Quanto costa una facciata ventilata?

Preventivi Gratuiti per una Facciata Ventilata

> Chiedi preventivi ON-LINE
> Richiedi preventivi gratuitamente
> Confronta fino a 4 preventivi on line nella tua zona

per sapere quanto costa una facciata ventilata è bene richiedere e confrontare più preventivi

Realizzare una facciata ventilata è uno dei modi migliori per provvedere alla coibentazione di un edificio. In linea di massima, e a seconda dei materiali utilizzati, il costo di una facciata ventilata è di 50,00 € - 200,00 € per mq.


 

 

Cosa è una facciata ventilata?

 

Negli ultimi anni le nuove tecnologie hanno consentito di mettere a punto anche in campo edilizio tecniche costruttive sempre più sofisticate. Oggi infatti è possibile avvalersi di materiali innovativi che permettono di migliorare le condizioni di vita all'interno di un edificio, oltre che la durata media della vita di una costruzione.

Una delle soluzioni più interessanti del settore dei rivestimenti esterni è la facciata ventilata, che segna un notevole passo in avanti rispetto al tradizionale cappotto o alle intercapedini murarie. Il cappotto, come è noto, è un sistema di coibentazione esterna di un edificio che serve a non generare dispersioni di calore e ad isolarlo termicamente e acusticamente. Il cappotto può tuttavia presentare lo svantaggio di "chiudere" un edificio impedendogli di "respirare". Questo può determinare sgradevoli conseguenze: possono verificarsi infatti muffe a causa della condensazione di acqua, senza contare che la facciate realizzate con il sistema del cappotto tendono a deteriorarsi in un breve periodo di tempo.

La facciata ventilata, invece, unisce la funzionalità del cappotto ad altri innegabili vantaggi, sfruttando il sistema dell'intercapedine. In sostanza, la facciata ventilata è una sovrastruttura che viene posta sull'opera muraria con un procedimento a secco, tramite degli agganci in acciaio inox. Sulla parete esterna di un edificio vengono montati dei pannelli che isolano la struttura lasciando uno spazio intermedio tra opera muraria e facciata. In questo modo nell'interstizio che si forma tra il muro e la parete esterna l'aria può circolare liberamente, dando vita al cosiddetto "camino d'aria".

 

Facciata ventilata: prezzi indicativi di realizzazione (a mq)

     
  Da A
Facciata ventilata con pannelli in poliestere stampato 50,00 € 70,00 €
Facciata ventilata con pannelli in legno 140,00 € 200,00 €
Facciata ventilata con pannelli in marmo o gres porcellanato 100,00 € 150,00 €

 

 

Facciata ventilata: i vantaggi

 

Il modo in cui viene costruita una facciata ventilata lascia facilmente intuire quali sono i vantaggi che offre. La continua ventilazione garantita dal camino interno serve ad evitare quella che è invece la principale controindicazione del cappotto, ovvero la possibile formazione di ristagni di umidità.

I panelli usati per il rivestimento esterno durano molto a lungo e, aspetto molto importante, sono modulari. Se un pannello si danneggia non è necessario rifare l'intera facciata, ma basta sostituire il pannello danneggiato.

L'isolamento termico è garantito tanto in inverno che in estate. In inverno la pannellatura tiene dentro il calore, ma il camino d'aria evita la formazione di condense. In estate il calore del sole viene respinto dai pannelli e la circolazione d'aria all'interno del camino mantiene fresco l'edifico.

Allo stesso tempo, la facciata ventilata garantisce anche l'isolamento acustico: infatti le facciate ventilate sono formate anche da uno strato di lana di roccia fonoassorbente che isola l'edificio dall'esterno verso l'interno, e viceversa.

 

 

Facciata ventilata o cappotto termico?

 

In base a quanto detto finora è facile comprendere come la nuova tecnologia della facciata ventilata sia da preferire rispetto a quella più tradizionale del cappotto termico. Il cappotto termico e la facciata ventilata ottemperano ai medesimi scopi, ovvero isolano un edificio sia termicamente che acusticamente.

Il cappotto, però, non lascia traspirare la struttura, la quale con il tempo può presentare l’insorgenza di problemi di umidità e accumulo di muffe. La facciata ventilata, per sua stessa natura, permette un ricircolo di aria che evita ristagni; inoltre ha una vita media più lunga rispetto a quella di un cappotto termico.

 

 

Facciata ventilata: tipologie e materiali

 

La facciata ventilata può essere di varie tipologie e si differenzia soprattutto in base ai diversi tipi di materiali che vengono usati per il rivestimento esterno. Per quanto riguarda invece l’aspetto strutturale, possiamo identificare due diverse tipologie di facciata ventilata, che si differenziano per il sistema di ancoraggio.

Si può realizzare una facciata con ancoraggio a vista, vale a dire con ganci in acciaio inox che si aggrappano ai pannelli esterni, restando visibili. Oppure si può realizzare una facciata con ganci a scomparsa: in questo secondo caso i pannelli vengono uniti da una struttura fatta di staffe di fissaggio in alluminio. Oltre alla differenza puramente estetica, il sistema di aggancio determina il modo in cui i pannelli possono essere posizionati.

I materiali che vengono usati per realizzare la pannellatura esterna devono rispondere a requisiti molto precisi. Devono essere estremamente resistenti agli sbalzi termici e avere anche resistenza meccanica per sopportare le trazioni naturali a cui un edificio è sottoposto quotidianamente, ma anche a quelle eccezionali, come ad esempio le scosse di un terremoto. Devono resistere agli agenti atmosferici e al sole, quindi non devono sbiadire. Inoltre devono essere ignifughi, perché l'unico svantaggio delle facciate ventilate è il camino di aria che, in caso di incendio, può contribuire a propagare le fiamme.

Questo però non accade se il materiale usato è resistente al fuoco. Infine, i pannelli devono garantire una buona resistenza all'usura ed essere molto leggeri. I materiali che vengono più comunemente utilizzati per realizzare le facciate ventilate sono il gres porcellanato o cristallizzato, vari tipi di marmo e granito, il legno e materiali di origine plastica.

 

 

Facciata ventilata: quali i prezzi?

 

La facciata ventilata è una soluzione che solitamente viene consigliata per strutture commerciali, capannoni e grandi magazzini, ed è ideale per il recupero di edifici in cui la coibentazione energetica e termica è di fondamentale importanza.

Il costo di realizzazione di una facciata ventilata parte da un minimo di 50,00 € - 70,00 € al metro quadro, qualora si decida di adoperare materiali più economici come il poliestere stampato, inclusi i costi di messa in opera.

I prezzi variano a seconda della soluzione che si decide di adottare e possono anche arrivare a superare i 100,00 € al metro quadro, perché oltre ai materiali influisce anche la modalità di posa prevista dal prospetto architettonico. Il materiale più costoso è il legno, il cui costo varia, a seconda dell'essenza, da 140,00 € a 200,00 € a metro quadro, compresa la messa in opera.

Le pietre naturali, come il marmo, hanno un costo simile a quello del gres porcellanato, da un minimo di 100,00 € ad un massimo di 150,00 € a metro quadro. I costi, in linea di massima, non sono molto più elevati rispetto a quelli di un classico cappotto termico.

 

 

Facciata ventilata: la normativa di riferimento

 

Quando si decide di realizzare una facciata ventilata su un edificio è necessario conoscere la normativa di riferimento, al fine di rispettare tutti i criteri per la sua corretta realizzazione. Nello specifico, tutti i criteri da osservare sono contenuti nella norma UNI 11018:2003 che è relativa alla progettazione, esecuzione e manutenzione dei rivestimenti delle facciate ventilate.

Inoltre, per quanto riguarda le facciate ventilate, si fa riferimento alla normativa generale per l'edilizia e l'isolamento termoacustico, ovvero il Dlgs 192 del 19/08/2005 e il Dlgs 311 del 29/12/2006.

 

 

Facciata ventilata: come poter risparmiare?

 

La Legge di Stabilità prevede, per chi esegue opere di efficientamento energetico di un edificio, la possibilità di beneficiare di agevolazioni fiscali. Tali incentivi possono essere richiesti da chi intende realizzare una facciata ventilata su un edificio esistente e tutte le informazioni al riguardo sono disponibili sui siti dell'Agenzia delle Entrate e dell'ENEA.

Inoltre si deve tener presente che, richiedendo e confrontando più preventivi da parte di aziende specializzate nella realizzazione di facciate ventilate, sarà sicuramente possibile individuare quell'offerta in grado di garantire la migliore qualità al minor prezzo.

 

 

Come funziona il servizio per confrontare prventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli su come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Sostituzione serramenti per una casa a Bollate. - 5 porta finestre doppie 200 x 160; - 5 finestre 100 x 90 alluminio legno con vasistas. Per cortesia non chiamate, solo email.

Richiedo il preventivo per rivestire tre poltrone e due sedie da salone parrucchiere. 19 gennaio - aspetto di ricevere il preventivo richiesto.

Preventivo per intubamento di una canna fumaria di circa 10 metri.

In un impianto di riscaldamento autonomo, richiedo la sostituzione delle valvole dei radiatori monotubo tradizionali con valvole termostatiche WIFI della Tado o similari Materiale da installare: - 7 Termovalvole per radiatori. - 1 termostato. 19 gennaio - aspetto di ricevere il preventivo richiesto.