Scegliere un professionista: ecco come fare

Quando si decide di iniziare un qualsiasi lavoro in casa, scegliere un professionista è la prima e forse la più importante azione da compiere, poichè una scelta errata può andare a compromettere la riuscita del lavoro.

È proprio per questo che noi di Edilnet ti consigliamo di prestare grande attenzione a questa fase cruciale. Basandoci sulle esperienze dei nostri utenti, positive e non, abbiamo creato questa breve guida: "scegliere un professionista: ecco come fare". Sono qui elencati utili consigli per valutare e scegliere un professionista senza commettere errori.

  • Il professionista: quando si deve scegliere
  • Nel corso degli anni può facilmente capitare a molti di far ristrutturare la propria casa, o forse solamente il bagno e la cucina! In alcune occasioni si decide invece di rinnovare l'aspetto degli ambienti cambiando semplicemente la tinta alle pareti, o sostituendo il vecchio pavimento con un rivestimento moderno. In altri casi si acquistano nuovi infissi, oppure si cambia l'impianto riscaldamento e magari si provvede ad installare l'aria condizionata...insomma, gli interventi che spesso si rendono necessari per migliorare e rendere confortevole la propria abitazione possono essere tanti e di svariato genere! A volte si tratta di lavori piuttosto facili da portare a termine con il "fai da te" e con buona volontà, ma ovviamente non sempre si dispone della necessaria manualità o di specifiche conoscenze in determinati settori: come fare? In questi casi occorre contattare qualche esperto professionista di fiducia oppure è consigliabile rivolgersi a serie ed affidabili azi ende.

  • Prima di scegliere un professionista: sapere bene ciò che si vuole
  • Può sembrare banale dirlo, ma quando si decide di far eseguire delle opere, per evitare di allungare i tempi e quindi per escludere degli aumenti di costi, è necessario stabilire sin dall'inizio cosa si intende fare. Qualche esempio: è bene comunicare subito al professionista o all'azienda incaricata di effettuare i lavori, quali sono esattamente gli interventi da eseguire, se si decide di acquistare personalmente i materiali, se si preferisce optare solo per interventi essenziali ecc.: in tale maniera potranno essere presentati dei preventivi maggiormente dettagliati e non si dovranno cambiare i progetti già iniziati o terminati.

  • Scegliere un professionista: come fare per non commettere errori?
  • Quando si ha la possibilità di rivolgersi ad un professionista di fiducia tutto può risultare più semplice, ma non sempre ciò è possibile. Come ci si può orientare? Innanzitutto occorre verificare che esista un'iscrizione dell'attività all'albo corrispondente: generalmente un serio e buon professionista risulta sempre iscritto ad un'Associazione Professionisti del settore, anzi, in determinati casi si tratta di una regola prevista dalla legge. Tali Associazioni di solito assegnano all'iscritto un codice di condotta o determinati prezzi di riferimento a cui attenersi, ma non solo: in genere offrono alla clientela la possibilità di rivolgersi ad un Ufficio Reclami in caso di necessità.

  • Il sopralluogo: elemento fondamentale per poter comunicare correttamente i costi!
  • Il tempo è prezioso e spesso tende a scarseggiare: forse proprio per questo motivo, quando si chiede un preventivo ad un professionista, in molti casi non viene effettuato un sopralluogo, ma si tratta di un fattore spesso fondamentale per poter fornire al committente la reale stima sui costi! Infatti non sempre è possibile quantificare le spese di un intervento senza verificare lo stato o le caratteristiche del luogo o della struttura su cui occorre operare!

  • Chiedere possibilmente delle referenze
  • Un passo indubbiamente saggio per scegliere correttamente un professionista (specialmente quando occorre commissionare lavori particolarmente importanti) è quello di accertarsi che quest'ultimo (o l'azienda contattata) abbia già portato a termine con successo interventi simili a quello che si intende far eseguire, esigendo però di poter effettuare le dovute verifiche: un valido ed esperto professionista ne sarà sicuramente lieto poichè non avrà certo motivo di tenere nascosta la propria competenza nel suo specifico settore!

  • Un serio professionista non deve mai parlare troppo per convincervi a tutti i costi
  • Generalmente il bravo professionista non è mai quello che tende ad amare il suono della sua voce per elencare infiniti lavori da lui eseguiti o per lodare la propria bravura, ma in particolar modo il serio professionista è quello che ama ascoltare le parole della sua clientela: è infatti bene scegliere chi presta particolare attenzione a ciò che vuole il proprio cliente, provvedendo a fornirgli con chiarezza sia le dovute precisazioni sulle modalità di svolgimento delle opere e sia le generali informazioni (ed eventuali suggerimenti) su tipologie e costi di materiali, manodopera ecc.

  • Non trascurare eventuali dubbi
  • Si sta per scegliere quel determinato professionista ma all'ultimo momento ci si accorge che non sono stati sufficientemente chiariti dei particolari sulle opere da eseguire? Dopo aver chiesto i dovuti chiarimenti, si ha l'impressione che alcune spiegazioni siano comunque state un po' frettolose ed evasive? In tal caso forse è meglio riflettere bene sulle proprie decisioni: probabilmente è consigliabile rivolgersi ad altri professionisti.

  • Attenzione ai preventivi troppo economici
  • In alcuni casi si tende a scegliere il professionista che propone preventivi con prezzi particolarmente bassi rispetto a quelli presentati da altri, ma in tal caso è sempre bene essere molto cauti esaminando attentamente tutti i vari dettagli, compresa la qualità dei materiali impiegati: i lavori eseguiti a basso costo, ma magari in maniera non adeguata, possono rendere necessari ulteriori interventi, annullando spesso ogni genere di risparmio ed aumentando invece le spese.

  • Quando si accetta un preventivo da un professionista, accertarsi che ogni documento sia in regola
  • Aver cura di scegliere un valido professionista significa affidarsi a persone serie e affidabili: non va infatti mai commesso l'errore di far iniziare i lavori senza aver innanzitutto firmato un preventivo (oppure un contratto) su cui siano dettagliatamente specificati gli interventi o le opere da realizzare, i materiali impiegati con i loro prezzi, i costi della manodopera, le modalità di pagamento e le tempistiche dei lavori. È bene tenere sempre presente che tale documento rappresenta un preciso vincolo sia per il cliente e sia per il professionista: eventuali modifiche possono essere effettuate soltanto se tra le due parti esiste un accorto scritto.

  • Rispettare le norme
  • Scegliere un buon professionista significa affidarsi ad una persona competente ed esperta che prima dell'inizio dei lavori abbia cura di controllare gli eventuali permessi rilasciati dal Comune o dall'Amministratore del condominio, necessari per realizzare le opere richieste e per pagare, se occorre, le tasse dovute. Potrebbe inoltre servire il progetto di un architetto oppure di un ingegnere, e in tal caso, a volte lo stesso professionista (o azienda) è disposto a fornire il proprio aiuto per ottenere le necessarie documentazioni.

  • Scegliere un professionista che disponga di assicurazione
  • Quando si decide di scegliere quel determinato professionista (o azienda), è bene accertarsi (e quindi verificare!) che tale figura disponga sempre di un'assicurazione di responsabilità civile per possibili danni causati non solo alla clientela ma anche ad eventuali vicini di casa: è quindi consigliabile evitare professionisti o ditte che non possano garantire questo genere di servizio poichè in presenza di uno o più danni sarebbe il cliente a doverne pagare le relative spese!

  • Seguire il più possibile le diverse fasi dei lavori
  • Scegliere un serio professionista è certamente un passo che può offrire il buon successo della realizzazione di un'opera ma un ottimo sistema per ottenere al meglio tutti i risultati desiderati, può essere quello di essere spesso presenti durante l'esecuzione dei lavori: questo per avere la possibilità di effettuare più volte il punto della situazione e comunicare in maniera aperta e amichevole con la persona responsabile dei lavori, chiarendo eventuali dubbi sugli interventi in corso. Infatti, è generalmente molto meno complicato e più veloce correggere subito possibili errori o inesattezze, senza dover rifare un lavoro già terminato.

  • Pagamenti: chiedere un preciso numero di rate
  • È sempre consigliabile non scegliere mai il professionista che chiede l'intero pagamento anticipato sulle opere che dovrà eseguire: la soluzione migliore è sicuramente quella di chiedere alla ditta oppure al professionista che eseguirà i lavori, di poter frazionare la cifra in un determinato numero di rate. Tale procedura potrà permettere di pagare le opere eseguite nel corso delle varie fasi di lavorazione e solo se effettuate correttamente secondo gli accordi scritti. È inoltre bene scegliere di versare l'ultima rata del pagamento soltanto alla fine dell'opera commissionata.

  • Come scegliere un professionista: suggerimenti finali
  • È sempre utile tenere presente che chiunque sia il professionista che si ha di fronte, dovrebbe trattarsi di una persona capace di esporre determinate questioni inerenti la sua professione con piena sicurezza e con totale chiarezza: in caso contrario potrebbe non possedere valide competenze nel proprio settore.

Vi sono poi ulteriori fattori da considerare quando si sta per scegliere un professionista per eseguire un'opera: prima di apporre la propria firma su un contratto oppure su un preventivo, occorre sempre verificare attentamente ogni voce e dettaglio, controllando che esista un paragrafo dedicato alla garanzia sui lavori svolti.

Accertarsi inoltre che sul preventivo o contratto firmato ci sia specificato la tipologia e le condizioni di pagamento: consigliamo di usare sempre metodi di pagamento sicuri, ossia quei tipi di pagamento che offrono programmi di protezione clienti per evitare qualsiasi tentativo di truffa. Infine, come sempre, suggeriamo di non considerare mai un solo ed unico preventivo ma di valutare più proposte da professionisti o ditte della propria città o zona esaminando attentamente tutte le voci relative ai vari costi, confrontando le diverse proposte e seguendo tutti nostri consigli su come scegliere un professionista. Molto probabilmente troverai il migliore!