Cucina in cartongesso: quali i prezzi?

Preventivi Gratuiti per Realizzare una Cucina in Cartongesso

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

I prezzi per la realizzazione di una cucina in cartongesso dipendono dal numero e dalla tipologia degli interventi.

Cucina in cartongesso: semplice, funzionale e moderna sicuramente può essere la soluzione ideale per rinnovare questo ambiente della casa. Inoltre, trarrai beneficio dalle proprietà ignifughe e isolanti del cartongesso. Scopriamo insieme tutti i prezzi di riferimento e come poter risparmiare.


 

Perché realizzare una cucina in cartongesso: pro e contro

 

Storicamente l’utilizzo del cartongesso, o meglio del gesso, viene fatto risalire ad antiche popolazioni come i Babilonesi, gli Egizi, i Caldei che hanno fatto davvero la storia con questo semplice materiale. Più avanti nel corso del tempo è stato largamente utilizzato soprattutto nel periodo Barocco e Rococò quando ha raggiunto la sua massima espansione. Moltissime opere d’arte oltre che costruzioni sono state edificate a partire da questi materiali.

Belle arti e storia a parte, ci sono numerosi vantaggi connessi alla realizzazione di una cucina in cartongesso.

Come materiale molto diffuso e storicamente consolidato è quasi dato per scontato.

Invece tra i suoi vantaggi annovera delle particolari doti termoacustiche (che aiutano cioè a ridurre il rumore esterno e a favorire il comfort acustico), inoltre ha proprietà ignifughe e idropellenti

 

 

Costo cucina in cartongesso: prezzi medi
     
  Da A
Mobili da cucina in cartongesso (al mq) 50,00 € 80,00 €
Lampadario da cucina in cartongesso 20,00 € 450,00 €
Parete attrezzata in cartongesso in cucina (al mq) 35,00 € 375,00 €
Veletta in cartongesso in cucina (al ml.) 9,00 € 145,00 €
Controsoffitto in cartongesso isolante e ignifugo in cucina (al mq) 26,00 € 59,00 €
Arco in cartongesso in cucina (max 3 m.) 360,00 € 680,00 €
Decorazioni murali in cartongesso in cucina (al mq) 45,00 € 700,00 €
Colonna in cartongesso in cucina (chiavi in mano) 170,00 € 850,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per la realizzazione di una cucina in cartongesso sono frutto di stime. Per conoscere i costi effettivi consigliamo di richiedere alcuni preventivi alle aziende di Edilnet specializzate nelle lavorazioni in cartongesso.

 

 

Essendo molto diffuso è anche economico e quindi alla portata di tutte le tasche.

Il cartongesso è un materiale assolutamente sicuro, costituito, come potrai facilmente intuire dalla parola stessa, da gesso e fogli di cartone.

Oltre ad essere economico, è molto leggero ma soprattutto è facile da preparare, inoltre si presta bene per modellare archi, podi, nicchie e altri elementi tipici delle cucine.

Vediamo insieme, invece, gli svantaggi di realizzare una cucina in cartongesso.

Pareti e soffitti in gesso e/o cartongesso hanno una durata stimata per circa 70 anni, ma generalmente inferiore a 50 anni. Naturalmente ciò è influenzato da diversi fattori che andremo ad analizzare insieme. Ad esempio, l’acqua che fuoriesce dal tetto e penetra nelle pareti esterne può ridurre notevolmente la durata dell'intonaco e del muro a secco e causare crepe e difetti.

Un altro fattore? Anche gli altri materiali coinvolti sono corruttibili, ad esempio la durata della vernice dipende molto dalla qualità. Nel tentativo di evitare troppi danni per l’ambiente e ridurre l'inquinamento, tuttavia, le nuove restrizioni sulle vernici hanno indebolito le loro prestazioni. Sono vietati piombo e particolari oli che possono essere pericolosi. All'interno, senza un deumidificatore invecchierà più precocemente e anche l'acqua che rimane dietro la passata all'esterno può essere dannosa. 

Adesso confrontiamo le cucine in cartongesso con quelle realizzate in altri materiali. 

Le cucine prevalentemente in legno sono molto belle e di pregio purtroppo però sono molto delicate e vanno incontro a un più facile deperimento, il legno soffre molto l’umidità e i colpi che riceve e la cucina, generalmente, è un luogo molto usato e trafficato.

Le cucine in acciaio sono forse esteticamente meno piacevoli ma molto resistenti. C’è da dire che anche il fortissimo acciaio si può scalfire e quindi rovinare. Per quanto riguarda i prezzi oggigiorno c’è una vasta gamma per tutti i portafogli e comprende cucine di ogni tipo, grandezza e materiale.

Generalmente una cucina non è realizzata totalmente ed esclusivamente con un solo materiale. Le cucine modulabili vanno per la maggiore, anche per una questione di risparmio e di varietà. Gli interventi in questo caso possono essere fatti più agevolmente.

Una volta si comprava una cucina immaginandola per sempre, o quasi, mentre oggi si tende a usarla meno intensamente e cambiarla più spesso.

Delle volte entrano in gioco anche altri materiali destinati a ricoprire parti specifiche. Ci sono diversi tipi di materiali ad esempio per la copertura dei banconi e delle superfici di lavoro.  

Comunemente i più usati sono:

 

  • laminato: il pannello è ricoperto da un foglio di laminato ad alta pressione.
  • pietra: i tipi più comunemente diffusi sono granito, quarzo e ovviamente marmo.
  • infine materiali generalmente derivati da un composto come l'acrilico.

 

 

Come si realizza una cucina in cartongesso?

 

Realizzare una cucina standard comporta in primis operare una divisione di tipo speculare fra i cosiddetti volumi orizzontali (stiamo parlando delle basi d’appoggio) e i volumi verticali (cioè i pensili che si erigono in altezza). Riprendendo in parte il discorso sul nuovo modo di vivere le cucine, la parola chiave di oggi è personalizzare. Con le dovute eccezioni, oggigiorno si cucina più per rilassarsi e condividere che per necessità. Pensiamo solo al fatto che lavorando quasi mai consumiamo due pasti a casa, inoltre usufruiamo del cibo d’asporto e delle cene fuori nei ristoranti o in casa altrui.

La cucina dunque è uno spazio come un altro che deve appartenerci e rispondere alle nuove necessità e alla nostra personalità. Cuciniamo tanto o poco? In compagnia o da soli? Ceniamo in cucina o in sala? 

Per questo i clienti sempre più spesso presentano idee originali, modificano i piani proposti, scegliendo composizioni interessanti perché studiate sui loro veri bisogni e non su standard desueti. D’altra parte c’è da dire che molte scelte sono condizionate dalle peculiarità strutturali della casa. Desideri l’isola ma c’è abbastanza spazio? Come sfruttiamo bene la finestra? Insomma funzionalità e stile vanno a braccetto.

Ed è qui entra in gioco il magico cartongesso - essenziale non solo per le finiture e per ovviamente gli altri elementi architettonici - che può essere utilizzato per costruire completamente la tua cucina dei sogni.  

La cucina in cartongesso, come del resto quella in muratura, riscuote successo poiché consente di personalizzare maggiormente l’intera composizione. Rispetto all’altra quella in cartongesso è più economica e - cosa non da poco - veloce da realizzare.

Tutto ciò che compone la cucina – ad esempio gli sportelli, il piano di lavoro, i pensili, i cassetti, fino alla cappa e le classiche dispense – sono formati da volumi in cartongesso di grandezza e forme diverse. Solo successivamente vengono rifiniti con l’aiuto di una bella vernice e/o grazie al rivestimento con un ulteriore materiale.

Per edificare i pianali vengono utilizzate le cosiddette aquaboard, ossia lastre speciali in cartongesso impiegate solitamente per i rivestimenti da esterno (ma sono utilizzabili anche per interni, soprattutto se umidi come il bagno o la cucina). Queste lastre contengono un nucleo additivato waterproof (cioè impermeabile) e dispongono di un rivestimento idrorepellente atto a renderle ancora più impenetrabili. 

Una volta realizzata la base e i relativi moduli in cartongesso, questi sono stuccati, di seguito rasati e poi trattati così da diventare impermeabili. Solo alla fine giunge il momento della rifinitura con i rivestimenti più adatti e infine alla verniciatura. L’ultimo passaggio concerne il fissaggio degli sportelli al complesso in cartongesso grazie ad apposite molle.

 

 

Cucina in cartongesso: idee e suggerimenti

 

Prima di iniziare il processo di progettazione, la cosa più importante è capire come verrà utilizzata la cucina. Questo è un approccio di base che qualsiasi persona deve adottare. Una cucina non può essere solo uno spazio residuo o da definire alla fine di un progetto. Bisogna capire che una cucina ha vari flussi e diverse aree di lavoro che devono essere integrate durante l'intero progetto.

Al di là dello stile o del design concordato, è importante definire un piano per ottimizzare le prestazioni e ridurre al minimo i costi di produzione dei diversi pezzi. In questo modo vengono impostate le misure di tutti i componenti di una cucina prima di definire lo spazio che li ospiterà.

L’aspetto è molto importante, così come la qualità del materiale utilizzato. Il primo consiglio è verificare se il materiale utilizzato è impermeabile. Non considerare solo l'aspetto della cucina dall'esterno. Finiture di pregio, particolari e decorative possono essere fornite da qualsiasi marca. 

Qualche idea in più per la tua cucina in cartongesso?

L'arco è uno degli elementi più belli da realizzare e fa subito “casa da copertina di rivista d’arredamento”. Per chi altro è adatto? Gli archi spesso sostituiscono le porte nei piccoli appartamenti, dove è necessario separare le stanze vicine ma anche creare spazio senza impattare visivamente.

C’è a chi piace edificare degli elementi da applicare su muri e soffitti in rilievo

Un'altra ottima soluzione per gli appartamenti possono essere scaffali e scaffalature in cartongesso.  

Puoi sfruttare il cartongesso anche grazie alle nicchie. Questi elementi di diverse forme e profondità sono abbastanza funzionali e altamente decorativi per gli interni. Le nicchie vengono utilizzate per posizionare televisori, dipinti, specchi, acquari e altre cose. 

Vuoi nascondere il termosifone? Allora perché non creare una nicchia speciale per lui? Guadagnerai in termini di estetica e spazio.

Un ultimo suggerimento: il colore riflette lo stato d'animo. La scelta dei toni della cucina è molto importante poiché si trascorre molto tempo a cucinare per i propri cari. Scegli i tuoi colori o le tue sfumature preferite anche per la cucina.

 

 

Cucine in cartongesso: quali i costi?

 

Per quel che concerne il prezzo, solitamente per costruire una cucina in cartongesso non si deve per forza spendere una fortuna. Le cifre oscillano e variano a seconda di alcune variabili, come la grandezza della stanza e la complessità dell’intervento. 

Tutte queste precisazioni vengono fatte dopo una preventivo accurato. Se te lo stai chiedendo e vuoi cominciare a farti due conti, una parete classica in cartongesso solitamente ha uno spessore di circa 8 cm. Ad esempio occuparsi del controsoffitto, erigere una colonna o la gettonatissima isola va al di là dello standard. 

Per il prezzo finale quindi bisogna considerare:

 

  • Le misure della cucina in cartongesso da creare.
  • La tipologia dei lavori.
  • La manodopera per completare il lavoro (ad esempio: le rifiniture).
  • Il trasporto dei materiali.
  • La fornitura degli accessori (ad esempio le luci).

 

Qui un breve riepilogo degli interventi che potresti voler eseguire per realizzare la tua nuova cucina in cartongesso:

 

  • Realizzazione veletta in cartongesso in cucina: da 9,00 € a 145,00 € al ml.
  • Realizzazione controsoffitto in cartongesso isolante e ignifugo in cucina: da 26,00 € a 59,00 € al mq.
  • Realizzazione arco in cartongesso in cucina: da 360,00 € a 680,00 € con apertura massima di 3 metri.
  • Realizzazione decorazioni murali in cartongesso in cucina: da 45,00 € a 700,00 € al mq.
  • Realizzazione di una colonna in cartongesso in cucina: da 170,00 € a 850,00 € chiavi in mano.
  • Realizzazione mobili da cucina in cartongesso: da 50,00 € a 80,00 € al mq.
  • Realizzazione lampadario da cucina in cartongesso: da 20,00 € a 450,00 €.
  • Realizzazione parete attrezzata in cartongesso in cucina: da 35,00 € a 375,00 € al mq.

 

 

Un esempio di cucina costruita in cartongesso.

 

 

Cucine in cartongesso: come poter risparmiare?

 

Chi fa da sé fa per te? Smentiamo subito il detto, a meno di non essere veramente degli esperti meglio non ricorrere a soluzioni “in autogestione”, gli errori e il riparare ad essi potrebbe far aumentare notevolmente le spese che rivolgersi direttamente a un professionista.

Hai mai realizzato da solo un progetto del genere? Se sì, come è stato il risultato? Nella maggior parte dei casi, se intraprendi un progetto da solo, il prodotto finale costa più tempo, energia e denaro di quanto ti potessi aspettare. In generale, un professionista sarà in grado di stimare il costo dei materiali, pianificare eventuali problemi che potrebbero verificarsi e, infine, risparmiare denaro. 

Chi più spende meno spende, meglio rivolgersi a dei professionisti del settore con anni di esperienza che oltre a edificare e controllare tutto saranno anche in grado di suggerire le opzioni migliori in termini di estetica e praticità. 

Uno specialista professionista ti consiglierà sui materiali da utilizzare nella tua cucina. Sarà anche in grado di darti opzioni alternative che variano in qualità e costo. Un buon professionista avrà a cuore i tuoi migliori interessi e si impegnerà a fornirti ciò che stai cercando per garantire la tua soddisfazione.

Se stai cercando il miglior materiale sul mercato, che si tratti di piani di lavoro moderni o del tipo di pavimento per la cucina dei tuoi sogni, c’è chi ha le conoscenze per aiutarti a guardarti intorno e confrontare le idee fino a trovare quella perfetta per la tua casa. 

Ogni progetto richiede tempo, ma quanto tempo puoi risparmiare assumendo un professionista? Prima che un'impresa inizi a realizzare la cucina, analizzerà prima il progetto e la quantità di lavoro necessaria. Tenendo presente questo, sarà in grado di fornire la forza lavoro adeguata per il lavoro da completare in tempo, nel budget e con i risultati attesi. 

L’altro aspetto da non sottovalutare è la sicurezza, un team di specialisti conosce regole, normative e modalità per effettuare tutto in sicurezza e garantire un prodotto altrettanto sicuro.

L'unico vero modo per risparmiare è quello di richiedere e confrontare più preventivi dal momento che solo in questa maniera sarà possibile trovare la miglior soluzione in termini di rapporto qualità/prezzo. 

Edilnet, come leader del settore, da anni si occupa di trovare la soluzione migliore per rendere felice il cliente, contattateci per un preventivo.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Preventivo per lavori di cartongesso per controsoffitto.

Rimozione pareti in cartongesso per mq 20, realizzazione pareti in cartongesso per 40 mq complete di impianto elettrico, lavori idraulici per rimozione n. 2 water n. 1 bidet n. 2 lavandini e predisposizione per nuovi attacchi idraulici.

Fare un tramezzo in cartongesso, con installazione n. 2 punti luce compreso di porta mt 4 h mt 3 all'incirca. Fare controsoffittatura circa 30 mq.

Realizzazione ufficio in cartongesso, realizzazione muretto di corridoio, demolizione cartongesso esistente. Sarebbe opportuno un sopralluogo per definire nel dettaglio i lavori da svolgere.