Posa piastrelle in bagno: quali i prezzi?

Preventivi Gratuiti per la Posa di Piastrelle in Bagno

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Una guida che mostra il costo per la posa di piastrelle in bagno.

Stai ristrutturando e cerchi idee per la posa di piastrelle in bagno? Allora, sei nel posto giusto. Abbiamo raccolto per te tutte le informazioni necessarie per completare un progetto ben fatto e conveniente. Seguici in questa guida e scopri i prezzi delle piastrelle bagno, quali materiali offre il mercato e come risparmiare senza rinunciare alla qualità.


 

Piastrelle da bagno: quali le caratteristiche?

 

Per un acquisto consapevole e che soddisfi al massimo le tue aspettative, è necessario informarsi su cosa offre il mercato dei pavimenti e rivestimenti da bagno.

La scelta del materiale è quindi il primo passo per il tuo progetto di ristrutturazione o rinnovamento del bagno. L’elenco che segue ti sarà utile per orientarti nella scelta: dai prodotti di nicchia ad altri che vanno per la maggiore.

 

  • Piastrelle in maiolica: sono un’eccellenza tutta italiana che conferisce un tocco di personalità e unicità alla stanza da bagno. Possono essere utilizzate, in virtù della loro resistenza e porosità, solo per rivestimenti e non per la pavimentazione.

 

  • Piastrelle in cotto: un altro prodotto dell’artigianato italiano, adatto per l’arredamento rustico. Si addice soprattutto per i pavimenti ed è caratterizzato dalla superficie porosa e non smaltata. Nel caso stavi proprio pensando a un pavimento in cotto per il tuo bagno, ti consigliamo di dare uno sguardo anche a questa nostra altra guida: "Quanto costa un pavimento in cotto?".

 

  • Piastrelle in ceramica: un evergreen per il bagno. Il segreto del loro successo? La facilità di manutenzione, la resistenza all’usura e la versatilità sia estetica che di formati.

 

  • Piastrelle in gres porcellanato: una crescita esponenziale in termini di diffusione quella del gres. Ormai “re” per pavimenti e rivestimenti in bagno e non solo. Questo tipo di piastrella è idrorepellente e resistente, nonché adattabile ad ogni tipo di arredamento: può infatti riprodurre finiture come marmo, cemento, legno etc.

 

Un aspetto primario da tenere presente per l’acquisto delle piastrelle per il bagno è la loro qualità. Già le etichette come “prima”, “seconda”, “terza” scelta indicano quale tipo di riuscita è lecito aspettarsi: una terza scelta non potrà mai rendere - esteticamente e in termini di durata - come una prima scelta.

C’è poi un ulteriore fattore tecnico da non sottovalutare, specie per i pavimenti: la classe PEI, ovvero l’indicatore di resistenza all’abrasione e alla consunzione. La scala parte da 0 per le piastrelle meno resistenti e arriva a 5 per le piastrelle maggiormente durevoli e idonee anche ad usi molti intensi. Le classi PEI 2 e PEI 3 sono quelle più consigliate per il calpestio medio di un’abitazione privata.

 

 

Imprese per posa piastrelle in bagno: costi medi e prezzi di riferimento
     
  Da A
Piastrelle in ceramica da bagno (al mq) 8,00 € 17,00 €
Piastrelle in gres porcellanato da bagno (al mq) 9,00 € 28,00 €
Piastrelle in cotto da bagno (al mq) 15,00 € 65,00 €
Piastrelle in maiolica da bagno (al mq) 9,50 € 30,00 €
Realizzazione massetto in bagno (al mq) 8,00 € 30,00 €
Posa sovrapposta piastrelle in bagno (al mq) 7,00 € 22,00 €
Posa a mosaico piastrelle in bagno da (al mq) 18,00 € 60,00 €
Posa dritta piastrelle in bagno (al mq) 8,50 € 23,00 €
Posa diagonale piastrelle in bagno (al mq) 10,00 € 27,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per la posa di piastrelle in bagno sono frutto di stime. Per conoscere i costi effettivi consigliamo di richiedere alcuni preventivi.

 

 

Posa piastrelle in bagno: quali tipologie?

 

Contestualmente alla scelta dei materiali dovrai avere chiaro anche lo schema di posa che desideri per i pavimenti e i rivestimenti del bagno.

Le soluzioni sono molto personalizzabili ma non tutte applicabili indistintamente: dovrai considerare lo spazio a disposizione e conseguentemente il formato delle piastrelle utilizzabili. Ecco tre tipologie standard di messa in posa delle piastrelle del bagno:

 

  • Posa dritta: consiste nel posizionare le piastrelle in modo ortogonale, parallelamente rispetto alle pareti perimetrali. Si tratta di una messa in opera facile e consigliata per spazi stretti, perché aiuta ad aumentare la luce naturale, dando profondità all’ambiente; inoltre consente uno spreco minore di materiale. Attenzione però: può evidenziare eventuali difetti della stanza, come muri non perfettamente in asse.

 

  • Posa diagonale: consiste nel posizionare le piastrelle con un angolo di 45° rispetto ai muri. Ha un costo più alto in termini di manodopera e di spreco dei materiali.

 

  • Posa a mosaico: la più complessa, consiste nel posizionare piastrelle e tessere in modo da formare un disegno. Solitamente, visto il prezzo, è suggerita per inserti nei rivestimenti delle pareti del bagno, al fine di conferire un tratto distintivo alla stanza.

 

 

Posa piastrelle in bagno: come avviene?

 

Ma come avviene in pratica la posa delle piastrelle del bagno? Ovvero quali sono le fasi della lavorazione? Dipende dal piano di ristrutturazione che stai mettendo in opera.

Per esempio, se si tratta di un ammodernamento è possibile procedere sovrapponendo le nuove piastrelle a quelle già esistenti. Questa tecnica è realizzabile sia per i pavimenti che per i rivestimenti a parete, in questo ultimo caso però con avvertenze maggiori perché lo spessore aumentato può ridurre eccessivamente gli spazi. Per tale motivo, per le piastrelle da muro, si consiglia sempre la rimozione.

Se invece stai procedendo ad una ristrutturazione completa del bagno, oltre alla demolizione e al controllo eventuale degli impianti, potrebbe essere opportuno ricreare il massetto, per dare stabilità e solidità al pavimento.

Una ditta edile che abbia al suo interno un operaio specializzato sarà in grado di completare tutte operazioni: dalla demolizione alla messa in opera delle piastrelle.

 

 

Posa piastrelle in bagno: quale il costo?

 

Il costo della posa piastrelle in bagno è variabile sia per il prezzo della manodopera che subisce oscillazioni importanti a seconda dell’area geografica dell’intervento, sia per la tipologia di materiale scelto, sia anche per il tipo di messa in posa.

Qui di seguito trovi dei valori meramente indicativi relativamente ai principali materiali:

 

  • Piastrelle in ceramica per bagno: da 8,00 € a 17,00 € al mq.
  • Piastrelle in gres porcellanato per bagno: da 9,00 € a 28,00 € al mq.
  • Piastrelle in cotto per bagno: da 15,00 € a 65,00 € al mq.
  • Piastrelle in maiolica per bagno: da 9,50 € a 30,00 € al mq.

 

Questi sono invece i prezzi dei lavori più specifici della messa in posa:

 

  • Realizzazione massetto in bagno: da 8,00 € a 30,00 € al mq.
  • Posa sovrapposta piastrelle da bagno: da 7,00 € a 22,00 € al mq.
  • Posa a mosaico piastrelle da bagno: da 18,00 € a 60,00 € al mq.
  • Posa dritta piastrelle da bagno: da 8,50 € a 23,00 € al mq.
  • Posa diagonale piastrelle da bagno: da 10,00 € a 27,00 € al mq.

 

 

Posa piastrelle: a chi rivolgersi?

 

E adesso, come mettere a frutto tutte queste informazioni? Per certo ormai sarai in grado di valutare le diverse offerte di piastrelle per il bagno, ma senza una guida professionale sarà impossibile passare dalla teoria alla pratica.

Trovare un professionista di fiducia capace di realizzare un progetto su misura per il tuo bagno è un passaggio delicato. In rete dovrai fare attenzione alle proposte a prezzi stracciati di sedicenti esperti. La tua abilità dovrà essere quella di selezionare un professionista del settore e non un tuttofare improvvisato. Ti basterà seguire queste semplici regole per non correre rischi:

 

  • il professionista ha un portfolio di lavori precedenti: potrai così valutare la qualità della manodopera e la sua esperienza;

 

  • il professionista lavora in regola: sia la documentazione previdenziale che le attrezzature anti infortunistiche devono essere a norma;

 

  • il professionista è in grado di seguirti dal sopralluogo al chiavi in mano: passando per il preventivo dettagliato, fino al completamento del progetto, il piastrellista incaricato saprà in ogni momento garantire supporto e ripagherà la fiducia con serietà e affidabilità.

 

 

Un bagno rivestito con piastrelle.

 

 

Posa piastrelle in bagno: come risparmiare?

 

Abbiamo lasciato per ultimo il consiglio più prezioso: come risparmiare per la posa piastrelle del bagno. La regola generale alla quale attenersi è che non sempre ciò che costa meno è più economico, così come è altrettanto vero che il prezzo più alto può essere talvolta quello più conveniente.

Per capire quale preventivo è giusto per te, dovrai conoscere bene i costi di mercato così da essere in grado di trovare l’offerta migliore per il rapporto qualità prezzo.

La comparazione di preventivi diversi, che propongono soluzioni e costi specifici ti permetterà di selezionare il professionista migliore. Edilnet ha la risposta a questa esigenza: invia adesso la richiesta online e ricevi fino a quattro preventivi gratuiti.

Valuta senza impegno - anche leggendo le recensioni degli altri clienti - e scegli la ditta giusta per il tuo budget e per il tuo bagno.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Richiesta diretta a: Impresa Vailati Edoardo. Buongiorno, vorrei cortesemente sapere se vi occupate di verniciatura di pavimenti di un appartamento a Bergamo. Grazie.

Abbassare il pavimento di 30 cm per abitabilità. Mq2 30. Resto in attesa disponibile al sopralluogo.

Pavimentazione e impermeabilizzazione terrazzino in Mariglianella e sostituzione di grondaia con tegole. Resto in attesa disponibile al sopralluogo.

Richiesta diretta a: M&B COSTRUZIONI s.r.l. Manutenzione guaina tetto con rifacimento pavimentazione, la superficie è di 45 mq circa; avendo delle infiltrazioni nelle parte sottostante vorrei sapere la spesa relativa alla posa in opera chiavi in mano (eliminando ovviamente). Si aggiunge che il tetto è facilmente raggiungibile tramite botola dal balcone sottostante in piena sicurezza.