Rismaltatura vasca da bagno: quali i prezzi?

Preventivi Gratuiti per Rismaltare la Vasca da Bagno

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Una guida per conoscere i prezzi della rismaltatura della vasca da bagno.

La rismaltatura della vasca da bagno è una soluzione per chi vuole rimettere in sesto le vasche che presentano lesioni o semplicemente hanno subito l’usura dal tempo. Nell’articolo che segue offriremo una panoramica in merito, parlando dei costi e fornendo alcuni consigli per risparmiare senza compromettere la qualità del risultato finale.


 

Rismaltatura vasca da bagno: cosa è?

 

Con l’espressione rismaltatura vasca da bagno si intende l’opera di restauro e recupero estetico dell’interno vasca, ovvero la parte più soggetta a usura e sollecitazioni di tipo meccanico o chimico (uso di detergenti).

E’ un’operazione abbastanza rapida e, a primo acchito, semplice. Rappresenta un’alternativa alla sovrapposizione (soluzione che viene preferita, non sempre a ragione).

Tecnicamente, la rismaltatura della vasca da bagno può essere realizzata in modo autonomo, con il fai da te. Nella realtà, è una scelta molto rischiosa in quanto tale operazione deve essere condotta secondo canoni stringenti e complessi, se l’obiettivo è produrre un impatto duraturo ed esteticamente soddisfacente.

In ogni caso, è bene sapere quando ricorrere alla smaltatura, come avviene e - ovviamente - le figure cui rivolgersi.

 

 

Costo Rismaltatura Vasca da Bagno: Prezzi Medi
     
  Da A
Rismaltatura vasca da bagno poco danneggiata 75,00 € 150,00 €
Rismaltatura vasca da bagno mediamente danneggiata 110,00 € 230,00 €
Rismaltatura vasca da bagno largamente danneggiata 160,00 € 345,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per la rismaltatura di una vasca sono frutto di stime. Per conoscere i costi effettivi consigliamo di richiedere alcuni preventivi alle imprese specializzate nelle sostituzioni e rismaltature di vasche da bagno.

 

 

Rismaltatura vasca da bagno: quando farla?

 

La rismaltatura è, in definitiva, il processo di applicazione di un nuovo strato di smalto. Vi si ricorre in due casi.

 

  • Ingiallimento e macchiatura dell’interno vasca. L’effetto tempo, l’uso prolungato e l’esposizione continuata agli agenti chimici possono causare l’insorgenza di macchie o innescare un processo di ingiallimento più o meno vistoso.

 

  • Lesioni dell’interno vasca. Nel corso del suo ciclo di vita, una vasca può subire forti sollecitazioni meccaniche o veri e propri traumi. Possono comparire, quindi, delle lesioni. Buona parte di esse non impatta sulla funzionalità ma certamente compromette l’estetica.

 

L’alternativa alla rismaltatura, almeno nell’immaginario collettivo, è la sovrapposizione della vasca, attività con la quale semplicemente si installa una nuova vasca sopra quella rovinata. E’ un’alternativa da percorrere? In realtà, a meno che la vasca non sia completamente rovinata, la smaltatura è sempre preferibile.

E’ infatti rapida, efficace, e non impatta negativamente sulla forma e sulle dimensioni della vasca. Caratteristiche queste che, a differenza della sovrapposizione, vengono assolutamente preservate.

 

 

Rismaltatura vasca da bagno: come avviene?

 

Come già anticipato, è bene rivolgersi a un esperto e resistere alla tentazione del fai da te. Ciò non toglie che sia utile conoscerne le modalità. Nello specifico, la rismaltatura della vasca da bagno si compone dei seguenti passaggi.

 

  • Pulizia della vasca e trattamento antibatterico.
  • Riparazione delle lesioni e riempimento delle parti scheggiate con materiale fissativo.
  • Copertura delle zone non interessate dalla smaltatura.
  • Applicazione di isolante e aggrappante per velocizzare il processo di presa.
  • Applicazione del nuovo smalto.

 

Come si evince da questa semplice lista di azioni, la rismaltatura è un intervento niente affatto invasivo, che rispetta l’esistente e non modifica in alcun modo la conformazione della vasca (a differenza della sovrapposizione).

 

 

Rismaltatura vasca da bagno: chi la fa?

 

A chi rivolgersi per il servizio di rismaltatura della vasca da bagno? L’offerta di professionisti, a dire il vero, è abbondante. Anche perché tale operazione si pone a cavallo tra più professioni. Rismaltare la vasca vuol dire riparare un sanitario, è vero, ma anche applicare una tecnica di rifinitura alla stregua di un artigiano.

Dunque… Chi fa la smaltatura? In genere, è appannaggio degli idraulici. Ovviamente fidatevi solo di coloro che dichiarano esperienza in tal senso, evitate chi improvvisa.

Molto spesso, però, sono le stesse ditte che vendono e installano le vasche a realizzare un servizio di smaltatura, avendo ovviamente a disposizione professionisti esperti di questa tecnica.

L’importante, a prescindere dal titolo di questo o quel professionista, è affidarsi solo a figure esperte.

 

 

Rismaltatura vasca da bagno: quanto costa?

 

Di base, la rismaltatura di una vasca da bagno non è un’operazione costosa. Sicuramente, lo è molto di meno rispetto all’alternativa principale, ovvero alla sovrapposizione. C’è da dire, però, che i prezzi variano molto. I fattori da prendere in considerazione sono il grado di usura della vasca e l’approccio del singolo professionista.

 

  • Rismaltatura vasca (poco danneggiata): da 75,00 € a 150,00 €.
  • Rismaltatura vasca (mediamente danneggiata): da 110,00 € a 230,00 €.
  • Rismaltatura vasca (largamente danneggiata): da 160,00 € a 345,00 €.

 

 

Una vasca da bagno vintage completamente rismaltata.

 

 

Rismaltatura vasca da bagno: come risparmiare?

 

I prezzi, come abbiamo visto, non sono altissimi. Tuttavia, è possibile risparmiare. Soprattutto è possibile farlo senza trascurare la questione della qualità, che nella fattispecie è davvero importante (in una previsione di miglioramento o recupero dell’arredamento del bagno).

Come fare? Il segreto sta nel sapiente utilizzo dell’arma del preventivo. Contattate più professionisti, chiedete a ciascuno il preventivo, confrontate le ipotesi di spesa così ottenute. Infine, puntate in maniera decisa su chi sembra garantire un buon rapporto qualità prezzo.

Questo metodo, per poter funzionare, deve essere condotto a partire dalla giusta quantità di preventivi. Il numero ideale è tre-quattro e, grazie ad Edilnet.it, li potete ricevere in men che non si dica.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Sostituzione vasca con doccia in un vecchio bagno. Resto in attesa di un contatto.

Ristrutturazione bagno con doccia al posto della vasca usufruire del 50 per cento di sconto.

Richiedo la sostituzione del piatto e box doccia a Bologna.

Oggi 24 luglio ho ricontattato Edilnet chiedendo di essere contattato il prima possibile per coprire una vasca da bagno con una nuova senza opere murarie.