Parete attrezzata in cartongesso: quale il costo?

Preventivi Gratuiti per una Parete Attrezzata in Cartongesso

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Per sapere il costo di una parete attrezzata in cartongesso è necessario richiedere più preventivi.

La parete attrezzata in cartongesso rappresenta una soluzione da prendere in considerazione, capace di coniugare estetica e funzionalità. Ecco cosa c’è da sapere a riguardo, e un focus sui vantaggi che è in grado di apportare, sulle tecniche di realizzazione, sui materiali, sui costi, sulle tattiche per risparmiare.


 

Cos’è una parete attrezzata in cartongesso?

 

Nonostante il nome possa far pensare diversamente, una parete attrezzata in cartongesso… Non è una parete. E’ “semplicemente” un mobile di grande dimensioni, posto spesso a ridosso in un muro, il cui scopo è contenere oggetti. Da questo punto di vista, assomiglia a una libreria. E’ dotato infatti di mensole, ripiani etc.

Ovviamente, è costruito in cartongesso, un materiale molto duttile, che si è diffuso a partire dagli ultimi decenni grazie ad alcune caratteristiche positive ed esclusive, quali la leggerezza, la convenienza, la facilità di costruzione.

La parete attrezzata in cartongesso è, tra i mobili di grande dimensioni, uno dei pochi che possono essere realizzati in modalità fai da te. Sia chiaro, non è affatto un gioco da ragazzi ed è sconsigliato a chi non ha specifiche competenze in merito, ma rappresenta comunque una possibilità. E’ comunque sempre bene rivolgersi a personale esperto.

 

Costo parete attrezzata in cartongesso: prezzi medi
     
  Da A
Parete attrezzata in cartongesso standard 35,00 € 250,00 €
Parete attrezzata in cartongesso idrorepellente 65,00 € 350,00 €
Parete attrezzata in cartongesso ignifugo 80,00 € 375,00 €
Parete attrezzata in cartongesso per TV 43,70 € 297,18 €

 

N.B.: I prezzi indicati sono frutto di stime. Per conoscere i costi effettivi consigliamo di richiedere alcuni preventivi alle imprese di Edilnet che realizzano pareti attrezzate in cartongesso.

 

 

Perché realizzare una parete attrezzata in cartongesso?

 

Sono molti i motivi per cui vale la pena costruire una parete attrezzata in cartongesso, alcuni dei quali derivanti dal concetto stesso di parete attrezzata, altri riguardanti il materiale (il cartongesso, appunto). Ecco una rapida panoramica.

 

  • E’ funzionale. Una parete attrezzata, e specificamente in cartongesso, rappresenta una delle migliori soluzioni per sistemare, in una prospettiva di ordine e ottimizzazione dello spazio, oggetti, libri, soprammobili etc.

 

  • E’ esteticamente gradevole. Le pareti attrezzate in generale, e in particolare quelle in cartongesso, rappresentano un elemento di arredamento a tutti gli effetti. Se realizzate con cura, quindi, possono valorizzare l’ambiente sul piano estetico.

 

  • Costa poco. Il cartongesso ha un costo davvero basso, almeno rispetto agli altri materiali (soprattutto in legno). La convenienza è quindi un fattore da prendere in considerazione.

 

  • E’ facile da realizzare. Il cartongesso si caratterizza per un livello elevato di manipolabilità. E’ facile da trasportare perché è leggero, è resistente ma allo stesso tempo semplice da tagliare, non necessita di collanti etc. Cio, tra le altre cose, ha una ricaduta positiva sui costi relativi alla manodopera.

 

 

Come si realizza una parete attrezzata in cartongesso?

 

Come abbiamo già detto a inizio articolo, per quanto la possibilità del fai da te possa non essere scartata a priori, è sempre bene fare affidamento a personale esperto. A prescindere da ciò, però, è consigliato conoscere, almeno per sommi capi, i vari passaggi che consentono di realizzare una parete attrezzata in cartongesso. Ecco cosa fare per realizzare una parete attrezzata in cartongesso.

 

  • Procuratevi i seguenti materiali: profili metallici, pannelli in cartongesso, viti per l’assemblaggio di strutture in metallo, viti per l’assemblaggio di pannelli, stucco, carta vetrata, pittura.

 

  • Procuratevi i seguenti attrezzi: squadra, sega, taglierino, trapano avvitatore, metro, pennello.

 

  • Realizzate il disegno della struttura ed eseguite i dovuti calcoli (quanti metri lineari di profilato? Quanti metri quadri di cartongesso? Quanta ferramenta per l’assemblaggio?).

 

  • Tagliate i profilati con la sega in funzione del disegno della struttura.

 

  • Assemblate la struttura portante e ancoratela alla parete per mezzo dei tasselli.

 

  • Riempite la struttura con i pannelli in cartongesso (non prima però di averli tagliati su misura).

 

  • Stuccate la parete così ricavata, e in particolar modo le giunzioni tra i pannelli.

 

  • Carteggiate la parete in modo che diventi completamente liscia.

 

  • Tinteggiate secondo il vostro gusto estetico.

 

 

Quale cartongesso per una parete attrezzata?

 

Esistono svariate tipologie di cartongesso. In generale, vanno tutte bene, se si intende realizzare una buona parete attrezzata. A seconda delle situazioni, però, è bene preferire una tipologia piuttosto che un’altra.

 

  • Cartongesso standard. Semplice, economico, sufficientemente resistente, è la tipologia più diffusa in assoluto. Va preferita se non si avvertono specifiche necessità in termini di sicurezza e solidità.

 

  • Cartongesso idrorepellente. La sua caratteristica principale risiede nella capacità di assorbire l’acqua. Pertanto, resiste ottimamente sia all’umidità ambientale che all’azione dei liquidi. Questa tipologia va preferita se si intende realizzare una parete attrezzata in bagno o in cucina.

 

  • Cartongesso ignifugo. Questa tipologia ha il pregio di non prendere fuoco se esposta a una fiamma. Ottima per salotti che contengono camini o per altri locali in cui è frequente l’uso della fiamma libera. Rappresenta una scelta quasi obbligatoria, invece, per le pareti attrezzate nei locali pubblici, i quali sono soggetti a una normativa anti-incendio molto stringente.

 

Esiste poi il cartongesso da esterni, che è in grado di resistere agli agenti atmosferici (freddo intenso, pioggia, neve etc.). Dal momento che per antonomasia le pareti attrezzate si trovano all’interno dei locali, l’uso di questa tipologia è sconsigliato.

 

 

Parete attrezzata in cartongesso: quanto costa?

 

Ovviamente, realizzare una parete attrezzata in cartongesso ha un costo variabile. Esso dipende, oltre alla grandezza del mobile, anche dal materiale, ovvero dal tipo di cartongesso. Ipotizzano una parete attrezzata in cartongesso di grandezza media (3 x 1.8 metri) non si va oltre i 375,00 €.

Comunque, il prezzo potrebbe essere anche inferiore. Ecco comunque una panoramica prendendo in considerazione pareti attrezzate di dimensioni medie, materiale per materiale.

 

  • Parete attrezzata in cartongesso standard: da 35,00 € a 250,00 €.
  • Parete attrezzata in cartongesso idrorepellente: da 65,00 € a 350,00 €.
  • Parete attrezzata in cartongesso ignifugo: da 80,00 € a 375,00 €.
  • Parete attrezzata in cartongesso per televisione: da 43,70 € a 297,18 €.

 


Parete attrezzata in cartongesso: a cosa fare attenzione?

 

Se avete intenzione di affidarvi a personale esperto, magari a una impresa (scelta saggia), dovreste fare attenzione a un elemento: che il lavoro finale sia coerente con i vostri desideri originari, e che le vostre esigenze in termini di estetica e funzionalità vengano rispettate.

Attenzione anche al materiale. Come abbiamo visto, ciascuna tipologia di cartongesso è adatta a uno specifico locale (es. gli idrorepellenti per il bagno). Dunque, specie se si intende costruire una parete attrezzata in fai da te, prestate molta cura alla scelta dei materiale.

Infine, un consiglio: il cartongesso è un materiale solido, ma i pannelli meno costosi potrebbero essere meno solidi rispetto alla media. Dunque, cercate di non privilegiare esclusivamente il criterio della convenienza.

 

Una parete attrezzata in cartongesso.

 

 

Parete attrezzata in cartongesso: come poter risparmiare?

 

Come abbiamo visto, i prezzi dei materiali tanto come quelli relativi alla manodopera, sono bassi… Ma non bassissimi. Per fortuna sono anche variabili, e ciò pone in essere delle buone opportunità di risparmio. Per sfruttarle è sufficiente utilizzare un semplice metodo: contattate più imprese, almeno tre o quattro; chiedete sempre i preventivi, confrontate le varie ipotesi di costo.

Infine, individuate la soluzione che fa maggiormente al caso vostro, ovvero quella in grado di garantire il miglior rapporto qualità prezzo. Se utilizzate questo metodo, potrete risparmiare dal 20 al 50% della spesa media.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Controsoffitto in cartongesso per una stanza di meno di 16 mq.

Parete in cartongesso a Comiso (RG).

Lavori di cartongesso e imbiancatura a Ceranova (PV).

Oggi 07 dicembre 2021 ho ricontattato Edilnet per sollecitare la ricezione di un preventivo. Preventivo per un armadio in cartongesso con ante battenti. Grazie, Maria Elena.