Quanto costa coibentare casa?

Preventivi Gratuiti per Coibentare Casa

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

Sapere quanto costa coibentare casa è molto utile prima di avviare dei lavori di ristrutturazione

Vuoi sapere quanto costa coibentare casa? Il costo dei materiali per la coibentazione delle pareti di una casa, in generale, va dai 30,00 € ai 100,00 € al mq a cui dovrai aggiungere il costo della manodopera.


 

Coibentare casa: cosa vuol dire?

 

La coibentazione è un intervento edile che si effettua sulle pareti di un'abitazione così come sul tetto ed è un intervento imprescindibile se si vuole ristrutturare casa in modo efficace. Serve a proteggere gli ambienti interni dalle temperature e dalle vibrazioni esterne: una buona coibentazione, quindi, è utile ad evitare caldo, freddo, sbalzi climatici, spifferi d'aria, infiltrazioni di acqua o neve, ma anche ad attutire i rumori provenienti dall'esterno e creare un ambiente casalingo più vivibile e confortevole.

Isolare adeguatamente una casa dall'esterno è anche una questione di risparmio e di rispetto per l'ambiente: quando un appartamento è sufficientemente isolato regge meglio la temperatura impostata, impiega minor tempo a climatizzarsi e questo influisce attivamente sul risparmio in in termini di consumi e sull'impatto ambientale.

Ultimamente, in Italia, è molto sentito il problema dell'inquinamento: in troppe zone della penisola, l'aria è veramente arrivata a livelli di insalubrità pericolosa. Uno dei modi meno invasivi e più semplici che ogni cittadino può attuare, nel suo piccolo, per contribuire ad una minor immissione di gas nocivi nell'aria è quello di limitare i consumi pro-capite di carburanti.

Coibentare efficacemente la propria abitazione porta, automaticamente, ad utilizzare di meno gli impianti climatizzanti e a inquinare meno. Le tecniche per coibentare casa sono diverse e molteplici e vanno scelte, anche in base ai consigli degli esperti, basandosi sulle esigenze del singolo immobile e sulla sua ubicazione. La tecnica di base, comunque, che accomuna tutti i tipi di coibentazione, è quella di creare un cappotto termico o un cappotto termoacustico sulle pareti: ossia rivestirle con pannelli di materiali isolanti. L'operazione di ri-coibentazione strutturale è consigliata in fase di ristrutturazione, per andare ad arginare eventuali falle o imperfezioni dei muri o del tetto.

 

 

Prezzi indicativi al mq per la coibentazione di una casa (manodopera esclusa)

   
  Fascia di prezzo
Materiali per coibentazione pareti e tetto  
Pannelli a base poliuretanica 30,00 € - 35,00 €
Pannelli in materiali sintentici (vetro granulare, schiuma sintetica) 45,00 € - 55,00 €
Pannelli in fibra vegetale 40,00 € - 100,00 €
   
Coibentazione infissi e tetto ventilato  
Sigillatura infissi (ad elemento) 25,00 € - 30,00 €
Acquisto infissi (ad elemento) 90,00 € - 200,00 €
Tetto ventilato (per mq.) 150,00 €
   
I prezzi riportati sono da considerarsi puramente indicativi

 

 

Perché coibentare casa?

 

I motivi per pensare ad un intervento di coibentazione o ri-coibentazione di casa propria, sono tanti e tutti vantaggiosi:

Ottimizzare le prestazioni dell'abitazione: una buona coibentazione a tutti i livelli ( tetto, muri, infissi ) garantisce l'isolamento termico. Questo significa vivere in una casa che raggiunge velocemente e mantiene costantemente la temperatura impostata sui propri dispositivi climatizzanti. Vivere in un ambiente dove la temperatura è costante contribuisce a migliorare il proprio stile di vita. Inoltre, le case ben coibentate, non presentano spifferi d'aria e non sono soggette ad infiltrazioni.

Ridurre i rumori: un buon cappotto interno attutisce notevolmente la percezione dei rumori esterni, rendendo la casa più vivibile e confortevole.

Risparmiare in termini di energia e consumi: una casa ben coibentata e termoisolata permette di usare meno il riscaldamento e, di conseguenza, di ricevere bollette meno salate.

Avere un ruolo attivo nella tutela ambientale: vivere in una casa in cui si accendono i termosifoni ed i climatizzatori il meno possibile contribuisce nettamente ad abbassare il coefficiente di inquinamento pro-capite, con ottime ripercussioni sulla qualità dell'aria della propria zona.

 

 

Come coibentare casa?

 

I tre elementi ai quali prestare attenzione quando si deve coibentare casa sono: soffitto, pareti ed infissi. Le tecniche di coibentazione per il soffitto sono atte, oltre a tutti gli scopi classici dell'isolamento termoacustico, ad impedire infiltrazioni di acqua durante le piogge, o di neve, quando questa staziona, anche per giorni, sul tetto.

Le tecniche più comuni per isolare correttamente un tetto, da adattare a seconda delle proprie esigenze, prevedono l'utilizzo di pannelli in diversi materiali: polistirolo, fibra di legno o sughero.

Ultimamente, una pratica edile che sta riscontrando molto successo, per le ottime prestazioni, è il tetto ventilato: un tetto a strati che contiene un'intercapedine, dove il movimento dell'aria impedisce la stagnazione di acqua o la formazione di condensa.

Per coibentare i muri si utilizza pressoché la stessa tecnica utilizzata per il tetto. Si sovrappone al muro un pannello, detto cappotto, in un materiale a scelta tra i più performanti. Tra i materiali più usati per la coibentazione delle pareti troviamo le fibre vegetali: legno, canapa, cellulosa, fibra di lino e sughero. In alternativa pannelli di polistirolo, vetro granulare, oppure i materiali isolanti schiumosi.

Questi ultimi sono consigliati quando i muri principali presentano delle imperfezioni, crepe o fori perché la schiuma riesce a compattare tutto e restituire nuova vita e funzionalità alla parete.

Per coibentare gli infissi, invece, oltre ad un buon lavoro di messa in opera, si può ricorrere a sigillanti specifici.

 

 

Quanto costa coibentare casa?

 

I costi di coibentazione di una casa variano, naturalmente, in base al tipo di materiale scelto e dalle dimensioni dell'abitazione. In linea generale, partendo dai sistemi più economici, i pannelli in poliuretano e simili sono i meno cari, sia per quanto riguarda i tetti sia per le pareti.

Al secondo posto si trovano i pannelli in materiali sintetici e/o schiumosi ed i più costosi risultano essere quelli in fibra vegetale, principalmente quelli in legno, a causa della pregevolezza del materiale stesso.

Volendo fornire alcuni parametri di prezzo relativi ai materiali e alle tecniche necessarie per la coibentazione di casa, si può far riferimento al seguente schema, a cui dovranno essere aggiunti i costi di manodopera:

- Pannelli coibentanti per tetti e pareti in materiali a base poliuretanica, come polistirolo, simili e derivati: in media 30,00 € - 35,00 € al mq.

- Pannelli coibentanti per tetti e pareti in materiali sintentici come vetro di riciclo (granulare), schiuma sintetica: 45,00 € - 55,00 € al mq.

- Pannelli coibentanti per tetti e pareti in fibra vegetale: a partire dai 40,00 € fino anche a 100,00 € al mq, a seconda del materiale scelto. Il più costoso è il legno: quanto più è pregiato tanto più saliranno i costi.

- Tetto ventilato: circa 150,00 € al mq.

- Sigillatura infissi: circa 25,00 € - 30,00 € per elemento.

- Rinnovo infissi: a seconda del materiale, della marca, della qualità. In generale, un infisso di qualità media costa dai 90,00 € ai 200,00 €, a cui sommare la messa in posa.

 

 

Coibentazione casa: come poter risparmiare?

 

Un lavoro di ristrutturazione non è una mai una piccola spesa: l'investimento iniziale è sempre piuttosto sostanzioso, anche perché si sta investendo in aspetti importanti che determineranno la vivibilità della casa per un lungo periodo.

Sarebbe opportuno consultare e chiedere preventivi a più aziende specializzate, prima di ingaggiarne una in particolare, e valutare non solo l'aspetto economico ma anche la serietà, la competenza e la cortesia dello staff che effettuerà i lavori.

Un dato importante di cui tenere conto è che la coibentazione contribuisce a limitare l'inquinamento e a migliorare l'efficienza energetica degli edifici esistenti. Pertanto, rientra a pieno titolo fra quegli interventi ammessi a beneficiare di detrazioni fiscali dalla Legge di Stabilità entrata in vigore a gennaio 2017.

Si tratta della possibilità di ottenere uno sgravio fiscale fino al 65% su tutti i lavori di ristrutturazione che contribuiscono a migliorare le prestazioni energetiche degli edifici.

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Preventivo per la realizzare un pozzo artesiano a Ceglie Messapica.

Per un cantiere richiedo preventivo per impianto di riscaldamento a pavimento comprensivo di tutte le forniture necessarie compresa caldaia per un appartamento di 140 mq disposto su due piani. Escluse opere murarie perché i pavimento sono perfettamente complanari - trattasi di costruzione nuova - contatto iniziale solo per email.

Realizzazione di una recinzione lunga 60 metri lineari composta da pali in cemento piantati a terra e rete alta 1,5 metri (ferro plastificata classica da giardino) + realizzazione di 3 colonne cemento armato 30 x 30 alte circa 1,5 metri per futura realizzazione cancello (tra qualche anno).

Devo fare la ristrutturazione della mia casa di 180 mq circa a Taranto. I lavori che devo fare sono: - Demolizione di alcune pareti e ricostruzione, - rifacimento dei bagni, - impianti idraulico, - impianto elettrico, - installazione di impianto di termocamino conservando l'impianto attuale di riscaldamento. Sopralluogo disponibile per vedere esattamente i lavori da fare.