Ristrutturazione casa Milano: prezzi

Preventivi Gratuiti per Ristrutturare Casa a Milano

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

La ristrutturazione di una casa a Milano ha prezzi medi maggiori rispetto alle altre Province italiane.

Ristrutturare casa a Milano è, mediamente, più costoso che in province più piccole o più meridionali. Questo dipende sia dalle caratteristiche della città, che dall'Indice dei Prezzi al Consumo rilevato in questo comune. In questa guida troverete i prezzi di alcuni degli interventi da eseguire quando si intentende effettuare una ristrutturazione casa a Milano.


 

Quando si vuole ristrutturare casa è normale che si voglia conoscere in anticipo, almeno per sommi tratti, la spesa che si dovrà sostenere. Tuttavia, riuscire a farsi un'idea da soli è abbastanza difficile, almeno fintanto che non si ha modo di confrontare più preventivi con relative voci di spesa.

 

Un altro aspetto di cui bisogna tener conto, quando ci si informa sui prezzi (magari su internet), è che il settore dell'edilizia è caratterizzato da una forte disomogeneità, oseremmo dire a livello di singolo Comune, per quanto riguarda il costo dei materiali e della manodopera.

 

Volendovi orientare vi riassumiamo qui di seguito i prezzi per la ristrutturazione di una casa a Milano.

 

 

Ristrutturazione casa Milano: prezzi per i principali interventi

     
  Da A
Ristrutturazione casa (al mq) 280,00 € 500,00 €
Rifacimento cucina (solo opere murarie e impiantistiche) 1.250,00 € 4.000,00 €
Realizzazione bagnetto in camera 1.500,00 € 3.500,00 €
Tinteggiatura pareti (a mq) 10,00 € 33,00 €
Rifacimento bagno 6 mq con 4 punti acqua (a mq) 200,00 € 500,00 €
Posa pavimenti – manodopera (al mq) 15,00 € 60,00 €
     
I prezzi forniti sono meramente indicativi

 

 

Da notare che nei Comuni dell'Hinterland milanese, i prezzi delle ristrutturazioni si attestano su cifre leggermente inferiori.

 

Prezzi per ristrutturazioni casa nell'Hinterland di Milano (a mq)

     
  Da A
Ristrutturazione casa Sesto San Giovanni 250,00 € 470,00 €
Ristrutturazione casa Cinisello Balsamo 260,00 € 480,00 €
Ristrutturazione casa Legnano 245,00 € 465,00 €
Ristrutturazione casa Rho 230,00 € 460,00 €

 

 

Se poi non sapete a chi rivolgervi, ciò che vi consigliamo è quello di richiedere e confrontare almeno 4 preventivi da imprese serie e professionali operanti nella provincia di Milano come, ad esempio:

 

COIME S.R.L.S.
Viale Abruzzi
20131 MILANO (MI)

 

Andrea Laurora Architetto
Via Alda Merini
20089 ROZZANO (MI)

 

Edil Moro
Via Alessandro Volta
20030 SENAGO (MI)

 

GSC SRL
via Guido De Ruggiero
20142 MILANO (MI)

 

 

Ristrutturazione casa Milano: permessi e autorizzazioni

 

Quando si intende procedere con una ristrutturazione casa a Milano uno degli aspetti più difficili e complicati da affrontare è quello burocratico. In parole povere, occorre affrontare la questione dei permessi.

Il legislatore ha nel corso dei decenni rimaneggiato più volte l’argomento, muovendosi in una doppia direzione: da un lato, la semplificazione delle pratiche burocratiche; dall’altro, la responsabilizzazione del cittadino. Il risultato è un contesto che oggi appare meno complicato di qualche anno fa, ma che richiede comunque una certa attenzione.

Il consiglio è duplice: da un lato informarsi di propria sponte sui permessi e sulle autorizzazioni (eventuali) da richiedere; dall’altro affidarsi agli esperti. Il ché, in questo caso, significa trattare, direttamente o per interposta persona (il riferimento è al tecnico che segue i lavori) con lo Sportello Unico dell’Edilizia, che rappresenta l’Ente d’elezione a cui fare riferimento.

A tal proposito, è bene sapere che lo Sportello Unico dell’Edilizia del Comune di Milano si trova in via Bernina 12 ed è aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12.

Per quanto riguarda i permessi e le autorizzazione, il Comune di Milano è soggetto alla normativa nazionale, e quindi richiede, eventualmente, tre diversi titoli: CILA, SCIA, Permesso di Costruire.

Nello specifico, la CILA è richiesta in caso di manutenzione ordinaria leggera, la SCILA in caso di manutenzione straordinaria pesante, il Permesso di Costruire in caso di interventi riguardanti le nuove costruzioni.

Ne consegue che se gli interventi afferiscono all’altra categoria, ossia alla manutenzione ordinaria, non è necessario alcun permesso. Inoltre va specificato che mentre la CILA, per esteso Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, non richiede alcuna autorizzazione da parte dell’Ente (essendo, per l’appunto, una comunicazione), sia la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) che il Permesso di Costruire sono soggetti all’autorizzazione dell’Ente.

Per comprendere la differenza tra CILA, SCIA e Permesso di Costruire, e quindi individuare a quale titolo sia soggetto l’intervento di ristrutturazione casa a Milano che si ha in mente (ammesso che un titolo sia necessario), è necessario capire cosa si intenda per manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria leggera, manutenzione straordinaria pesante e nuova costruzione.

 

Manutenzione ordinaria

Fanno parte della categoria “manutenzione ordinaria” tutti quegli interventi che riguardano le finiture degli edifici e che sono finalizzati a integrarle, ripararle e sostituirle. Sono altresì interventi di manutenzione ordinaria le integrazioni e le opere di riparazione degli impianti tecnologici (riscaldamento, condizionamento, elettrico, gas, evacuazione fumi).

Ecco alcuni esempi di interventi di manutenzione ordinaria: sostituzione dei pavimenti, sostituzione dei tramezzi rispettando il disegno originario, riparazione o rifacimento degli impianti rispettando il disegno originario, sostituzione di infissi e serramenti, sostituzione della caldaia, installazione di impianti di videosorveglianza etc. Come già anticipato, in questi casi non è necessario alcun permesso.

 

Manutenzione straordinaria leggera

Fanno parte di questa categoria tutti quegli interventi che riguardano parti degli edifici non classificate come finiture ma che, allo stesso tempo, non interessano la struttura. Fanno altresì parte della categoria gli interventi di rifacimenti degli impianti tecnologici che modificano o stravolgono il disegno precedente.

Ecco alcuni esempi di interventi di manutenzione straordinaria leggera: spostamento di tramezzi e mura se non portanti, chiusura e spostamento degli infissi, rifacimento dell’impianto idrico, del riscaldamento, elettrico con modifica del disegno. In questi casi, è necessaria la CILA.

 

Manutenzione straordinaria pesante

Fanno parte di questa categoria tutti gli interventi che riguardano le parti strutturali degli edifici, purché non modifichino la volumetria.

Il riferimento è, tra gli altri, al consolidamento, al ripristino e al rinnovo dei pilastri, dei muri portanti, delle travi; alle superfetazioni; all’inserimento di elementi accessori. In questo caso, è necessaria la SCIA.

 

Intervento di nuova costruzione

Per nuova costruzione, come lascerebbe intendere il termine, non si intende solo un edificio costruito ex novo, ma anche ampliamenti, quindi aumenti della volumetria.

Ne consegue che fanno parte della categoria tutti gli interventi che modificano (in modo permanente) la volumetria di un edificio. Inoltre, sono interventi di nuova costruzione tutte quelle opere finalizzate al cambiamento della destinazione d’uso. In tutti questi casi, è necessario il Permesso di Costruire.

 

 

Ristrutturazione casa Milano: le agevolazioni

 

Se la questione burocratica causa qualche grattacapo, anche la questione economica ha un suo peso. I costi per una ristrutturazione a Milano come in qualsiasi città d’Italia possono essere anche molto alti.

Per fortuna, la Legge di Stabilità predispone un importante strumento di risparmio, per quanto a lungo termine: le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie. Esse consistono in una detrazione IRPEF del 50% delle spese di ristrutturazione, 65% se gli interventi determinano un aumento sostanziale della classe energetica dell’edificio. La detrazione è distribuita in dieci anni di imposta ed è applicabile per spese pari o inferiori a 96.000,00 €.

 

 

Ristrutturazione casa Milano: come risparmiare?

 

Ristrutturare casa a Milano è un impegno gravoso, e non solo dal punto di vista burocratico e organizzativo. I costi, infatti, sono molto alti. Per fortuna, sono anche variabili. Ciò, lungi dal rappresentare uno svantaggio, pone in essere significative opportunità di risparmio. Come fare per risparmiare il più possibile? E’ sufficiente seguire un semplice metodo. Esso vede come protagonista il preventivo.

Per prima cosa, non fermatevi alla prima impresa edile che avete a tiro. Bensì contattatene di diverse, almeno tre o quattro. A ciascuna di loro chiedete il preventivo. Poi, operate un confronto serrato tra le varie ipotesi di costo. Infine, individuate la soluzione che vi offre le maggiori garanzie in termini di rapporto qualità prezzo.

Se seguite questo metodo in modo efficiente, riuscirete a risparmiare una cifra considerevole, anche pari al 20% o al 50%.

 

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Richiedo la sovrapposizione della vasca da bagno. Cambio di rubinetteria sempre del bagno. Vorrei mettere un miscelatore nella vasca da bagno. Ad oggi ci sono i classici rubinetti "Vintage" acqua calda e fredda. Grazie.

Ho bisogno di ristrutturare una casa di 60 mq per ricavare una stanza in più e ristrutturare l’esterno davanti l’abitazione circa 60 mq esterni.

Rifacimento bagno di circa 7 mq esclusi impianti elettrici ed idraulici, creazione intercapedine areata di circa 15 mq, isolamento di un muro contro terra di lunghezza 10 ml circa con scavo di circa 2 m di altezza.

Ho bisogno di cambiare la doccia, la misura è standard per una doccia normale e ora è presente solo il piatto. Vorrei cambiarlo con un piatto doccia da 3 cm possibilmente non bianco e un box doccia con le ante non scorrevoli. Doccia standard.