Autorizzazione per vincolo idrogeologico: quanto costa?

Preventivi Gratuiti per una Autorizzazione per Vincolo Idrogeologico

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Tutte le informazioni su quanto costa una autorizzazione per vincolo idrogeologico.

In questo articolo parliamo dell’autorizzazione per vincolo idrogeologico, uno speciale permesso che occorre ottenere in caso di interventi edilizi di particolare rilevanza e realizzati in determinate aree. Parleremo in particolare della normativa, dei costi e offriremo qualche indicazione per risparmiare.


 

Cos’è l’autorizzazione per vincolo idrogeologico?

 

L’autorizzazione per vincolo idrogeologico è un permesso che consente di intervenire dal punto di vista edilizio in aree protette dal punto di vista idrogeologico. Il territorio del nostro paese è ricco di aree che sono sottoposte a questo vincolo, in quanto fragili dal punto di vista idrogeologico o sottoposte a un particolare percorso di protezione ambientale.

Dal punto di vista del cliente, l’autorizzazione per un vincolo idrogeologico è un ulteriore elemento burocratico, comunque da rispettare, se non si intende commettere un illecito. L’autorizzazione viene rilasciata da un ente preposto, di carattere regionale e comunale, se esiste; in caso contrario dagli enti normalmente incaricati di rilasciare i permessi di costruire o ratificare i normali titoli abilitativi.

L’autorizzazione per vincolo idrogeologico aggrava i costi relativi al rispetto delle norme burocratiche. Si tratta di un aggravio non molto pesante, nell’ordine delle poche centinaia di euro. Esse sono costituite dai diritti di segreteria, dai bolli e dalla parcella del tecnico che dovrà curare la documentazione. A confronto, però, le sanzioni sono molto più pesanti. Ad ogni modo, anche in questo caso è possibile risparmiare. L’importante è sapere a chi rivolgersi, e non commettere errori nella fase di ricerca del professionista.

 

 

Costo autorizzazione per vincolo idrogeologico: prezzi medi
     
  Da A
Onorario per documentazione e asseverazione per autorizzazione vincolo idrogeologico 150,00 € 450,00 €
Diritti di segreteria e bolli 170,00 € 400,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per una autorizzazione per vincolo idrogeologico sono frutto di stime. Per conoscere i costi effettivi consigliamo di richiedere alcuni preventivi.

 

 

Vincolo idrogeologico: qual è la normativa?

 

La normativa sul vincolo idrogeologico è molto complessa. Per giunta, è anche piuttosto stratificata, dal momento che il legislatore interviene a riguardo di questo specifico argomento da quasi un secolo.

Si può affermare, però, che le normative da tenere d’occhio siano le seguenti.

 

  • Il Regio decreto n. 3267 del 1923, che stabilisce il riordino della legislazione in materia di boschi e terreni montani, e successivo Regio decreto n. 1126, che ne definisce l’attuazione.

 

  • Gli articoli 866 e 867 del Codice Civile.

 

  • Il Decreto del Presidente della Repubblica n. 616 del 1977, art. 69, che trasferisce alle Regioni il compito di catalogare, sistemare e conservare le aree caratterizzate da vincolo idrogeologico.

 

  • Legge n. 221 del 2015, nota anche come “Legge sulla Green Economy”, che raccorda le normative riguardanti il vincolo idrogeologico al Testo Unico dell'Edilizia (Decreto del Presidente della Repubblica n. 380 del 2001). E’ da questo momento che viene sancito ufficialmente l’obbligo di ottenere l’autorizzazione per vincolo idrogeologico, se gli interventi gravano su aree sottoposte a questo vincolo.

 

Quest’ultima è la norma più importante, quella di riferimento. In particolare, viene stabilito che gli interventi soggetti all’autorizzazione sono tutti quelli che, di norma, impongono il possesso di una SCIA o un Permesso di Costruire. Gli interventi di portata inferiore, ovvero quelli soggetti all’edilizia libera e alla CILA devono comunque rispettare le norme a tutela idrogeologica.

Si evince, dunque, che è possibile costruire o intervenire pesantemente dal punto di vista edilizio sulle aree sottoposte a vincolo idrogeologico. Per farlo, però, è necessario ottenere la relativa autorizzazione.

 

 

Autorizzazione per vincolo idrogeologico: a chi rivolgersi?

 

La documentazione per ottenere l’autorizzazione per vincolo idrogeologico può essere redatta, gestita e inoltrata dagli stessi specialisti che si occupano degli altri titoli abilitativi, dunque dai geometri, dagli architetti e dagli ingegneri. In questo caso, però, è possibile anche affidarsi direttamente ai geologi, opportunità da valutare se l’area in cui gravano gli interventi spicca per la complessità.

In alcuni sporadici casi vi è la possibilità, almeno relativamente alla mera parte amministrativa (quindi non tecnica e non riguardante l’asseverazione) di attivare l’iter in autonomia, senza l’aiuto di professionisti. Questa possibilità, anche nei pochi casi in cui essa si verifica, è però da scartare a priori. In primis perché è sostanzialmente una fatica inutile, secondariamente perché la normativa è complessa, e di conseguenza il rischio di sbagliare è molto alto.

Il consiglio, comunque, è di spendere del tempo alla ricerca del professionista. L’ideale sarebbe individuare un professionista capace di esprimere un elevato livello di competenza, ma che allo stesso tempo non gravi molto dal punto di vista dei costi.

 

 

Quanto costa l’autorizzazione per vincolo idrogeologico

 

L’autorizzazione per vincolo idrogeologico costa molto? In realtà, se si guarda al costo di questo specifico titolo, le cifre non sono elevate. Tuttavia, queste vanno sommate a tutte le spese normalmente necessarie per adempiere agli oneri burocratici, i quali complessivamente pesano parecchio.

Inoltre, spesso il professionista preferisce redigere una parcella unica, che comprende tutte le attività di natura tecnica e burocratica, senza distinguere tra le varie voci. Va considerata, poi, la spesa per i diritti di segreteria e per il bollo. Nel complesso, relativamente alla sola autorizzazione per vincolo idrogeologico, siamo nell’ordine delle poche centinaia di euro.

 

  • Onorario per documentazione e asseverazione per autorizzazione vincolo idrogeologico: da 150,00 € a 450,00 €

 

  • Diritti di segreteria e bolli: da 170,00 € a 400,00 €

 

 

Una casa realizzata grazie al rilascio di un'autorizzazione per vincolo idrogeologico.

 

 

Autorizzazione vincolo idrogeologico: come risparmiare?

 

E’ possibile risparmiare quando si deve chiedere l’autorizzazione per vincolo idrogeologico? Ovviamente, una quota della spesa è fissa a non sottoponibile a trattativa. Il riferimento è, nello specifico, ai bolli e ai diritti di segreteria. La parcella del tecnico, però, è certamente oggetto della trattativa. Per giunta, come abbiamo visto nel precedente paragrafo, questa voce è soggetta a una certa variabilità.

Il consiglio, comunque, è di considerare come prioritario il valore della qualità. Detto questo, come fare per risparmiare? Ebbene, basta utilizzare con sapienza l’arma del preventivo.

Contattate più professionisti, chiedete a ciascuno il preventivo, confrontate le varie ipotesi di costo così ottenute. Infine, individuate il professionista che offre le migliori garanzie in termini di rapporto qualità prezzo.

Per fare tutto ciò, appoggiatevi ai portali di confronto preventivi, che tra l’altro rappresentano anche degli ottimi punti di contatto tra domanda e offerta. Il migliore, per parco imprese / professionisti, è Edilnet.it.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Ristrutturazione di un appartamento in condominio. Ho bisogno di un direttore lavori che ricopra anche il ruolo di CSP E CSE. Gestione pratiche lavori e pratiche per usufruire delle detrazioni fiscali per ristrutturazione al 50% e riqualificazione energetica 65%. Termotecnico per legge 10...

Permesso di costruire a Mansuè (TV), Resto in attesa di un contatto.

Consulenza per pratica Kopron/tettoia temporanea immobile a Carnate (MB).

Pratica per rilascio SCIA in merito a una casa vacanza a Sava (impresa in un giorno, pratica SUAP Comune Sava) + gestire tema per credenziali Alloggiati Web Polizia.