Ristrutturazione tetto Genova: quale il costo

Preventivi Gratuiti per una Ristrutturazione Tetto a Genova

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Per una ristrutturazione del tetto a Genova è opportuno richiedere e confrontare preventivi.

La ristrutturazione di un tetto non è mai un lavoro semplice, né risparmioso. Si tratta di lavori edili di assoluta importanza che devono essere fatti da ditte e personale qualificati, che sappiano fornire un'analisi attenta e specifica degli interventi da attuare. In questo articolo proponiamo delle informazioni sulla ristrutturazione e rifacimento del tetto a Genova.

 


 

Ristrutturazione tetto Genova: perchè è importante?

 

Un vecchio adagio dei costruttori dice che fondamenta e tetto sono le parti più importanti di una costruzione, il primo perché ne garantisce la stabilità e l'altro perché ricopre da ogni tipo di agente atmosferico la costruzione. In effetti il tetto è sempre esposto a qualsiasi situazione metereologica, dal sole alla pioggia, dal caldo al freddo, per non pensare poi alla neve, alla grandine, all'umidità... e disgraziatamente anche a fulmini. Se solo pensiamo a quante sollecitazioni un tetto è soggetto a sopportare, capiremo quanto sia importante la sua manutenzione.

Se entriamo nell'argomento della ristrutturazione del tetto a Genova, soltanto utilizzando un po' di logica e un pizzico di memoria storica ci renderemo conto di quanto possa essere basilare avere un tetto in ordine in questa città. Genova, infatti, è una città che racchiude una serie di difficoltà climatiche di non poca rilevanza.

Per prima cosa è una città portuale, dunque l'aggressione della salsedine è un problema serio, anche per i tetti. Inoltre è una città storica, con caseggiati secolari e quindi tegole e coppi di antica concezione che dovranno essere salvaguardati o sostituiti. In più è una città battuta dai venti marini e di terra, che provocano anch'essi a lungo andare fastidiosi inconvenienti come distacchi e spostamenti.

Se invece consideriamo il clima, può essere freddo d'inverno e molto caldo d'estate, ed anche qui l'escursione termica tra stagioni crea possibili rotture e mette i materiali a dura prova, dando origine ad inevitabili disfunzioni nel tempo. Altro fattore molto importante, sempre legato al clima, è l'eccessiva piovosità, spesso concentrata in brevi periodi (chi non ricorda le tragiche inondazioni degli ultimi venti anni).

Inoltre, per sua natura, la città ha una parte montuosa e una marina, che la rendono così affascinante, ma allo stesso tempo ha problematiche climatiche relative ad entrambi gli aspetti paesaggistici, cosa che in altre città non c'è. A tutto questo c'è da aggiungere, come in ogni altra città di una certa densità di popolazione, l'aspetto dell'inquinamento, che deteriora ogni cosa.

Questa lunga e doverosa introduzione ha evidenziato quanto sia importante il monitoraggio e la ristrutturazione del tetto in una città come Genova. Infatti una non perfetta funzionalità può determinare un grave problema sia in strutture moderne che in quelle antiche, con infiltrazioni che potranno espandersi nel tempo, andando addirittura a minare la stabilità del caseggiato, con possibilità di crollo del tetto e relativa ripercussione sui piani sottostanti del palazzo.

 

Ristrutturazione tetto Genova: prezzi medi di riferimento per mq
     
  Da A
Realizzazione tetto ventilato in legno 130,00 € 200,00 €
Realizzazione tetto in legno non ventilato 20,00 € 50,00 €
Realizzazione tetto ventilato in cemento 120,00 € 170,00 €
Realizzazione tetto in cemento non ventilato 20,00 € 40,00 €
Realizzazione copertura in pietra 20,00 € 50,00 €
Realizzazione copertura in laterizio 7,00 € 10,00 €
Realizzazione copertura in cemento 5,00 € 10,00 €
Realizzazione copertura in fibrocemento ecologico 8,00 € 12,00 €

 

 

Ristrutturare un tetto a Genova: quando e quali permessi richiedere

 

Se decidiamo di far ristrutturare un tetto a Genova, considerate le varie problematiche di cui abbiamo accennato precedentemente che possono accadere se non si attua una manutenzione regolare, ci sono delle regole da seguire, a livello Comunale.

Ristrutturare un tetto a Genova rientra negli interventi di manutenzione ordinaria e di conseguenza di attività edilizia libera se si tratta di intervento edilizio mirato alla sostituzione di tegole, grondaie, camini, canne fumarie, tubi pluviali, con gli stessi colori e tipologie preesistenti, e con materiali che non comportino alterazione degli aspetti estetici. Sono compresi anche gli interventi di riparazione o sostituzione, con elementi dello stesso tipo e materiale di quelli originali, di recinzioni, parapetti, ringhiere e simili, che nel nostro caso possono trovarsi anche sul tetto e nelle terrazze condominiali.

Sono invece da considerarsi sotto la SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività), il restauro e il risanamento pesante, che comprende interventi edilizi rivolti alla conservazione, mantenendo la funzionalità della struttura originaria, consentendone anche il mutamento, ma che comprendono sostanzialmente il consolidamento, il ripristino e il rinnovo. Dunque il rifacimento del tetto, con l'eventuale ripristino della copertura originale rientra in questa casistica.

Per una più completa ed esaustiva informazione, però, vi invitiamo a consultare il sito del Comune di Genova, nella sua sezione inernte l'edilizia. È anche possibile contattare direttamente il Comune di Genova, allo Sportello Unico Ediliza - Protocollo pratiche edilizie (front office) Via Di Francia 1 - PIANO 12° sett. 6.

 

 

Rifare un tetto a Genova: quali materiali usare?

 

Abbiamo già detto dell'importanza strutturale che un tetto ha nell'insieme della costruzione abitativa. Per questo motivo è molto importante avere un'attenzione più che elevata nella scelta dei materiali da utilizzare.

Per prima cosa è dunque importante conoscere almeno genericamente da cosa è composto un tetto. In linea di principio possiamo evidenziare che il tetto è formato da diversi strati di materiali che lo determinano. La struttura, invece è o in legno o in cemento, in entrambi i casi può essere o ventilato o non ventilato.

Il tetto in legno ventilato si lascia preferire nei luoghi in cui l'escursione termica è piùttosto elevata, perché riduce drasticamente fenomeni di condensa e quindi umidità.

Se vogliamo ristrutturare un tetto e riammodernarlo in maniera efficiente e performate, dobbiamo necessariamente prestare attenzione ai materiali che dovranno essere utilizzati, oltre che un'analisi oggettiva della situazione cliamtica del luogo in cui verrà utilizzato, nel nostro caso Genova.

Dunque per far fronte alle problematiche che Genova può dare, come ad esempio l'umidità, il freddo e il caldo, sarà opportuno scegliere dei materiali che garantiscano la traspirazione e la conseguente perdita di fastidioso e pericoloso accumulo di umidità e acqua.

A questo proposito sarà certamente preferibile una coibentazione con pannelli di almeno 16 cm che carantiscano un filtro protettivo e attivo allo stesso momento, che permettono di preservare il calore d'inverno e il fresco d'estate.

Un altro punto interessante per la realizzazione di un tetto moderno è la scelta di renderlo ventilato o non ventilato. Nel caso oggettivo di Genova sarà più confortevole utilizzare la tipologia di tetto ventilato, sempre per ovviare ai problemi di umidità.

Il tetto ventilato è così strutturato: Tra lo strato esterno costituito dalle tegole e quello più interno formato da il materiale utilizzato per la coibentazione, viene lasciata una sorta di camera d'aria dello spessore di almeno 6 centimetri. L'aria dall'esterno viene condotta tramite la gronda (il margine del tetto che sporge rispetto alla parte esterna del muro di una casa) e dopo il passaggio nella camera d'aria, fuoiriesce dalla retta di colmo (la parte in comune e di congiunzione tra due piani inclinati del tetto).

Questo sistema garantisce uno smaltimento dell'umidità e una permanenza del calore in inverno e la liberazione verso l'esterno dello stesso d'estate. La struttura del tetto, se in legno, garantirà ulteriore ecosostenibilità oltre ad un alleggerimento della stuttura in sé che si fa preferire in occasione di eventi sismici, dando di fatto maggiore stabilità ed elasticità.

Questa soluzione di tetto, non sempre realizzabile poiché dipende dalla struttura abitativa in sé e dalla presenza di eventuali vincoli di ristrutturazione, non ha alcun elemento contrario, perciò è da considerarsi di ottima qualità e resa.

I prezzi per il rifacimento di un tetto ventilato in legno, con coibentazione sia termica che acustica, soluzione ottimale se consideriamo di rifare un tetto a Genova, variano dai 130,00 € ai 200,00 € a mq, mentre invece nell'opzione tetto in legno non ventilato, il prezzo varierà dagli 20,00 € ai 50,00 € a mq.

Ovviamente la soluzione in legno, ventilato o meno, non è l'unica possibilità di costruire o rifare un tetto. Altre opzioni riguardano il cemento, che risulta essere molto solido, meno costoso, tuttavia ha delle controindicazioni per l'allungamento dei tempi di realizzazione, per il peso sicuramente più rilevante, e per la scarsa elasticità che lo rende meno adatto per eventuali problematiche sismiche.

Anche la struttura del tetto in cemento può essere ventilata. In questo caso il prezzo si aggirerà tra i 120,00 € e i 170,00 € a mq, mentre invece nell'opzione tetto in cemento non ventilato, il prezzo varierà dai 20,00 € ai 40,00 € a mq.

 

 

Costo rifacimento tetto a Genova e agevolazioni

 

Giunti a questo punto abbiamo già avuto una panoramica indicativa delle tipologie di intervento che possono essere fatte per il rifacimento di un tetto a Genova. Ora vi proporremo alcuni prezzi indicativi sui costi effettivi di realizzazione del tetto.

Anche in questo caso, però, c'è da dire che i prezzi sono molto diversi in base ai materiali che andremo ad utilizzare per la messa a punto del tetto.

Abbiamo già visto che il tetto in legno, ventilato e con coibentazione è di fatto il tetto più costoso, con una variabilità compresa tra i 130,00 € ai 200,00 € al mq, mentre per quello non ventilato i prezzi saranno tra i 20,00 € e i 50,00 € al mq.

A questa soluzione andrà sommata la copertura esterna che potrà essere formata da laterizio, cemento; pietra; fibrocemento ecologico.

La pietra sarà certamente quella più costosa perché durevole nel tempo e sostanzialmente non avrà mai bisogno di particolare manutenzione (dunque il riparmio è nel tempo, ma non nell'immediato).

 

  • La copertura esterna in pietra si aggira dai 20,00 € ai 50,00 € al mq.
  • La copertura esterna in laterizio, invece avrà un prezzo orientativo dai 7,00 € ai 10,00 € al mq.
  • La copertura esterna in cemento, invece avrà un prezzo orientativo dai 5,00 € ai 10,00 € al mq.
  • La copertura esterna in fibrocemento ecologico, invece avrà un prezzo orientativo dagli 8,00 € ai 12,00 € al mq.

 

 

Ristrutturazione tetto Genova: come risparmiare?

 

La ristrutturazione di un tetto a Genova, come in ogni altro luogo, non è un lavoro che possa garantire particolari risparmi oggettivi poiché, come abbiamo visto, ha dei prezzi alti.

Tuttavia, utilizzando il web, sarà possibile richiedere diversi preventivi per poter scegliere prezzi più vantaggiosi, che mantengano, però, la qualità inalterata. A questo proposito è utile ricordare che, grazie a Edilnet.it, è possibile ricevere preventivi dalle migliori aziende di Genova specializzate nella ristrutturazione di tetti, come ad esempio:

 

NEBS SRL

Genova - Via Ceccardi - Genova

 

Oppe Edilizia & Ristrutturazioni

Genova - Via E. Pizzorni - Genova

 

ZENA EDILIZIA & IMPIANTI SRLS

Genova - Via Siffredi – Genova

 

EDILIZIA XENA SRLS

Genova - Via Adelaide Ristori - Genova

 

È da ricordare, però che sono previste dalla Legge di Stabilità delle agevolazioni per ciò che riguarda le ristrutturazioni edilizie di questo tipo. Un incentivo importante che vi permetterà un risparmio pari al 50% .

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Rifare la guaina sul tetto di circa 100 mq con rimozione della vecchia guaina.

Ho bisogno di installare un termoconvettore a metano nella mia cucina. Realizzare un impianto esterno che va dal contatore alle altre stanze della mia casa.

Devo fare lo sgombero di una abitazione a Piovene Rocchette.

Certificazione impianto elettrico in un capannone esistente e appena sistemato dall'elettricista, capannone di 309 mq con bagni, tre faretti led da 95 w più luci e aspiratore nei bagni, due luci emergenza.