Home staging: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per un Servizio di Home Staging

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Il costo per un servizio di home staging è molto variabile. A volte, si concretizza in una percentuale sul prezzo di vendita dell'immobile.

L’home staging è una risorsa fondamentale per aumentare le probabilità di vendere un'abitazione in fretta e bene, a un prezzo congruo o addirittura più elevato del previsto. Ne parliamo in questo articolo, fornendo una panoramica dello strumento, una stima dei costi e qualche consiglio per risparmiare senza compromettere la qualità del servizio.


 

Home staging: cosa è?

 

L’home staging è un servizio che vanta una lunga storia alle spalle e che, in un certo senso, risponde a una necessità intrinseca di chi vende casa. Di base, si tratta di una “messa a punto” dell’immobile, che prevede una modifica provvisoria dell’arredamento e l’esecuzione di piccoli interventi di ristrutturazione o manutenzione, a basso impatto economico ma a grande impatto visivo.

Lo scopo è molto semplice: abbellire la casa, in un certo senso vestirla con il suo abito migliore. E’ una necessità fisiologica: chi valuta un qualsiasi oggetto, e in particolare un immobile, decide in base all’impressione visiva che ne trae, e in particolare alla prima impressione. Da qui, la necessità di agire sul lato estetico.

Sia chiaro, l’home staging non punta a far passare un immobile per quello che non è. Non si tratta si nascondere i difetti invalidanti e che compromettono la funzionalità dei luoghi. Sarebbe disonesto e persino illegale.

L’home staging è un servizio utile, che può fare la differenza tra una buona vendita e una cattiva vendita. E’ un po’ marketing e un po’ interior design. Fa riferimento ai principi del marketing, perché punta alla persuasione. Fa riferimento all’interior design, in quanto ne fa ampio uso in una prospettiva di raggiungimento degli obiettivi di vendita. I quali, è bene dirlo, spesso coincidono con la vendita ad alto prezzo.

 

 

Costo home staging: prezzi medi
     
  Da A
Consulenza home stager con tariffa flat 500,00 € 4.800,00 €
Consulenza home stager con tariffa a percentuale (sul prezzo di vendita) 1% 5%
Servizio fotografico professionale per home staging (a stanza) 89,00 € 265,00 €
Rendering di interni per home staging virtuale 150,00 € 700,00 €
Affitto mensile mobili per home staging reale (per stanza) 93,00 € 685,00 €
Tinteggiatura pareti per home staging (al mq) 4,00 € 16,00 €
Interventi sulle finiture per home staging (a stanza) 70,00 € 350,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per un servizio di home staging sono frutto di stime. Per conoscere i costi effettivi consigliamo di richiedere alcuni preventivi ai professionisti di Edilnet specializzati in interior design.

 

 

Home staging: quando serve?

 

Di base, l’home staging è sempre utile. Anche qualora l’immobile appaia in buone condizioni, funzionale, confortevole, tale servizio contribuirebbe a dare di essa un’immagine positiva, capace di sfruttare appieno tutte le sue possibilità.

L’home staging non è solo utile, ma praticamente necessario quando l’immobile presenta qualche problema. Di nuovo, non stiamo parlando di problemi funzionali, che incidono sulla qualità dell'abitazione. Bensì problemi di natura estetica, che di per sé non rendono onore alle potenzialità dell’immobile.

In questo caso, l’home staging consente di abbattere due rischi. In primis, la svalutazione dell’immobile, che verrebbe venduto a un prezzo inferiore a quanto auspicato. In secondo luogo, la difficoltà nel trovare un compratore a causa della concorrenza. L’home staging permette di superare il classico collo di bottiglia, che è piuttosto stretto, quando si tratta di immobili esistenti (ovvero non di nuova costruzione).

 

 

Un home stager all'opera durante un intervento di home staging reale.

 

 

Home staging: come avviene?

 

L’home staging è un servizio che racchiude varie attività. Di base il lavoro si articola in tre fasi. Ecco quali.

 

  • Analisi e progettazione. In questa fase viene eseguito un sopralluogo finalizzato a individuare i punti di forza e i punti deboli dell’abitazione, soprattutto dal punto di vista estetico. Nella stragrande maggioranza dei casi, essi riguardano le rifiniture e la gestione delle luci. A partire da queste evidenze, si redige un piano, su cui sviluppare le altre fasi.

 

  • Home staging virtuale. Questa fase prevede la realizzazione di un rendering, che mostra in anteprima le modifiche da apportare. Può essere in 2D come in 3D. Ovviamente, l’alternativa più efficace è la seconda. In primis perché è più realistica, secondariamente perché consente, al limite, di predisporre tour virtuali.

 

  • Home staging reale. Questa fase consiste nella realizzazione degli interventi diretti, ispirati ovviamente alla versione virtuale. Gli interventi, per inciso, riguardano soprattutto l’arredamento, ma anche le finiture, laddove queste non richiedono una spesa ingente. Nella stragrande maggioranza dei casi, si tratta semplicemente di tinteggiare le pareti in modo particolare, che valorizzi la specifica esposizione alla luce solare dell’immobile.

 

 

Home staging: a chi rivolgersi?

 

L’home staging non è cosa da tutti. Anzi, si tratta di un servizio particolare, che richiede specifiche competenze. Di norma, queste sono appannaggio di architetti e interior design. Ovviamente, essi devono vantare una specializzazione in merito, o attraverso dei corsi di perfezionamento o mediante la semplice esperienza. In tutti i casi, a dirigere l’attenzione del cliente dovrebbero essere i feedback degli ex clienti e il portfolio, che può essere presentato sotto forma di foto, immagine e versioni virtuali.

Va detto che se l'interior designer/architetto è veramente bravo, sia in termini di progettazione che di realizzazione, potrebbe esercitare la sua attività solo attraverso l’home staging virtuale. Infatti, in alcuni casi può bastare la versione virtuale, ovviamente in 3D, dell’immobile oggetto di home staging per migliorarne la percezione. Questa alternativa viene preferita quando si utilizza un bacino di potenziali compratori molto ampio, ed esteso dal punto di vista geografico.

 

 

Home staging: quali i prezzi?

 

L’home staging costa molto? In genere, il prezzo è piuttosto sostenuto. Tuttavia è anche sostenibile. I motivi sono due. In primo luogo, è quasi sempre calcolato sul prezzo di vendita. Si parla, infatti dell’1-5%. Dunque, in un certo senso l’home staging si ripaga da solo. Lo fa anche perché, se fatto bene, l’home staging permette un rialzo del prezzo superiore alla commissione che impone.

Volendo ragionare in termini assoluti, e fornire qualche cifra, possiamo immaginare un immobile in vendita in discrete condizioni, intorno ai 90 mq, sito in una città medio-grande. Se questo venisse venduto a 150.000 euro, cifra più che rispettabile di questi tempi, l’home staging potrebbe venire a costare intorno ai 1.500-3000 euro.

Se invece l’home staging è solo virtuale, si potrebbe risparmiare un 20-30%. In questo caso, il costo potrebbe essere pari a 1.000-2.000 euro.

 

  • Consulenza home stager (tariffa flat): da 500,00 € a 4.800,00 €.

  • Consulenza home stager (tariffa a percentuale): dall'1% al 5% sul prezzo di vendita dell'immobile.

  • Servizio fotografico per home staging: da 89,00 € a 265,00 € per stanza.

  • Realizzazione render di interni per home staging virtuale: da 150,00 € a 700,00 €.

  • Affitto mobili per home staging reale (per stanza): da 93,00 € a 685,00 € al mese.

  • Intervento di tinteggiatura per home staging: da 4,00 € a 16,00 € al mq.

  • Sostituzione o ripristino delle finiture per home staging: da 70,00 € a 350,00 € a stanza.

 

 

Esempio di home staging virtuale.

 

 

Home staging: come risparmiare?

 

Risparmiare è un obiettivo nobile. Tuttavia, deve andare di pari passo con un altro obiettivo, quello della qualità. Come fare a conciliare le due cose? Ebbene, l’unica soluzione è coniugare il confronto dei preventivi con una valutazione efficace delle qualità del professionista.

Quest’ultima può essere eseguita attraverso l’analisi dei feedback degli ex clienti, che spesso si trovano in rete. Ovviamente, è necessario anche valutare il portfolio.

Per quanto concerne il confronto dei preventivi, è bene fare riferimento alle piattaforme di confronto preventivo, che tra l’altro rappresentano un buon punto di incontro tra domanda e offerta.

La migliore piattaforma, quando si parla di lavori edili o interventi su immobili, è Edilnet.it. Essa infatti spicca per l’interfaccia accessibile e comprensibile, per la precisione del motore di ricerca interno, e per il parco imprese/professionisti, che è ben nutrito e di qualità.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Interior designer per ristrutturazione abitazione a Prato. Resto in attesa disponibile al sopralluogo.

Interior designer per soggiorno, camera da letto, bagno e pavimento di questi ambienti

Salve, avrei bisogno di un progetto di arredamento di casa di 90 mq e giardino, possibilmente anche riutilizzando parte dei mobili già esistenti. Resto in attesa di riscontro, grazie.

Ho acquistato una casa nuova di circa 110 mq. Ora per il lavoro che faccio fatico a concludere le opere interne. Ho bisogno di una persona fidata che concluda le opere di arredamento. Ritocchi e rifiniture, posizionamento luci, bagni, cucina.