Riscaldamento a pavimento: quali i prezzi?

Preventivi Gratuiti per Realizzare un Riscaldamento a Pavimento

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Una guida ai prezzi per chi vuole installare un riscaldamento a pavimento.

Il riscaldamento a pavimento è una soluzione che si caratterizza per l’efficienza energetica e per l’impatto sull’esperienza abitativa. Ne parliamo in questo articolo, fornendo informazioni specifiche sulle procedure di installazione, sui benefici che apporta, sui costi e sulle tecniche per risparmiare.


 

Riscaldamento a pavimento: cosa è?

 

Il riscaldamento a pavimento è un tipo di impianto che consente di risparmiare energia e addivenire a un riscaldamento uniforme e rapido degli ambienti. Il meccanismo di base è molto semplice: sotto il pavimento vengono installati dei pannelli radianti, all’interno dei quali scorrono o delle resistenze o delle finissime tubature di acqua. Il calore viene generato o dall’innalzamento della temperatura dell'acqua o attraverso la classica attivazione delle resistenze.

Il riscaldamento a pavimento è una soluzione ancora poco diffusa, ma che sta incontrando un apprezzamento sempre maggiore. E’ infatti molto efficace, rispettoso dell’ambiente, poco energivoro.

 

 

Costo impianto di riscaldamento a pavimento: prezzi medi
     
  Da A
Impianto di riscaldamento “chiavi in mano” (al mq) 50,00 € 120,00 €
Impianto di riscaldamento a pavimento per casa di 50 mq 2.250,00 € 6.000,00 €
Impianto di riscaldamento a pavimento per casa di 100 mq 3.750,00 € 12.000,00 €
Impianto di riscaldamento a pavimento per casa di 200 mq 7.250,00 € 24.000,00 €

 

I prezzi indicati rappresentano solo delle stime indicative: per conoscere i costi reali consigliamo di richiedere preventivi alle imprese specializzate in impianti di riscaldamento a pavimento iscritte ad Edilnet.

 

 

Riscaldamento a pavimento: vantaggi e svantaggi

 

Il vantaggio più importante del riscaldamento a pavimento è rappresentato dai bassi consumi energetici. In genere, si consuma il 50% in meno rispetto ai tradizionali caloriferi. Il motivo di ciò risiede nella dinamica di propagazione del calore che, agendo dal basso verso l’alto, si attesta sui livelli di efficienza assoluta.

Il secondo vantaggio da prendere in considerazione è rappresentato dalla questione dell’omogeneità. Sempre per via della dinamica appena citata, il calore si distribuisce in maniera regolare e omogenea, quasi annullando gli effetti dei ponti termici.

A fronte di questi vantaggi si segnala un costo di realizzazione leggermente più alto rispetto ad impianti di riscaldamento più tradizionali. Tuttavia la differenza di prezzo tra la realizzazione di un impianto classico e la realizzazione di un impianto con riscaldamento a pavimento viene ammortizzata abbastanza velocemente dal risparmio in bolletta.

 

 

Riscaldamento a pavimento: i lavori da eseguire

 

I lavori sono abbastanza complicati. Se eseguiti su pavimento esistente, causano la demolizione del pavimento stesso. Una volta demolito il rivestimento o, nel caso di una costruzione ex novo, prima della posa del pavimento, occorre installare i seguenti componenti.

 

  • Tubazioni o fili. Dallo spessore di qualche centimetro se l’impianto è ad acqua, dallo spessore di pochi millimetri se l’impianto è elettrico.

 

  • Pannello isolante. In genere si posa sotto la tubazione. Lo scopo, ovviamente, è impedire al calore di propagarsi anche verso il basso. Ciò causerebbe una dispersione del calore e forti disagi per chi abita al piano inferiore.

 

  • Foglio in PVC. Ha un effetto isolante e viene posto a copertura del pannello, per rafforzarne la funzione.

 

  • Caldaia (solo per impianti ad acqua). Ha lo scopo di portare l’acqua a una temperatura compresa tra i 30 e i 40 gradi.

 

  • Collettori (solo per impianti ad acqua). Il loro scopo è consentire la libera regolazione dell’acqua che defluirà nelle tubazioni.

 

 

Riscaldamento a pavimento: a cosa fare attenzione?

 

L’installazione di un impianto di riscaldamento a pavimento è molto complicata. Di base, il committente non ha margine di manovra, nemmeno in una prospettiva di monitoraggio. Tuttavia, può e deve occuparsi di almeno due aspetti.

Il primo consiste nel calcolo costi-benefici. Insomma, deve chiedersi se può permettersi una spesa del genere, anche in una prospettiva di compensazioni del maggior costo.

Il secondo aspetto riguarda la scelta dell’impresa che andrà a realizzare un impianto. Il committente non deve essere mosso solo dalla volontà di risparmiare, ma anche dalla ricerca della massima qualità possibile.

 

 

Riscaldamento a pavimento: quali i prezzi?

 

La realizzazione di un impianto di riscaldamento a pavimento è un intervento sicuramente importante. In linea di massima, è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali – ciclicamente riproposte dal legislatore – per le opere di ristrutturazione finalizzate all’efficientamento energetico, categoria a cui la realizzazione dell’impianto di riscaldamento a pavimento appartiene. Dunque, informatevi prima di procedere con il pagamento.

Per il resto, il prezzo è comunque variabile. Il primo fattore da considerare è la grandezza dell’abitazione. Il secondo, il margine di discrezione che ciascuna impresa di riserva. Si parla in ogni caso di circa 50,00 € - 120,00 € al mq.

 

  • Realizzazione impianto di riscaldamento “chiavi in mano”: da 50,00 € a 120,00 € al mq.
  • Realizzazione impianto di riscaldamento a pavimento (abitazione di piccole dimensioni): da 2.250,00 € a 6.000,00 €.
  • Realizzazione impianto di riscaldamento a pavimento (abitazione di medie dimensioni): da 3.750,00 € a 12.000,00 €.
  • Realizzazione impianto di riscaldamento a pavimento (abitazione di grandi dimensioni): da 7.250,00 € a 24.000,00 €.

 

 

Esempi di costo per realizzare un impianto di riscaldamento a pavimento su casa da 60 e 120 mq

 

Progetto di riscaldamento a pavimento ideale per le case smart di piccola dimensione (circa 60 mq)

 

Materiali utilizzati:

  • Collettore FLOORSTAR Termostatizzabile | 7+7 vie, in armadio portacollettore
  • Tubazione PEX.b con barriera ossigeno (EVOH), 17×2 mm | rotolo 500 m
  • Pannello isolante PANTHE-TOP 30 sp. 25/45 mm, lastra bugnata 0,8×1,4 m | 5 confezioni da 12,32 m²
  • Cornicie perimetrale TREX adesiva con foil, h 150 mm | 2 rotoli 50 m
  • Graffe di fissaggio della tubazione, in acciaio adatte ad un pannello bugnato | 2 confezioni da 200 graffe
  • Additivo fluidificante per massetto | 1 tanica da 10 Kg

 

Totale € 2.448,00

PREZZO SCONTATO (di esempio) € 1.583,00*

 

*Parametri presi in considerazione:

 

  • Spessore utilizzabile per l’impianto 9 cm (4,5 cm per pannello isolante e tubazione, 3,0 cm massetto, 1,5 cm pavimentazione).
  • Ambiente di circa 60 Mq sottostante la pavimentazione riscaldato.
  • Passo di posa considerato 15 cm (distanza del tubo tra la mandata e il ritorno)

 

I PREZZI SONO DA CONSIDERARSI INDICATIVI E RELATIVI AD UN’ABITAZIONE STANDARD DI CIRCA 60 MQ

 


 

Progetto di riscaldamento a pavimento su casa ideale per una famiglia composta da 4 persone (circa 120 mq)

 

Materiali utilizzati:

  • Collettore MANITOP 100% Termoplastico, termostatizzabile | 14+14 vie, in armadio portacollettore
  • Pannello isolante PANTHE-TOP 30 sp. 25/45 mm, lastra bugnata 0,8×1,4 m | 11 confezioni da 12,32 m²
  • Tubazione PEX.b con barriera ossigeno (EVOH), 17×2 mm | 2 rotoli 500 m
  • Graffe di fissaggio della tubazione, in acciaio adatte ad un pannello bugnato | 1 confezione da 1000 graffe
  • Cornicie perimetrale TREX adesiva con foil, h 150 mm | 3 rotoli 50 m
  • Additivo fluidificante per massetto | 2 taniche da 10 Kg

 

Totale € 4.748,00


PREZZO SCONTATO (di esempio) € 3.178,00*

 

*Parametri presi in considerazione:

 

  • Spessore utilizzabile per l’impianto 9 cm (4,5 cm per pannello isolante e tubazione, 3,0 cm massetto, 1,5 cm pavimentazione).
  • Ambiente di circa 120 Mq sottostante la pavimentazione riscaldato.
  • Passo di posa considerato 15 cm (distanza del tubo tra la mandata e il ritorno)

 

I PREZZI SONO DA CONSIDERARSI INDICATIVI E RELATIVI AD UN’ABITAZIONE STANDARD DI 120 MQ

 

 

Riscaldamento a pavimento: a chi rivolgersi?

 

In genere, tutte le imprese specializzate nella realizzazione di impianti di riscaldamento offrono questo genere di servizio. Il riscaldamento a pavimento, pur non essendo la soluzione più praticata, è comunque un’alternativa disponibile sul mercato da molto tempo.

Ovviamente, come già accennato, non fermatevi alla prima impresa che vi capita a tiro, bensì individuatene una che sappia esprimere un buon rapporto qualità prezzo.

 

 

La realizzazione di un riscaldamento a pavimento.

 

 

Riscaldamento a pavimento: come risparmiare?

 

Come abbiamo visto, i prezzi sono abbastanza variabili. Ciò rappresenta un vantaggio per il consumatore, che così può puntare a risparmi significativi. Ovviamente, l’approccio ideale impone di mettere al centro anche il tema della qualità. Come fare? Ecco un metodo sicuro e semplice.

 

  • Contattate più imprese.

  • Chiedete a tutte il preventivo.

  • Confrontate le ipotesi di costo così ottenute.

  • Individuate la soluzione che vi offre le maggiori garanzie in termini di rapporto qualità prezzo.

 

Edilnet.it. D’altronde, mette a disposizione una offerta sconfinata di imprese e consente di personalizzare in maniera approfondita la ricerca.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Ciao volevo sapere costa riscaldamento a pavimento con montaggio anche da solo materiale ho casa quasi 100 mq.

Oggi giovedì 11 agosto 2022 ho ricontattato Edilnet per sollecitare la ricezione di un contatto. Buongiorno, vorrei sostituire il vecchio impianto di riscaldamento con un impianto radiale a battiscopa. Sono interessato ad un preventivo.

Richiesta diretta a: Brutti Termoidraulica. Sono interessata al riscaldamento pavimento per circa 100 mp nella zona San Michele Extra Verona.

Richiesta diretta a: S.V.E.T. S.R.L. SOC. VENETA ECOLOGICA TRASPORTI. buongiorno, richiedo preventivo impianto riscaldamento a pavimento, ho un appartamento circa 80 mt. che ha un sistema tradizionale, cioè con termosifoni in ghisa con nicchie sotto finestre, ecco, vorrei sostituire questo con impianto sopra richiesto, ringrazio per eventuale vostra collaborazione. dist. saluti.