Assistenza acquisto asta immobiliare Orvieto: elenco dei professionisti specializzati

Cerchi un professionista qualificato nel comune di Orvieto che ti assista nell'acquisto di un immobile all'asta?

Compila la tua richiesta e otterrai velocemente fino a 4 preventivi online. Risparmi sui costi e non perdi tempo in faticose ricerche.


Richiedi Preventivi Gratuiti

✔ Esponi il tuo problema

Descrivi di cosa hai bisogno, una richiesta dettagliata ti farà ricevere preventivi più precisi

✔ Valuta le soluzioni proposte

Avviseremo i nostri professionisti ed imprese registrati e ti faremo ricevere fino ad un massimo di 4 preventivi

✔ Risolvi il problema

Rivolgiti a chi ha saputo meglio interpretare le tue esigenze

  1. Edilnet
  2. Terni
  3. Orvieto
  4. Agenzie Immobiliari Orvieto






Aziende partner di Edilnet trovate: 2

logo_OTELLO S.R.L. (AZIENDA ESCLUSA DA EDILNET)

OTELLO S.R.L. (AZIENDA ESCLUSA DA EDILNET)

  3 Opinioni

L'azienda OTELLO S.R.L. è stata sospesa (l'utenza è sotto processo di verifica identità) ed è attualmente esclusa dalla aziende partner di Edilnet dopo aver fatto un utilizzo illecito del servizio e potenzialmente compromettente per l'infrastruttura Aziendale di Edilnet. Per maggiori informazioni sullo stato dell'azienda - info@edilnet.it (Caso #1347527# Verificat ...

logo_fotostandard

C. & C. INGEGNERIA COSTRUZIONI S.R.L.

  12 Opinioni

Via Monte Fiorino
05018 - ORVIETO (TR)


Cosa occorre sapere sulla procedura per acquistare una casa nel comune di Orvieto all'asta immobiliare?

Le aste giudiziarie nel comune di Orvieto hanno due tipi di meccanismi: la vendita senza incanto e con incanto. La prima è stata privilegiata dalla legge ed è divenuta la più diffusa. E' infatti quella adottata se non vi sono opposizioni dei creditori o se su di esse si raggiunge un accordo. Solo nel caso in cui l'asta senza incanto nel comune di Orvieto non ottenga risultati, si potrà procedere alla vendita con incanto.

Attenzione: le vendite giudiziarie nel comune di Orvieto "vecchie" possono essere ancora regolate dalle procedure antecedenti la legge, di cui non facciamo cenno in questo scritto. In tal caso la vendita con incanto è più frequente.

Come funziona la vendita senza incanto nel comune di Orvieto?

I lunghi tempi dell'iter delle vendite all'incanto e l'intenzione di evitare trucchi o turbative sul loro funzionamento hanno fatto sì che la vendita senza incanto nel comune di Orvieto sia divenuta l'opzione principale.

Il suo meccanismo è assai semplice: consiste in un offerta in busta chiusa di importo maggiore o uguale al prezzo base stabilito nell'ordinanza di vendita. L'offerta va depositata presso la Cancelleria del Tribunale nel comune di Orvieto o, più spesso, presso lo studio del notaio, avvocato o commercialista delegato al suo posto dal Giudice.

Le buste vengono aperte nell'udienza fissata per l'esame delle offerte alla presenza dei vari offerenti. Se l'offerta fatta supera di un quinto il valore indicato nell'ordinanza, ed è unica, l'immobile nel comune di Orvieto viene senz'altro aggiudicato. Se non lo supera, il Giudice o il professionista che lo sostituisce è tenuto a sondare le opinioni del creditori: se anche uno solo di loro non è d'accordo, viene respinta.

Se, infine, vi sono più offerte, non vince automaticamente la più alta. Il giudice nel comune di Orvieto dovrà al contrario bandire un'altra gara, con prezzo base pari a quello dell'offerta più elevata a cui parteciperanno però solo i candidati all'acquisto originali. Se la gara non può avere luogo nel comune di Orvieto per mancanza di adesioni degli offerenti, il giudice può a sua scelta disporre la vendita a favore del maggiore offerente oppure ordinare l'incanto.

Come partecipare nel comune di Orvieto ad una vendita senza incanto all'asta immobiliare?

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il termine prefissato e devono contenere, oltre a quanto stabilito nell'ordinanza di vendita nel comune di Orvieto:

• le generalità del candidato acquirente, compresa residenza e il domicilio eletto. E' bene che quest'ultimo sia nella circoscrizione in cui agisce il Tribunale nel comune di Orvieto, magari presso un professionista o un parente, altrimenti ogni comunicazione verrà depositata presso la Cancelleria del Tribunale e andrà qui richiesta.

• l'identificazione dell'immobile nel comune di Orvieto;

• la somma offerta e le modalità di pagamento;

• ogni altro elemento utile.

Va versata anche una cauzione (in genere sotto forma di assegno circolare, che va messo all'interno della busta), pari in genere al decimo della somma offerta e secondo modalità simili a quelle per l'asta con incanto. L'assegno va messo poi nella busta.

Come funziona la vendita con incanto nel comune di Orvieto?

Per partecipare a un'asta con incanto nel comune di Orvieto occorre dichiararlo secondo le modalità previste dall'ordinanza di vendita e versare la cauzione prevista, che è pari al massimo a un decimo del prezzo base, sempre con i tempi e i modi decisi dal provvedimento. Se il candidato acquirente non va all'asta nel comune di Orvieto "senza un documentato e giustificato motivo", perde un decimo della cauzione stessa. Ovviamente la cauzione viene integralmente restituita se non ci si aggiudica l'immobile.

La vendita con incanto consiste in una gara che può avvenire:


• davanti al giudice, in pubblica udienza;


• oppure davanti a un professionista nel comune di Orvieto (notaio, avvocato o commercialista) da lui delegato, in genere nel suo studio.

Il prezzo base dell'immobile all'asta nel comune di Orvieto è predeterminato. Ciascuna delle offerte è in crescita rispetto al prezzo base, con un aumento anch'esso prefissato. L'offerta impegna chi la fa, che dovrà pagare se vince l'asta. Trascorsi tre minuti dall'ultima offerta, senza che ne segua un'altra superiore, l'immobile è aggiudicato all'ultimo migliore offerente.

In diritto all'aggiudicazione definitiva nel comune di Orvieto dell'immobile matura però dopo 10 giorni lavorativi dall'asta. Infatti nel corso di questo periodo è possibile che si perda. Accade quando scatta il cosiddetto "aumento del quinto".

Se l'asta è deserta, cioè nessuno partecipa, è il giudice nel comune di Orvieto a decidere. Può, ad esempio, stabilire un nuovo incanto a un prezzo inferiore rispetto a quello precedente oppure stabilire l'amministrazione giudiziaria del bene. Secondo alcune interpretazioni, potrebbe anche ritornare al meccanismo della vendita senza incanto.

E' evidente che l'abbattimento del prezzo in seguito ad asta deserta si può rivelare un buon affare sia per l'acquirente in buona fede, sia per certi operatori che si mettano d'accordo a disertare in massa la prima asta, in attesa del calo dei valori. Qui vale il motto "cane non mangia cane", nel senso che in passato vi sono stati immobiliaristi nel comune di Orvieto che si spartivano le aste, attenti a non farsi concorrenza e a giungere comunque oltre la prima convocazione, per sfruttare i ribassi.

Oggi il principale nemico della cosiddetta "mafia delle aste" è la pubblicità, cioè l'accessibilità in tempo utile delle offerte sugli immobili nel comune di Orvieto da parte di tutti, in particolare su Internet: quando cresce la concorrenza degli acquirenti diviene più difficile manovrare le aste con accordi sotto banco.

Come funziona l'aumento del quinto all'asta immobiliare nel comune di Orvieto?

Consiste in una offerta di acquisto da farsi entro 10 giorni dalla conclusione dell'asta, che propone un prezzo superiore di almeno un quinto a quello raggiunto nell'asta stessa. Tale offerta deve contenere una dichiarazione scritta in cui si specifica il prezzo, i tempi e i modi di pagamento e ogni altro elemento utile richiesto per valutare l'offerta stessa. L'offerta va presentata alla cancelleria del giudice nel comune di Orvieto o al professionista da lui delegato, nel posto da lui indicato e con essa va versata anche una cauzione doppia rispetto a quella prevista dal provvedimento del giudice.

Si indice allora una nuova gara a cui partecipano tutti quelli che erano presenti all'asta precedente nel comune di Orvieto (quindi non solo chi ha avuto l'aggiudicazione provvisoria), oltre naturalmente a chi ha fatto l'offerta al rialzo. Chi vuole esserci, deve versare però anch'egli il doppio della cauzione. Gli offerenti in aumento che non partecipassero alla gara perdono completamente la cauzione stessa. Se nessuno di essi partecipa, l'immobile nel comune di Orvieto diviene di chi ha ottenuto l'aggiudicazione provvisoria...

Il meccanismo del rialzo del quinto è stato sfruttato in passato da truffatori nel comune di Orvieto anche come arma impropria, anzi penalmente illecita, per ottenere tangenti sulla vendita. Il messaggio dato agli acquirenti suona come: "o mi paghi, o ti porto via l'immobile". Il codice penale punisce espressamente questo tipo di minacce che, grazie ai nuovi meccanismi di legge, sono divenute abbastanza rare.

Come funziona il decreto di trasferimento di un'immobile all'asta immobiliare nel comune di Orvieto?

L'immobile nel comune di Orvieto viene aggiudicato con decreto del giudice, solo quando il prezzo è stato saldato (per legge, al massimo dopo 60 giorni dall'aggiudicazione finale).

Nel decreto saranno contenuti l'ordine di cancellare pignoramenti e ipoteche e il riconoscimento di eventuali concordati nel frattempo intervenuti tra l'acquirente e il creditore che incassa i proventi dell'asta.

Come funziona il servizio gratuito per ottenere assistenza nel comune di Orvieto per l'acquisto di un immobile all'asta immobiliare:

- Spiegaci di cosa hai bisogno, compila la richiesta online, senza impegno e senza obbligo di registrazione;

- Inoltreremo la tua richiesta ai migliori professionisti specializzati in Assistenza Acquisto Asta Immobiliare nel comune di Orvieto;

- Fino ad un massimo di 4 professionisti della zona ti proporranno il loro miglior preventivo;

- Potrai valutare chi ti contatta e trovare informazioni sulla scheda aziendale completa di recensioni, certificazioni e referenze.

- I tuoi dati non saranno MAI usati a scopo pubblicitario, non saranno MAI ceduti a terzi e saranno visibili solo alle aziende o ai professionisti specializzati che decideranno di proporti un preventivo gratuito (e senza nessun impegno).


Richiedi Preventivi Gratuiti ➜