Aziende per isolamento termico Cinisello Balsamo

Hai bisogno di un preventivo per Isolamento Termico nel comune di Cinisello Balsamo? Compila in meno di un minuto la tua richiesta e otterrai rapidamente fino a 4 preventivi, risparmierai sui costi e non perderai tempo in faticose ricerche.


Richiedi Preventivi Gratuiti

Esponi il tuo problema

Descrivi di cosa hai bisogno, una richiesta dettagliata ti farà ricevere preventivi più precisi

Valuta le soluzioni proposte

Avviseremo i nostri professionisti ed imprese registrati e ti faremo ricevere fino ad un massimo di 4 preventivi

Risolvi il problema

Rivolgiti a chi ha saputo meglio interpretare le tue esigenze

  1. Edilnet
  2. Milano
  3. cinisello balsamo
  4. Imprese edili Cinisello Balsamo





Aziende trovate: 11

logo_Bades Cooperativa a.r.l.

Bades Cooperativa a.r.l.

 1 Opinioni

Siamo un'impresa edilizia operante a Milano e provincia. Offriamo tutti i tipi di servizi edili dalle demolizioni, alle ristrutturazioni di appartamenti case, tetti (linea vita) ecc. All'imbiancatura alla posa di piastrelle (pavimentazione interne ed esterne), nolo ponteggio, trasporto materiale edile alle discariche ecc. --- Intervista rilasciata ad Edilnet (Verificata) --- Siamo La Bade ...

logo_Facility Division Immobiliare slr

Facility Division Immobiliare slr

Facility Division Immobiliare slr può contare su un team di numerose persone con le più svariate qualificazioni professionali come geometri, architetti, ingeneri, muratori, imbianchini, elettricisti, idraulici, impiantisti. Il nostro obbiettivo principale è comprendere le tue esigenze e trasformarle in progetti concreti, trovando tutte le possibili soluzioni ed alternati ...

logo_Edilprestige

Edilprestige

Edilprestige è un’impresa nata da una lunga esperienza tramandata da padre a figlionel settore delle Ristrutturazioni edili, Finiture d’interni. L'Azienda ha appreso, con numerose e significative realizzazioni edili, alti livelli di qualità organizzativa e tecnologica, per operare sempre con puntualità e flessibilità in base alle esigenze del singolo Cliente. Le attività svolte sono ...

logo_fotostandard

FRATELLI DE FELICE SNC DI DE FELICE FRANCESCO & C.

Impresa edile a conduzione famigliare, con esperienza nel settore da più di 20 anni. Operiamo ormai da tanti anni nel campo dell’edilizia e soprattutto in quello della ristrutturazione di immobili e della costruzione in cui sono richieste particolare attitudine all’uso dei materiali e specializzazioni tecniche.Qualità, soluzioni personalizzate, assistenza totale, prez ...

logo_fotostandard

Studio Tecnico

Via Garibaldi
20092 - CINISELLO BALSAMO (MI)

logo_fotostandard

TLCostruzioni S.R.L

Via Monte Ortigara
20092 - CINISELLO BALSAMO (MI)

logo_fotostandard

Bilardo Vincenzo

Piazza Costa
20092 - CINISELLO BALSAMO (MI)

logo_fotostandard

NICOLAE COMERZAN

Viale Rinascita
20092 - CINISELLO BALSAMO (MI)

logo_fotostandard

EDILNACCARI

VIA OLIVIERO LIMONTA
20092 - CINISELLO BALSAMO (MI)

logo_fotostandard

Gp ristrutturazioni

via Trieste
20092 - CINISELLO BALSAMO (MI)


Isolamento termico nel comune di Cinisello Balsamo

L’isolamento termico, i punti fondamentali.

Un isolamento termico efficace permette di mantenere un clima gradevole nella propria abitazione, contenendo sia il consumo energetico che le conseguenti bollette. Grazie a Edilnet potrai confrontare preventivi dalle migliori imprese per Isolamento Termico nel comune di Cinisello Balsamo.

Vi sono diversi modi di isolare termicamente la propria casa. L’isolamento può essere effettuato in fase di costruzione, oppure in un periodo successivo, una soluzione che si adatta particolarmente per case vecchie o da ristrutturare. L’isolamento può essere applicato all’interno dell’abitazione, oppure all’esterno.

L’energia che dovrebbe mantenere l’interno dell’abitazione a un buon livello di calore o di frescura va spesso a disperdersi attraverso pareti, pavimenti, finestre, e tetto. Un isolamento uniforme permette di ottenere una migliore tenuta termica, coibentando le aree che si trovano a contatto con l’ambiente esterno.

Lo strato di pannelli isolanti deve creare una protezione uniforme: oltre all’applicazione dei pannelli, quindi, si deve procedere ad integrare nell’isolamento anche elementi (finestre, soglie, climatizzatori esterni) che creano discontinuità, i cosidetti ponti termici. La coibentazione permette anche di ridurre la secchezza e l’umidità eccessive presenti nell’aria esterna. L’isolamento termico si accompagna spesso, poi, all’isolamento acustico: i pannelli isolanti svolgono entrambe le funzioni.

La percentuale maggiore di calore, specialmente durante i mesi invernali, si disperde attraverso il tetto: si tratta fino del 40% percento dell’energia che l’impianto di riscaldamento produce. Il tetto, inoltre, è anche il maggior responsabile del riscaldamento della casa durante i mesi estivi. L’isolamento del tetto è quindi di primaria importanza.

Gli interventi per l’isolamento del tetto dipendono dal tipo di copertura di cui il tetto è costituito, e dall’uso che si fa dello spazio ad esso sottostante.

Se sotto il tetto si trova un solaio non abitato, conviene piuttosto isolare il pavimento del solaio, in modo da separarlo termicamente dall’abitato sottostante. Se il sottotetto o solaio, invece, è abitato, conviene allora isolare direttamente il tetto. Il tetto può essere isolato dall’esterno o dall’interno. Se il tetto presenta due falde inclinate, allora si segue la sua configurazione. L’isolamento dall’interno è più economico e veloce, ma va tenuto conto che si tratta di diminuire lo spazio abitabile interno, in conseguenza dell’applicazione dei pannelli. L’isolamento esterno richiede invece la rimozione del manto di copertura.

Se il tetto è piano, in genere si isola dall’interno se la copertura del tetto è in buono stato e di recente fattura; si isola, invece, dall’esterno, in casi opposti. Si tratta di un’operazione più esosa, che comporta anche il rifacimento dello piano impermeabile.

L’isolamento dei muri può avvenire con un cappotto termico, oppure in intercapedine. L’isolamento a cappotto, esterno o interno, è fortemente consigliato nel caso di pareti già esistenti, e quindi in abitazioni da ristrutturare. Non necessita né di interventi di demolizione, né di particolari rimaneggiamenti della struttura esistente.

Se il cappotto viene applicato all’interno, l’intervento è in genere più rapido, e trova come principale difficoltà solo quella di eliminare i ponti termici e sistemare gli attacchi agli impianti, che sono sulle pareti. Si tratta di un intervento che, come già notato, porta a una restrizione dello spazio abitato.

Se invece l’abitazione è ancora in via di costruzione, si può scegliere un isolamento in intercapedine. Si tratta di una cavità che si ottiene tra i setti murari. In questo vano vengono inseriti materiali di carattere coibente; la scelta verrà determinata dalla tipologia di muratura e dal clima in cui ci si trova.

Se si ha un intercapedine vuota, questo sistema può essere utilizzato anche per case già esistenti: tramite piccoli buchi nelle pareti, si possono iniettare diversi materiali coibenti (argilla espansa in granuli, resine, perlite o vermucilite) per isolare il muro.

Sono soprattutto i pavimenti che sovrastano degli ambienti non riscaldati (cantine, garage, porticati) e i soffitti sovrastati da ambienti non riscaldati (soffitte e sottotetti) a richiedere coibentazione. Nei primi casi, si può porre uno superficie isolante a terra, tamite pannelli o tramite materiali isolanti. Nei secondi casi, in genere, si appone un controsoffitto e si riempe l’intercapedine così ottenuta con materiale isolante.


Come scegliere l’isolamento termico?

Il miglior isolante per la propria abitazione va scelto sia in considerazione delle sue caratteristiche, sia in considerazione delle caratteristiche dell’abitato che deve essere isolato e delle prestazioni desiderate.

Lo spessore del materiale isolante è un fattore determinante nelle sue capacità isolanti: qualsiasi sia il materiale, un maggiore spessore è una garanzia di maggiore e migliore coibentazione.

Il valore di conducibilità termica (indicato con una lambda) indica la capacità coibente del materiale isolante. I materiali a conducibilità termica bassa sono i migliori: a un valore minore della lambda, corrisponde una maggiore capacità isolante.

Un altro fattore da considerare è la resistenza di diffusione al vapore – valoe a dire, la capacità traspirante del materiale. Minore questo valore, maggiore il grado di traspirazione del materiale. Un materiale traspirante impedisce che si produca condensa: l’aria così mantiene le proprie proprietà di isolante termico, e in questo modo ottimizza l’isolamento termico.

I materiali isolanti da preferire sono inoltre ignifughi, atossici, e resistenti a parassiti e muffe.

Esistono isolanti naturali e isolanti sintetici.
Gli isolanti sintetici hanno bassa capacità traspirante e bassa conducibilità termica; sono economici, ma poco sostenibili. Hanno una durata che va dai 30 ai 50 anni, e sono consigliati soprattutto per l’isolamento esterno a cappotto termico. In genere, derivano dal petrolio; tra di essi, i più utilizzati sono le schiume, il poliuretano espanso, , il polistirene espanso (sinterizzato o estruso), la fibra di poliestere, il polietilene espanso.

Gli isolanti naturali, siano essi vegetali o minerali, hanno valori di conducibilità termica e traspirazione più alti, ma sono eco-sostenibili ed atossici. Sono di origine naturale, come per esempio: il sughero la fibra di legno (anche mineralizzato) la fibra di cellulosa, di canapa, o di lino. Sono biodegradabili e riciclabili, atossici e durevoli.


Cosa deve contenere un preventivo per l’isolamento termico?

Un preventivo per l’isolamento termico della casa deve contenere: una stima dei costi in funzione dell’estensione della superficie da isolare; una stima dei costi dei materiali; una stima dei costi di manodopera; una stima del tempo necessario a completare l’intervento. Fortunatamente, è semplice procurarsi anche più preventivi online: grazie a un confronto, si può valutare quale di essi risulta migliore per le proprie necessità, economiche ed abitative.


Quanto costa l’isolamento termico

A causa delle numerosissime variabili coinvolte, è difficile stimare quanto possa costare, in media, l’isolamento termico della propria abitazione. In linea di massima, un pannello isolante costa dai 50 ai 70 euro al metro quadro.

Gli interventi per l’isolamento termico godono di sgravi fiscali, in quanto operazioni finalizzate alla riqualificazione energetica. Per risparmiare nel lungo periodo è importantissimo affidarsi a professionisti, grazie ad Edilnet sarà semplice e gratuito trovare l' Isolamento Termico nel comune di Cinisello Balsamo adatto al caso.


Isolamento termico per città

Richiedi Preventivi Gratuiti ➜