a 96.000 euro.

 

 


Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Avrei bisogno di un termocamino a legna esclusivamente per riscaldamento, comprensivo di installazione e materiali ( chiavi in mano) su un camino già esistente e adiacente alle tubazioni dei termosifoni.

Fornitura di un pavimento galleggiate. Sono 32 pezzi 60 x 60 x 3 uso ufficio. 25 Giugno - Attendo ancora il vostro contatto.

Ristrutturazione totale alloggio anni 1970 di 50 mq circa con ingresso, cucina/soggiorno, camera letto e bagno. 1) rifacimento impianto elettrico 2) spostamento e sostituzione caldaia su balcone: solo per acqua calda e collegamento a cucina e bagno 3) rifacimento impianto riscaldamento a pavimento 4) posa totale del pavimento 5) ristrutturazione completa parete cucina 6) ristrutturazione co

Vorrei posare del laminato sul mio pavimento di legno a doghe, 120 mq.