Quanto costa realizzare uno scannafosso?

Preventivi Gratuiti per Realizzare uno Scannafosso

> È Gratis
> Risparmi tempo e denaro
> Trovi la migliore azienda ✔

Quanto costa fare uno scannafosso? Qui la realizzazione di uno scannafosso perimetrale su edificio esistente costato circa 412,33 € al metro.

Lo scannafosso è una soluzione che permette di risolvere alcuni problemi di umidità strutturali. Qual è il costo? Come si realizza? Quando è veramente necessario? A chi rivolgersi? Qui rispondiamo a queste domande, fornendo anche dei consigli per risparmiare senza compromettere la qualità del risultato finale. 


 

Scannafosso: cosa è?

 

Lo scannafosso è una soluzione praticata spesso e che punta a risolvere un problema grave, che si ripropone con una certa frequenza. Allo stesso tempo, è una soluzione poco conosciuta, anche perché assolve alla sua funzione in modo “discreto”, praticamente inosservata. Lo scannafosso è infatti uno degli elementi più utili e contemporaneamente meno visibili.

Si tratta, in estrema sintesi, di un intercapedine formato o ricavato a protezione del perimetro di un edificio, e che separa quest’ultimo dal terreno. La sua funzione è sostanzialmente una: impedire l’umidità di risalita, quasi inevitabile se l’edificio è a stretto contatto con determinate tipologie di terreno.

Lo scannafosso di solito viene realizzato in occasione delle nuove costruzioni. Tuttavia, certo con un po’ di fatica, può essere ricavato anche nelle costruzioni esistenti. Anzi, spesso è l’unica soluzione per salvare un edificio “antico”, quando preda dell’umidità di risalita.

 

 

Costo scannafosso: prezzi medi di realizzazione delle imprese di carpenteria edile
     
  Da A
Scannafosso perimetrale su nuova costruzione (al mt.) 200,00 € 1.050,00 €
Scannafosso perimetrale su edificio esistente (al mt.) 345,00 € 1.240,00 €
Scannafosso stretto (al mt.) 200,00 € 850,00 €
Scannafosso largo (al mt.) 250,00 € 1.120,00 €
Scannafosso aerato (al mt.) 378,00 € 1.240,00 €

 

N.B.: I prezzi indicati per realizzare uno scannafosso sono frutto di stime. Per conoscere i costi effettivi consigliamo di richiedere alcuni preventivi alle aziende di carpenteria edile che puoi trovare su Edilnet.

 

 

Perché realizzare uno scannafosso?

 

Il motivo per realizzare uno scannafosso è sempre lo stesso: evitare che la vivibilità di un edificio e persino le sue condizioni generali siano compromesse dall’umidità di risalita. Si tratta di un proposito imprescindibile, visti i danni che tale tipologia di umidità può cagionare a cose e persone.

D’altronde, è di “risalita” in quanto va oltre la porzione di muro che giace a stretto contatto con il terreno, e può raggiungere con estrema facilità i piani fuori terra.

L’umidità può degradare gli elementi architettonici, compromettendo la stabilità dell’edificio. Nella migliore delle ipotesi, si assiste a un peggioramento delle condizioni delle finiture interne.

Si rileva, poi, un progressivo peggioramento della qualità abitativa, in quanto la presenza di umidità determina una sorta di microclima dannoso o perlomeno disagevole per le persone, rendendo al contempo difficile la climatizzazione. Senza contare la probabilità di incorrere in patologie respiratorie, che è tutt’altro che teorica.

 

 

Quale scannafosso realizzare?

 

La tecnica di realizzazione dello scannafosso non ha subito una grande evoluzione nel corso degli anni. D’altronde, in merito si è già raggiunto lo stato dell’arte. Ad oggi, si contano due macro-tipologie di scannafosso.

 

  • Scannafosso perimetrale. E’ lo scannafosso classico, quello che avvolge l’intero edificio, almeno per la parte che sta a contatto con il terreno. D’altronde, a meno di conformazioni molto particolari del terreno, il problema della risalita dell’umidità coinvolge tutto il perimetro.

  • Scannafosso areato. Se il rischio di umidità è davvero alto, e questa viene difficilmente smaltita (ovvero, quasi sempre) si procede con l’installazione di griglie di aerazione nello scannafosso.

 

 

Come viene realizzato uno scannafosso?

 

Realizzare uno scannafosso in caso di nuova costruzione non è particolarmente difficile, in quanto vi è immediato accesso allo spazio riservato alle fondazioni. Discorso un po’ complicato se lo scannafosso viene realizzato su edifici esistenti. In questo caso il lavoro deve essere ancora più certosino e rispettare la struttura dell’esistente.

Ad ogni modo, si procede nella stragrande maggioranza dei casi con l’applicazione delle casseforme. Spesso, si realizza un muro di sostegno, specie nel caso in cui emergessero problematiche di tipo strutturale.

Per quanto concerne lo spessore dello scannafosso, di base questa dovrebbe essere tale da non permettere il passaggio di un individuo. Se però si intende utilizzare l’intercapedine per ospitare delle tubature e degli impianti, si potrebbe superare lo spessore di un metro.

 

 

Realizzazione scannafosso: servono permessi?

 

Per quanto concerne i permessi, non vi sono grandi sorprese. Infatti, è necessario procedere con il Permesso di Costruire. D’altronde, si tratta di un intervento molto pesante, che impatta a livello strutturale e non solo.

Il Permesso di Costruire è, almeno sulla carta, il titolo più difficile da ottenere, nonché l’unico vincolato al parere di un Ente. Di norma, però, i progetti di scannafosso vengono accettati, visto il ruolo che ricopre, e le motivazioni che spingono alla sua realizzazione (di fatto, la messa in sicurezza dell’immobile).

 

 

Realizzazione scannafosso: a chi rivolgersi?

 

Di norma, le imprese edili in grado di realizzare interventi strutturali dovrebbero avere sempre le competenze per realizzare lo scannafosso. Tuttavia, siamo di fronte a un intervento poderoso, che coinvolge competenze complesse.

Dunque, sinceratevi dell’effettiva erogazione di questo importante servizio, prima di approfondire la conoscenza con questa o quella impresa. Di base, l’impresa edile dovrebbe avere competenze nella movimentazione terra.

Per quanto concerne la questione dei costi, non c’è dubbio: è possibile risparmiare. Tuttavia, il risparmio a ogni costo potrebbe essere un obiettivo fuorviante: a prezzi stracciati spesso corrisponde un servizio mediocre. Piuttosto, puntate a imprese edili in grado di esprimere un buon rapporto qualità prezzo.

 

 

Realizzazione scannafosso: a cosa fare attenzione?

 

Tecnicamente, la voce in capitolo del committente è piuttosto flebile. Siamo di fronte a interventi troppo complessi e specialistici per giustificare una intromissione da parte di un individuo comune, di un non-addetto ai lavori.

Ciò non significa che il committente non abbia responsabilità. Nello specifico, le ha nei confronti di se stesso. Infatti, dovrebbe come minimo sincerarsi non solo dell’effettiva competenza dell’impresa, magari spulciando qualche feedback in rete o parlando direttamente con gli ex cliente.

Dovrebbe anche richiedere informazioni specifiche sulle tempistiche, dal momento che la realizzazione dello scannafosso può comunque provocare una serie di disagi.

 

 

Realizzare uno scannafosso: quali i prezzi?

 

Costa molto realizzare uno scannafosso? In assoluto, abbastanza. Tuttavia, relativamente ai benefici che apporta, alla durata degli effetti dell’intervento, il prezzo è più che equilibrato.

Va detto, poi, che i costi variano in base non solo alla tipologia ma anche alle esigenze dell’impresa che realizza i lavori. D’altronde, vi è un ampio margine di discrezione in merito. Tuttavia, preparatevi a pagare sempre qualche migliaia di euro.

 

  • Realizzazione scannafosso perimetrale su nuova costruzione: da 200,00 € a 1.050,00 € a metro lineare.

  • Realizzazione scannafosso perimetrale su edificio esistente: da 345,00 € a 1.240,00 € a metro lineare.

  • Realizzazione scannafosso stretto: da 200,00 € a 850,00 € a metro lineare.

  • Realizzazione scannafosso largo: da 250,00 € a 1.120,00 € a metro lineare.

  • Realizzazione scannafosso aerato: da 378,00 € a 1.240,00 € a metro lineare.

 

 

Il dettaglio dei lavori di realizzazione di uno scannafosso perimetrale.

 

Realizzazione scannafosso: come risparmiare?

 

Il risparmio è un obiettivo nobile, ma va accompagnato da una ricerca della qualità. Dunque, come già specificato, si dovrebbe puntare a una impresa con un buon rapporto qualità prezzo. Come fare? Per quanto concerne la qualità, potete instaurare un dialogo in prima persona per verificare le competenze, analizzare i feedback e parlare con gli ex clienti.

Per il resto, è necessario il preventivo. Contattate più imprese, chiedete a tutte il preventivo. Confrontate prezzi ed evidenze “lato qualità”. Infine, optate per la soluzione che sembra garantire il miglior rapporto qualità prezzo.

Il metodo sembra macchinoso? Potete renderlo più agevole affidandovi ai portali di confronto preventivi. Essi infatti si caratterizzano per la capacità di unire domanda e offerta,

Il miglior portale per questo genere di servizi è Edilnet.it, che spicca per la qualità / quantità dell’offerta e la semplicità dell’interfaccia.

 

 




Come funziona il servizio per confrontare preventivi gratuiti:

Chiedi un preventivo gratuito

Descrivi di cosa hai bisogno in meno di un minuto

Ricevi subito le offerte

Riceverai a tua scelta e velocemente fino ad un massimo di 4 preventivi gratuiti, senza impegno e da aziende della tua zona. Ricordati sempre che noi di Edilnet siamo attentissimi alla protezione dei tuoi dati, infatti saranno visibili solo alle aziende interessate che decideranno di proporti la loro offerta.

Valuta l'affidabilità e confronta i preventivi

Leggi le recensioni degli altri utenti, le referenze lasciate ai professionisti iscritti al portale, una volta fatta la tua richiesta e ricevuti i preventivi, potrai anche tu valutare i preventivi e la professionalita' ricevuta.

Fai una scelta consapevole risparmiando tempo e denaro

Potrai scegliere consapevolmente a chi affidarti se lo vorrai grazie ai feedback e grazie alle recensioni

Risparmi tempo perché saranno le aziende a contattarti

Risparmi denaro perché le aziende saranno in concorrenza fra loro

Leggi le altre domande

Ecco i nostri consigli sul Come scegliere un professionista

Ultime richieste dai clienti

Salve, mi servirebbe un preventivo per una platea semplice senza interrato su un terreno pianeggiante di facile accesso. Resto in attesa di riscontro, grazie.

Ho bisogno di un preventivo, dovrei fare circa 300mq di massetto industriale. Vorrei avere un preventivo di solo lavoro senza la spesa del materiale, grazie.

Salve, ho bisogno di una struttura portante tipo balcone in legno per una piscina. Attendo riscontro, grazie.

Salve, la mia officina meccanica necessita del rifacimento della fondazione del capannone in cui si trasferirà (circa 800 mq), il peso dei macchinari utilizzati va da 20 quintali a 120. Resto in attesa di riscontro, grazie.