Sgombero cantine: quali i prezzi?

Preventivi Gratuiti per uno Sgombero Cantine

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

per conoscere quali siano i prezzi di uno sgombero cantine può essere utile richiedere più preventivi.

Sgombero cantine: come funziona? A chi è consigliabile rivolgersi? Una guida utile per la riorganizzazione degli spazi e, in particolare, per la sistemazione e la ripulitura delle cantine. Tutto quello che dovete sapere per procedere con ordine e attenzione. Consigli, prezzi e costi totali dell’intervento verranno esposti di seguito. Per mettere in ordine spazi e, soprattutto, le idee di tutti.


 

Sgombero cantine: come funziona

 

Lo sgombero di una cantina potrebbe farvi perdere inutilmente soldi, tempo ed energie se non organizzato e programmato con cura. Prima di tutto sgomberare una cantina può essere una decisione figlia della volontà o, semplicemente, della necessità.

Avere uno spazio organizzato, libero di oggetti inutili e utilizzabile (o riutilizzabile) all’occorrenza può, di fatto, venirvi in aiuto in numerose occasioni. Per non parlare del fatto che uno spazio pieno zeppo di oggetti inutili e lasciati lì a marcire, oltre che antigenico, potrebbe causare tutta una serie di danni legati alla salute non indifferenti.

Accumulo di polvere, sporcizia e un ambiente adatto per parassiti e microbi, questi sono solo alcuni degli scenari possibili e che, per ovvie ragioni, potrebbero verificarsi se e qualora lasciaste le vostre cantine nel disordine generale. In molti casi, però, sono tante le persone che, senza essere gli autori del danno, si trovano nella posizione di dover intervenire con uno sgombero nell’immediato.

Pensate, per esempio, a chi ha acquistato una nuova proprietà, a chi ha ereditato uno stabile oppure ancora a chi non vive tutto l’anno in una determinata abitazione ma ci ritorna poche volte l’anno. In tutti questi casi (e in altre situazioni simili) anche volendo diventa davvero difficile pensare di trovare sempre e comunque la cantina in ordine.

Se anche voi vi trovate in questa situazione o, semplicemente, negli anni avete sottovalutato il problema e adesso non sapete dove mettere le mani o da dove iniziare, tranquilli, c’è rimedio a tutto. Sparse su tutto il territorio nazionale diverse sono le imprese capaci di garantirvi questo servizio. Rivolgersi a personale esperto infatti, soprattutto in questi casi, non è mai una cattiva idea.

 

Sgombero cantine: prezzi medi di riferimento
     
  Da A
Sgombero cantine - costo medio 0,00 € 1.000,00 €
Sgombero cantine – prezzi a Roma 0,00 € 1.200,00 €
Sgombero cantine – prezzi a Milano 0,00 € 1.300,00 €
Sgombero cantine – prezzi a Torino 0,00 € 1.000,00 €
Sgombero cantine – prezzi a Genova 0,00 € 1.100,00 €
Sgombero cantine – prezzi a Napoli 0,00 € 850,00 €

 

 

Sgombero cantine: a chi rivolgersi

 

Sul mercato, come già accennato sopra, diversi sono i professionisti in grado di portare a termine lo sgombero di una cantina. A questi, inoltre, si aggiungono anche molti lavoratori privati. Persone cioè che con gli opportuni mezzi e strumenti sono allo stesso modo capaci di organizzare uno sgombero rispettando gli stessi tempi di qualsiasi altra ditta.

In ogni caso, prima di prendere una decisione, oltre che orientarvi verso la scelta più conveniente, assicuratevi che le persone alle quali deciderete di affidarvi abbiamo sempre l’occorrente necessario per uno sgombero (come un furgoncino per i trasporti per esempio) e le conoscenze base sul relativo trattamento dei rifiuti. Purtroppo, infatti, non è poi così difficile incappare in dilettanti che si spacciano per esperti della materia e che, in realtà, non hanno la minima idea di quello che bisogna fare.

Non abbiate dunque fretta di decidere e, di conseguenza, prendetevi il tempo necessario per fare le opportune valutazioni. Chiedete e pretendete garanzie e professionalità poiché da queste dipenderà il risultato finale e, quindi, il vostro soddisfacimento.

 

 

Sgombero cantine: a cosa fare attenzione

 

Come o a chi deciderete di far eseguire i lavori, tuttavia, è importante tanto quanto un buon piano di intervento. Organizzate bene tutto, segnatevi le cose di cui non volete assolutamente liberarvi e, perciò, fatevi una lista di ciò che dovrà rimanere e di quello che invece siete disposti a buttare.

La stessa poi consegnatela a chi eseguirà i lavori oppure, se avete scelto di procedere da soli, tenetela sempre a portata di mano e, se necessario, aggiornatela all’occorrenza. Molto importante, soprattutto per la vostra salute, è non procedere senza aver preso prima le opportune precauzioni.

La presenza di muffa, umidità o di altri agenti patogeni potrebbero di fatto esporvi ad un rischio non indifferente se non trattate con cautela. In questo caso, dunque, è sempre meglio chiedere parere agli esperti e, se necessario, lasciare che ad intervenire sia chi ha l’attrezzatura adatta e, quindi, non si espone (nè espone voi) ad alcun rischio.

 

 

Sgombero cantine: come smaltire i rifiuti ingombranti

 

Dovete sapere che, per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti ingombranti al seguito dello sgombero di una cantina, ci sono delle regole precise da rispettare così come dei procedimenti appositi da seguire.

Il problema rifiuti, in generale, è un argomento molto delicato e difficile da trattare se non si hanno le giuste competenze in materia. Come, quando e secondo quali norme bisogna smaltire i rifiuti ingombranti, dunque, rientra tra quei procedimenti che non possono non essere trattati con le dovute precauzioni.

Una ditta seria ed affidabile è anche una ditta informata in materia e capace di risolvere ogni vostro dubbio e perplessità. Molte, inoltre, sono quelle in grado di assicurarvi, oltre allo sgombero della cantina, anche lo smaltimento dei rifiuti pesanti nella stessa presenti. In ogni caso, prima di tutto, assicuratevi che quanto promesso sia poi mantenuto.

Mai affidarsi dunque ciecamente a chi non riesce a rispondere prontamente a domande come: “Che fine faranno i rifiuti pesanti?” oppure “Come li smaltirete?”. In linea di massima però, soprattutto se non volete farvi trovare impreparati sull’argomento, ecco dove potranno essere depositati i vostri rifiuti ingombranti e come dovranno essere smaltiti, e cioè:

 

  • presso apposite isole ecologiche (fisse o mobili);
  • o attraverso il ritiro a domicilio.

 

Solitamente si tratta di un servizio garantito dall’impresa che nella vostra zona gestisce il sistema di raccolta rifiuti. Se di questo servizio tuttavia non è possibile usufruirne nella vostra provincia allora dovrete essere voi a recarvi negli appositi centri di smaltimento.

Questo, ovviamente, inciderà sulla spesa finale dell’operazione, sia se sarete voi personalmente a recarvi sul posto (per via dei costi di trasporto) sia se, invece, sarà la ditta a cui avrete affidato i lavori a farlo (che ovviamente vi chiederà un sovrapprezzo per usufruire di questa ulteriore prestazione d'opera).

Ricordate sempre che liberarsi di rifiuti ingombranti irresponsabilmente, oltre che una scelta incivile, vi rende complici e autori di un illecito.

 

 

Sgombero cantine: quanto costa

 

I costi dello sgombero di una cantina possono variare dagli 0,00 € ai 1.000,00 € ad intervento. Prima di spiegare perché è possibile usufruire di questo servizio gratis, però, bisogna premettere che le cifre appena indicate sono del tutto aleatorie e che, ovviamente, dipendendo dalle dimensioni della cantina e da quanto sia complicato o delicato l’intervento.

Detto ciò, inoltre, dovete sapere che sul mercato è possibile trovare professionisti che spesso sono disposti ad eseguire il lavoro gratis. Questo, però, non vuol dire che non riceveranno in cambio alcun corrispettivo ma che, al contrario, questo avrà solo natura diversa. Non pretenderanno indietro del denaro ma, semplicemente, si approprieranno degli oggetti trovati in cantina.

È ovvio dunque che questa potrebbe rivelarsi una scelta controproducente, soprattutto se all’interno del locale ci sono manufatti di valore, antichi o da collezione che, se venduti al mercato dell’antiquariato o rimessi a nuovo, potrebbero di fatto valere una piccola fortuna.

 

 

Sgombero cantine: come poter risparmiare?

 

Prima di scegliere a chi affidare i lavori consultate più ditte possibili e a queste chiedete i relativi preventivi di spesa.

Solo mettendo a confronto più preventivi, infatti, avrete la sicurezza di stare scegliendo chi, rispetto alla concorrenza, sarà in grado di offrirvi il miglior rapporto qualità prezzo.

 

 



Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Rifare la guaina sul tetto di circa 100 mq con rimozione della vecchia guaina.

Ho bisogno di installare un termoconvettore a metano nella mia cucina. Realizzare un impianto esterno che va dal contatore alle altre stanze della mia casa.

Devo fare lo sgombero di una abitazione a Piovene Rocchette.

Certificazione impianto elettrico in un capannone esistente e appena sistemato dall'elettricista, capannone di 309 mq con bagni, tre faretti led da 95 w più luci e aspiratore nei bagni, due luci emergenza.